CHITARRA DIDATTICA ONSTAGE RITMI NEWS SHOP
Giacomo Castellano dimostra la Mezzabarba Skill
Giacomo Castellano dimostra la Mezzabarba Skill
di [user #116] - pubblicato il

Un nuovo video preparato da Spaghetti Guitar Tools con Giacomo Castellano mostra all'opera la testata Mezzabarba Skill, appartenente alla linea di amplificatori di alta qualità made in Italy ideati e realizzati dal creatore del marchio Masotti. Eccola in tutte le sue sfumature.
Un nuovo video preparato da Spaghetti Guitar Tools con Giacomo Castellano mostra all'opera la testata Mezzabarba Skill, appartenente alla linea di amplificatori di alta qualità made in Italy ideati e realizzati dal creatore del marchio Masotti. Eccola in tutte le sue sfumature.

Gli amplificatori Masotti sono considerati da lungo tempo tra i migliori in campo boutique italiano e non solo. Pierangelo Mezzabarba, mente e braccio dietro il marchio, da qualche tempo ha deciso di metterci letteralmente la faccia, creando una nuova linea di amplificatori in cui infonde, senza compromessi, il meglio delle sue capacità progettuali e costruttive.
I livelli, com'è prevedibile, sono altissimi, e tra i chitarristi che hanno trovato negli amplificatori Mezzabarba la loro voce ideale sono parecchi. Tra questi spicca un utente storico degli amplificatori Masotti: Giacomo Castellano.

Giacomo Castellano dimostra la Mezzabarba Skill

Insieme a Giacomo, lo store online Spaghetti Guitar Tools ha preparato una demo video per fornire un assaggio delle potenzialità offerte dalla testata Mezzabarba Skill, amplificatore interamente valvolare potente e compatto in grado di contenere un massimo di 42 watt Rms di puro suono Mezzabarba in soli undici chilogrammi.

Il video si apre con un estratto di "Artifackt", tratto dall'EP dei Racer Café, e continua poi tra sonorità clean, crunch per finire con distorti più estremi. Il clip è interattivo e contiene zone cliccabili per navigare attraverso i vari esempi sonori. Per farne uso, è necessario utilizzare un dispositivo compatibile con Flash Player.


La Mezzabarba Skill è una testata con due canali richiamabili attraverso footswitch o via MIDI. L'equalizzazione è in comune, mentre sono separati i controlli di drive e volume per ambo i canali. Completano il pannello dei controlli uno switch Brite (assimilabile al classico bright), un Boost, un controllo di Depth, Presence e una manopola Power per dosare la potenza delle EL34 usate per il finale.
Il loop effetti integrato è di tipo seriale e a valvole, anch'esso richiamabile via footswitch o MIDI.
Come tutta la gamma Mezzabarba, la testata Skill dispone di trasformatori progettati appositamente.

Giacomo Castellano dimostra la Mezzabarba Skill
amplificatori giacomo castellano mezzabarba skill spaghetti guitar tools
Link utili
Amplificatori Mezzabarba
Spaghetti Guitar Tools
Nascondi commenti     35
Loggati per commentare

Wow. ...
di tylerdurden385 [user #30720]
commento del 23/09/2014 ore 11:29:10
Wow.
Rispondi
Mi ricorda..
di scottt [user #5541]
commento del 23/09/2014 ore 12:17:30
..quel pezzo alla Hendrix mi ricorda l'esercizio che proponeva su un suo video didattico (anzi mi sa che è prpprio quello)!Non centra una cippa lo so!Invece centra e sono felice di questo,che tanti costruttori hanno in catalogo testate sempre meno ingombranti e sempre più leggere..Grazie!!!
Ma la storia dei trasformatori pesanti indice di buona qualità è,quindi, un mito da sfatare?
Rispondi
Re: Mi ricorda..
di Alex95SG [user #30733]
commento del 23/09/2014 ore 14:27:53
SI! è proprio quell'esercizio!
Rispondi
Re: Mi ricorda..
di swing [user #1906]
commento del 23/09/2014 ore 14:53:00
L'esercizio alla Hendrix sembra quello del video, anzi ne riprende dei pezzi ma non è proprio identico, lo conosco bene perchè me lo sono studiato alla moviola dato che con la videocassetta non erano comprese le TAB :)
Rispondi
Re: Mi ricorda..
di giacomocastellano [user #7681]
commento del 23/09/2014 ore 23:50:59
Yes! Es 57 ovviamente un po' aggiornato :-)
Rispondi
Re: Mi ricorda..
di maccarons [user #20216]
commento del 24/09/2014 ore 09:29:35
Yes!!! E come se lo ricordo,esercizio suonato sia in pulito che distorto. ;-)))
Rispondi
Re: Mi ricorda..
di scottt [user #5541]
commento del 24/09/2014 ore 10:42:05
Ovviamente!!!Divorai quel video..e dall'assolo di Danza della Pioggia di Raf (misura e gusto e che pezzo!) ho iniziato a seguirti con grande attenzione e rispetto..
Rispondi
Re: Mi ricorda..
di giacomocastellano [user #7681]
commento del 24/09/2014 ore 15:36:25
Grazie mille! :-D
Rispondi
Ma infatti....
di ParanoidAndrea utente non più registrato
commento del 23/09/2014 ore 15:53:26
non era già uscita come Masotti Skill???
.....Uhm! Mi sa che ora Masotti si chiama Mezzabarba...
A.
Rispondi
Re: Ma infatti....
di rockit [user #11557]
commento del 23/09/2014 ore 16:34:00
Non saprei...sinceramente è diverso il wattaggio dichiarato (42w contro 30) e se vedi sul mercatino musicale spaghetti guitar tools vende entrambi i modelli a prezzi diversi...
In teoria con Mezzabarba marchiano amplificatori con caratteristiche diverse da quelle della produzione standard Masotti, ma sul sito la sezione Mezzabarba non parla della Skill.
A questo punto credo che un piccolo chiarimento sia opportuno ;-)
Rispondi
bellissima, ma per pochi
di MrGi [user #33656]
commento del 23/09/2014 ore 17:08:24
io non capisco una cosa..e vorrei che chi di voi lavora nel settore o si occupa di marketing me la spiegasse:
questo ampli è sicuramente splendido, fatto benissimo e sono certo che suoni egregiamente, ma se non sbaglio il prezzo suggerito è di circa 1500 euro..quanto un kemper profiler

Quello che dico io è, il musicista dilettante che come me si aggira per palchetti e localalacci preferisce portarsi dietro testate tipo la jet city, che suonano più che bene (anche in relazione agli impianti dei suddetti palchetti) e se si rompe alle brutte hai perso 300 euri.

come dicevo sopra poi per la stessa cifra prendi un kemper profiler che non sto qui a questionare se sia meglio o peggio, ma sicuramente schifo non fa ed è molto più portatile.

Insomma, io sono assolutamente a favore dell'artigianato italiano che ritengo ai massimi livelli qualitativi, ma se i vari masotti, dragoon, brunetti, etc non riescono a mettere sul mercato prodotti più abbordabili come prezzo secondo me rimarranno prodotti d'elite o dedicati ai soli professionisti..forse però è questo quello che vogliono. In tal caso mi sa che continuerò ad ammirarli da lontano.

ciaociao
Rispondi
Re: bellissima, ma per pochi
di euke [user #1325]
commento del 23/09/2014 ore 17:39:53
Una produzione artigianale non può e non deve mettersi in concorrenza con produzioni industriali su vasta scala: ne uscirebbe sconfitta in partenza.
Meglio allora che si dedichi alla realizzazione di prodotti dove nessun compromesso è stato adottato a scapito della qualità.
Rispondi
Re: bellissima, ma per pochi
di sundayplayer [user #13160]
commento del 23/09/2014 ore 18:17:04
Si, ok, ma non capisco lo stesso come si arriva a 1500 euri.... Chi capisce di elettronica mi giura che un ampli per chitarra tecnicamente è la cosa più cretina del mondo.... OK, che sia fichissimo e fatto a mano, ma..... mha !!
Rispondi
Re: bellissima, ma per pochi
di euke [user #1325]
commento del 24/09/2014 ore 08:57:24
Certo che lo schema di un ampli valvolare per chitarra è una cosa semplicissima.
Il problema sono la qualità della componentistica che viene utilizzata e lo studio del posizionamento degli stessi componenti e dei conduttori o del pcb, che a volte comporta anche tempo per la prototipazione e quindi denaro investito.
Bisogna tener conto anche di questo quando si fanno i conti sul valore reale di un'apparecchiatura.
Rispondi
Re: bellissima, ma per pochi
di rockit [user #11557]
commento del 25/09/2014 ore 09:02:01
"Chi capisce di elettronica mi giura che un ampli per chitarra tecnicamente è la cosa più cretina del mondo"

Poi provano a farne uno, attacchi il jack, e dici...mah...

Ovvero è verissimo che sono elettronicamente dei circuiti del cavolo, però la differenza tra una roba che amplifica più o meno un segnale, magari con qualche taglio di frequenza più o meno centrato (cioè quello che trovi su un libro di ingegneria) e un ampli che suona bene richiede una dose di lavoro specifico che ha poco a che fare con la semplicità del circuito e riguarda la taratura di fino.
Cosa che per circuiti magari esponenzialmente più complessi (da un cellulare in giù) generalmente non interessa, basta che quei circuiti funzionino.

In parole povere tutti gli ingegneri elettronici sanno benissimo che gli ampli per chitarra sono banali, i circuiti semplici, ecc. Ma che costruiscano ampli decentemente suonanti non ce n'è in giro praticamente uno. Idem per quanto riguarda l'industrializzazione della produzione: tutti capaci di ragionare su un pezzo unico, costo dei componenti (e manodopera gratis). Ma costruire in serie è una cosa diversa.

ciao
Lorenzo
Rispondi
Re: bellissima, ma per pochi
di ruggerigta [user #23016]
commento del 23/09/2014 ore 18:10:36
quoto MrGi, rimarrà un miraggio come un Mesa..
Rispondi
Re: bellissima, ma per pochi
di ruggerigta [user #23016]
commento del 24/09/2014 ore 16:18:23
Amplio il mio commento precedente: da metallaro quale sono mi dispiace che le grandi case di ampli non facciano uscire una testata con valvole finali EL34 con dimensioni ridotte, da 30-40 W (quindi volume sufficiente suonare un pò ovunque) visto che in questi ultimi anni abbiamo capito l'inutilizzo a fondo dei 50 W nella maggior parte dei contesti. Le scelte più vicine si riducono a testate da 20 W (col dilemma "riusciremo a farci sentire con batterista pestone" e finale con valvole EL84) o pesantissimi combo intorno 40 W (peraltro testata e cassa da un 1 cono suona molto meglio ed è molto più strasportabile).
Sembra che Masotti l'abbia capito, peccato però sia un ampli da boutique quindi con i conseguenti costi..
Rispondi
Re: bellissima, ma per pochi
di smilzo [user #428]
commento del 25/09/2014 ore 11:38:04
A livelli batterista non c'è gran differenza di volume percepito tra 100, 50 e 20 watt... il 100 w lo tieni a 4 di volume, il 50 a 5 e il 20 a 8... ovviamente a 8 il finale satura e la dinamica (specialmente le frequenze basse) ne risente...
La Skill ha due assi nella manica: primo, il pot del livello funziona bene e aggiunge volume anche oltre 5... cosa che molti ampli si scordano, già a 4 iniziano a distorcere. Secondo, ha un controllo di potenza (una sorta di variac) che permette di definire quale sia il contributo armonico del finale indipendentemente dal volume. Questo si riflette nella definizione delle basse: suoni moderni tengo il power alto, suoni vintage lo abbasso.
Con il power alto la Skill suona come una 100w. Con power basso suona come una 20w. E grazie al pot, qualsiasi comportamento intermedio è possibile ottimizzando il suono in base alla performance richiesta.
Rispondi
....beh...è da un po'...
di ParanoidAndrea utente non più registrato
commento del 23/09/2014 ore 17:14:48
...che si è capito che in casa Masotti qualcosa bolle in pentola....
Se una moglie ricomincia ad usare il proprio cognome....allora tira aria di divorzio!
Vai a capire... P. Mezzabarba è sempre stato il volto di Masotti...e Masotti in persona non lo ha mai visto nessuno....
magari ora ha deciso di andare in pensione....oppure qualche esperto di marketing ha deciso che MEZZABARBA come marchio è più accattivante di Masotti...
Comunque è solo gossip (anche se divertente)....sai che ti dico? a noi che 'ce frega!!
Masotti o Mezzabarba...sono sempre ampli da sballo...e la Skill (Masotti) l'avevo già nel mirino...
A questo punto voglio sapere se è lo stesso ampli o no!
Il video della Mezzabarba suona da paura.....ma suona Castellano ed è super prodotto....difficile fare paragoni con i pochi (credo 2) della skill (Masotti) in circolazione,
che sono fatti da esseri umani (nel senso non mostri di bravura) e molto più ruspanti come produzione.
Per il resto....sembra che i controlli dei 2 ampli siano esattamente gli stessi.
A.
Rispondi
Re: ....beh...è da un po'...
di smilzo [user #428]
commento del 23/09/2014 ore 17:30:56
Mezzabarba è un brand per i prodotti... boutique!
Non sono lo stesso circuito, la Mezzabarba skill è derivata dalla M-Zero.
Per dettagli basta contattare il produttore... :)
Rispondi
Re: ....beh...è da un po'...
di giacomocastellano [user #7681]
commento del 23/09/2014 ore 23:56:54
Scusa ma che intendi per "superprodotto"? :-D Per fare Tutto cio che senti dal 2008 ad oggi uso logic9, una motu traveler mk2, un pre focusrite da 150 euro e un sm57, quale sarebbe la superproduzione? Forse intendevi che è prodotto bene? In tal caso ti ringrazio :-D

Rispondi
anche Masotti...
di ParanoidAndrea utente non più registrato
commento del 23/09/2014 ore 18:31:06
è, o almeno era fino a ieri..., un brand per prodotti boutique!
Quanto a chiedere dettagli al produttore...non è così facile come potrebbe sembrare.
Come ho detto, mi sono interessato alla Skill (Masotti) appena è comparsa....ma avevo (ed ho) un dubbio circa il circuito di switching dei canali,
che temo di non poter utilizzare con il mio switcher programmabile...taglio corto: ho scritto mail all'indirizzo di Masotti (indicato sul sito) molti mesi fa...senza alcuna risposta.
Non ritengo che sia una cosa grave (che non abbiano tempo di rispondere a me...) e ripeto che ho la massima stima per i prodotti sia di Masotti, che di Mezzabarba...

L'idea che mi sono fatto io (opinione personale) è che il marchio Mezzabarba stia per affiancare "Masotti", e che in futuro la Skill sarà solo "Mezzabarba",
e per quello che riesco a capire, la "vecchia" Skill non era un prodotto artigianale (non era prodotta artigianalmente dal laboratorio Masotti)...
forse la Skill "Mezzabarba" lo è??

Se così non fosse, allora forse in casa Masotti/Mezzabarba c'è un po' di confusione nella gestione dei march,
perché 2 prodotti con lo stesso nome è (commercialmente) un errore madornale, un po' da principianti.

Inoltre:
tu affermi che non sono lo stesso ampli (circuito).... ma sei sicuro? Io in rete non ho trovato alcun dato che possa assicurare quanto dici...
Data la diversa potenza dichiarata ci saranno sicuramente differenze circuitali, ma avendo le stesse valvole, lo stesso numero (e disposizione) di controlli, lo stesso peso,
il layout del circuito non può essere poi tanto diverso...e dire che la Skill sia derivata dalla M-Zero suona alquanto azzardato (magari la struttura del pre...di uno dei 2 canali...).

...ripeto ancora....sbavo per entrambe le testate...anzi, se poi finisce che la Mezzabarba sostituirà la Masotti....
qualcuno mi venda la sua Skill Masotti usata (ora non più "Boutique")!
A.
Rispondi
Re: anche Masotti...
di smilzo [user #428]
commento del 23/09/2014 ore 23:45:06
Vedi risposta di Giulliano Koto...
Lui usa il termine custom shop... io boutique...

Comunque entrambe sono artigianali. I circuiti sono diversi. Sono entrato nel laboratorio e ho visto con i miei occhi l'assemblaggio... quindi su questo tranquilli...

Sul suono non posso fare che confronti a distanza, su casse e in ambienti diversi. La Masotti la definirei più... moderna. La Mezzabarba più... vintage. Ma parliamo di sfumature di suono e dinamica, non di stravolgimenti sonori. Il clean è clean, con il boost cruncha in maniera... hendrixiana! Il lead è saturo, ricco, dinamico, aperto, equilibrato... veramente difficile descrivere a parole le differenze stavolta tra i due. Forse la Masotti ha un attacco più... fino, la Mezzabarba più grosso... ma parliamo di dettagli sonori. La pasta è quella che si sente nel video. Grande separazione e chiarezza anche negli accordi per entrambe.

La differenza più grande è l'eq: il Masotti soppressione di banda, Mezzabarba tradizionale fender/marshall. Questo implica che il masotti è più versatile, mentre il Mezzabarba suona sempre e comunque bene. Set & forget.
Rispondi
Re: anche Masotti...
di giacomocastellano [user #7681]
commento del 23/09/2014 ore 23:57:53
concordo al 100%
Rispondi
Re: anche Masotti...
di giammyfd [user #20709]
commento del 29/01/2015 ore 11:34:18
Scusami per la curiosità, ma vedo che sei piuttosto ferrato sul discorso.
Ho letto un tuo commento dove dicevi che la Masotti skill è realizzata su scheda. E guardando sul sito Masotti ho visto che anche la Mezzabarba è realizzata su scheda PCB. Visto che la mezzabarba è un prodotto sulla carta di livello superiore alla omonima masotti, non sarebbe stato più consono realizzarla Point to point? oppure sarebbe stato impossibile/antieconomico e le differenze a livello di qualità sonora impercettibili?

grazie
Rispondi
Re: anche Masotti...
di smilzo [user #428]
commento del 30/01/2015 ore 14:51:14
Dovresti chiederlo direttamente al produttore. Io posso dire che è più facile realizzare un hi-gain in spazi ridotti con il PCB rispetto un point-to-point. La skill è pensata per le esigenze del chitarrista che non si vuole spaccarsi la schiena e che suona in locali tra il muro e l'appendino... ;) Gli spazi sono sfruttati al 100%, le valvole stanno su un supporto che permette di guadagnare ogni centimetro utile in altezza...
La M Zero invece ha un telaio tradizionale dove cablare spaziando e separando correttamente le varie fonti di disturbo. Io la vedo così.

In termini di qualità sonora... un buon PCB è indistinguibile da un point to point.
In termini economici non lo so. Masotti/Mezzabarba non badano ai compromessi economici, sono prodotti costosi proprio perchè hanno componenti costosi e ricerca. Non credo siano cento euro di differenza che possono spaventare il cliente o Pierangelo... ;)
Rispondi
Re: anche Masotti...
di giammyfd [user #20709]
commento del 30/01/2015 ore 17:45:10
Grazie per la risposta, sei stato più che esaustivo!
Mi era venuto questo dubbio del PtP/PCB perchè avevo sul sito che M0 e M0overdrive sono realizzatee PTP e pensavo fosse un surplus giustificativo del prezzo e della maggiore qualità del prodotto Mezzabarba rispetto alla serie Masotti (che tra l'altro è già ottima di suo).
Fatto sta che questa Mezzabarba mi ha colpito molto di più della masotti skill...
Rispondi
Re: anche Masotti...
di smilzo [user #428]
commento del 02/02/2015 ore 10:40:03
La Masotti Skill pare pensata per suoni moderni. La Mezzabarba strizza un po l'occhio al suono rock più classico.
Rispondi
Chiarimenti
di Koto [user #21659]
commento del 23/09/2014 ore 18:33:46
Ciao Ragazzi,
lasciate che vi ringrazi per i commenti a questo video!
E' un video a cui tengo in modo particolare e di cui sono estremamente soddisfatto, poi lavorare con personaggi del calibro di Castellano... è inutile che ve lo dica, mi sono divertito come un bambino!!!
Venendo alle questioni del guitar gossip: non esiste nessun conflitto interno al Marchio Laziale, la MEZZABARBA risponde all'esigenza di Pierangelo Mezzabarba, mastermind della MASOTTI, di alzare ulteriormente il livello delle proprie realizzazioni, creando una linea di alta gamma nella quale esprimere le proprie idee e soluzioni senza i vincoli e le logiche di produzioni ampie, da qui la decisione di battezzarla col proprio nome.
Mezzabarba possiamo definirlo come il "Custom Shop" della Masotti Guitar Devices.
Per quanto riguarda le differenze fra le due Skill: La Masotti Skill nasce dalla sezione di preamplificazione della produzione Masotti, adattata alla risposta di un finale di dimensioni ridotte (30 Watt), il suono che ne esce è decisamente Rock, aggressivo e dinamico, vicino a quello della Afterburner della stessa casa.
La Mezzabarba Skill unisce invece le sezioni di preamplificazione delle due M Zero (la Standard e la Overdrive) Testate ammiraglie della linea, offrendo un suono di pura classe. Da un pulito reattivo, frizzante, ricco di "aria" ad un canale Overdrive molto sensibile, estremamente "in faccia" e dalla gran botta anche a livelli alti di gain (senti il primo clip del video). Inoltre la sezione finale ospita dei trasformatori sovradimensionati rispetto all'omologa Masotti, il che porta ad un wattaggio leggermente più potente (attorno ai 40 Watt) e ad un peso totale della testata di mezzo chilo superiore.
Spero di essere riuscito a fare un minimo di chiarezza.
ROCK ON GUYS!!!! \m/

--
Giuliano Tricarico
Spaghetti Guitar Tools
Rispondi
Re: Chiarimenti
di rockit [user #11557]
commento del 25/09/2014 ore 09:06:15
Grazie Giuliano, chiarissimo ora. Certo che usare due nomi diversi per le due teste da parte di Masotti/Mezzabarba avrebbe aiutato, però almeno una cosa ogni tanto dovranno sbagliarla pure loro :-)

Ci sono punti vendita in cui provarli o avete una rete di distribuzione a parte il negozio online di Spaghetti? Che è sempre il problema con questi prodotti, sono sempre realizzazioni ottime ma poi che incontrino i gusti personali è un'altra cosa (per esempio a me la Masotti Skill piace, la X100M meno).
So che c'è Jacaranda a Milano, altri nel nord Italia?

grazie
Lorenzo
Rispondi
Re: Chiarimenti
di Koto [user #21659]
commento del 25/09/2014 ore 15:06:52
Ciao Lorenzo,
è possibile provare i prodotti in vendita su Spaghetti direttamente presso il nostro studio: è sufficiente prendere un appuntamento con me e proviamo tutto quello che ti interessa!!!
Al momento la Skill della Mezzabarba ha una lunga lista d'attesa e non riusciamo a tenerne una in studio per le prove, ma sarà possibile provarla da qui a un mese.
Grazie mille, ciao! :-)

--
Giuliano Tricarico
Spaghetti Guitar Tools
Rispondi
Re: Chiarimenti
di rockit [user #11557]
commento del 25/09/2014 ore 19:54:06
Grazie mille, gentilissimo! È un piacere vedere un negoziante/distributore che risponde con questa chiarezza ai possibili clienti. Ti faccio intanto i complimenti per il catalogo (i pedali VDL in particolare a me piacciono un sacco) e per i video promozionali, eccellenti davvero.

Saluti
Lorenzo
Rispondi
Re: Chiarimenti
di Koto [user #21659]
commento del 30/09/2014 ore 17:02:4
Grazie mille, Lorenzo!!! :-)
Feedback del genere sono un'enorme soddisfazione!
ROCK ON!!! \m/
Rispondi
Ho trovato questa dimostrazione, notevole, ...
di MM [user #34535]
commento del 26/09/2014 ore 10:30:33
Ho trovato questa dimostrazione, notevole, complimenti.
La mano è certamente felice, e questo si sente, ma onore al merito.
Ad ogni modo mi sembra un prodotto eccezionale.
Rispondi
Però....
di giammyfd [user #20709]
commento del 28/01/2015 ore 19:24:05
Mica male la bestiolina!!! è vero che a suonare non è il primo che capita per strada, ma il suono (soprattutto nel pezzo hendrix style) è fenomenale!!
Mi ha colpito decisamente di più di alcune demo che ho sentito della Masotti Skill "normale".

Questa suona più vintage e mi pare che il suono sia pure più corposo... dopo anni di guarigione, mi è tornata la GAS!!!

mi piacerebbe provarla dal vivo
Rispondi
Altro da leggere
Blackstar St. James: 50w non sono mai stati così leggeri
Spark Mini: ampli smart Positive Grid in miniatura
Line 6 Catalyst: il digitale torna combo
Classe-I: un doppio classe-D?
Il nuovo ampli Laney di Justin Hawkins… che non troverai nei negozi
Le offerte continuano con il Natale di MusicalStore2005
Gli annunci dei lettori
Visualizza l'annuncio
Takamine G330 lawsuit
Visualizza l'annuncio
AKAY GXC 310 D
Visualizza l'annuncio
gibson les paul tribute
Seguici anche su:
Altro da leggere
La straordinaria storia dei Pistole e Rose
I mini-robot Yamaha duettano con la tua musica
PianoVision: impara il piano nel metaverso
Gibson vince su Dean: la Flying V non è uno shape generico
La chitarra torna protagonista con “Kill or be killed” dei Muse
Ecco le Fender dei Minions: prezzi a partire da 48mila dollari
Paul Gilbert: “Perché modificare una chitarra perfetta? Per farla s...
Guitar hero: la mia Top10
Il viaggio infinito e la Top5 dei desideri
La scena EPICA della BC Rich in Stranger Things 4
Un chitarrista, cinque contraddizioni
Di chitarre buone, pedaliere e dello stare bene
Il nemico in pedaliera
Stratoverse: Fender è nel metaverso
Ecco… Il Guanto: il synth futuristico di Matt Bellamy




Licenza Creative Commons - Privacy - Accordo.it Srl - P.IVA 04265970964