DIDATTICA VINTAGE VAULT SHG MUSIC SHOW PEOPLE STORE
Guitar hero in vacanza: Giacomo Castellano
Guitar hero in vacanza: Giacomo Castellano
di [user #116] - pubblicato il

Un altro grandissimo della chitarra rock si raccontra tra hobby, passioni e abitudini con - e senza chitarra - al collo. E' il turno di Giacomo Castellano virtuoso della sei corte e, lo scopriamo oggi, del pollo al curry.
Quando non suona la chitarra - e non smanetta con i video - Giacomo Castellano cosa fa?
Generalmente mi metto fermo, rivolto verso un angolo, in castigo per giorni e giorni...ah ah ah! 
Scherzi a parte, tendenzialmente per me tutto ruota intorno alla musica, anche la vita sociale. Tempo fa ero meno estremo e frequentavo anche molti “non musicisti”; ma da qualche anno vedo che è così, naturalmente mi trovo a circondarmi di persone immerse come me nella musica e seguo questo flusso, dividendomi sempre tra compagnie e lavori spalmati tra Italia e Spagna.
Ho una vita sociale abbastanza intensa: nella mia zona è sempre pieno di festival, specialmente d'estate e non manca mai qualche band di amici da andare a vedere. Invece detesto le discoteche, non tanto per il posto in sé, quanto per il fatto che mettono musica elettronica brutta. Viceversa in altri paesi apprezzo perfino le discoteche, perché la proposta musicale è ben diversa!

E balli?
Le frequento ma evito accuratamente di ballare!

Guitar hero in vacanza: Giacomo Castellano

Ma dai, davvero nulla extra musica?
Beh, sì, sono per esempio fan di un certo tipo di cinema e divoro tutorial su qualunque cosa mi interessi approfondire. Poi ho un parco enorme accanto a casa dove prima di ogni tour mi rimetto in forma fisicamente: corsa, bici e musica in modalità random sul mio iPhone.
Da ultimo, adoro viaggiare ma anche questo avviene naturalmente grazie al mio lavoro!

La cosa che preferisci e ti piace di più mangiare prima e dopo un concerto.
Non ho preferenze, ma tendenzialmente preferisco mangiare dopo oppure almeno un paio d'ore prima.

Guitar hero in vacanza: Giacomo Castellano

Hai appena finito un concerto andato alla grandissima: per rilassarti e festeggiare un bicchiere di cosa ti offri? 
Birra! Se non devo guidare ci sono diverse alternative: Margarita, Mojito, Caipiroska...

Molti chitarristi si vantano anche di essere bravi cuochi. Tu come te la cavi? Qual è il tuo asso nella manica?
Tra i fornelli me la cavo benino: ho testimoni che possono confermare! Faccio un pollo al curry imbattibile e anche con il messicano me la cavo bene. Normalmente però mangio roba semplice sia da preparare che da digerire.

Guitar hero in vacanza: Giacomo Castellano
Foto Chiara Benelli

I look legati ai generi musicali cambiano. Tu sei stato un pioniere della scena shred metal italiana, eri un vero metallaro, anche nel look! Come si veste oggi uno shredder?
Mah, a 46 anni e per come sono fatto, non mi vedo con look estremi! E, in realtà, ti dirò che non mi sento neanche uno shredder (…e su questo argomento potremmo aprire un'altro articolo!) Alle clinics sono sempre molto informale, mentre in tour spesso si segue un dress code. Invece per le mie serate improvviso; ma non mi schiodo da jeans, maglietta postpunk, anfibio o scarpa leggera; poi ho qualche accessorio che comunque porto tutti i giorni, braccialetti, anelli… un machete! 

Le cose che proprio detesti nel look o nel portamento di un chitarrista?
Le pose tamarre anni 80 specialmente davanti ad un pubblico di 10 persone!

giacomo castellano interviste
Link utili
Il sito di Giacomo Castellano
Mostra commenti     1
Altro da leggere
Dallo shred al pop napoletano, andata e ritorno: sul palco con Edoardo Taddei
La chitarra elettrica dopo la pandemia: dalla fascia media al custom da sogno
Il groove interiore: quello che ti fa sorridere mentre suoni
La versatilità della Telecaster con Gennaro Porcelli
Pantera: lo speciale Gibson su Rex Brown
National Style O: Gennaro Porcelli e il suono del blues
Gli annunci dei lettori
Visualizza l'annuncio
GIBSON Les Paul Classic Premium Plus - CherrySunburst TOP AAA
Visualizza l'annuncio
Takamine G330 lawsuit
Visualizza l'annuncio
AKAY GXC 310 D
Seguici anche su:
Altro da leggere
Ecco come sono stato truffato - Pt. 3
PRS? Chitarre da crisi di mezza età…
David Crosby: il supergruppo si è spezzato
Ho intervistato l'Intelligenza Artificiale. Il chitarrista del futuro?...
Tom Morello e la vergogna di suonare coi Måneskin
Che fine ha fatto Reinhold Bogner?
"Dai, suonaci qualcosa": il momento del terrore
Da Fripp a SRV: gli inarrivabili chitarristi di David Bowie
Sette anni senza David Bowie
Altoparlanti volanti per i 50 anni di Roland
Ecco come sono stato truffato - Pt. 2
Chiede a una AI se sa cos'è un Tube Screamer: questa glielo programma...
L’improbabile collaborazione tra Ed Sheeran e i Cradle Of Filth è r...
Letterina di Natale
L’ultima Les Paul Greeny è ora della star Jason Momoa




Licenza Creative Commons - Privacy - Accordo.it Srl - P.IVA 04265970964