CHITARRA DIDATTICA ONSTAGE RECnMIX RITMI NEWS

Wiring Stratocaster:vintage sound

di [user #40706] - pubblicato il

Salve a tutti,accordiani!

Qual'è il modo più efficace per rendere più "vintage" e "twangoso" il suono della Stratocaster?Ho sentito varie volte parlare dei cosiddetti "wiring mods" ossia degli accorgimenti effettuati per migliorare il suono della chitarra più famosa di tutti i tempi intervenendo sulla parte elettronica.

Proprio perché è il suono vintage ad attirarmi ho acquistato un set di pickup della Fender.Sono i Vintage 57/62.Il vano dei potenziometri e il battipenna sono già stati schermati a dovere ma devo comprare ancora i potenziometri.Tuttavia il battipenna non può essere ulteriormente forato quindi zero switch ulteriori,purtroppo!

Avete dei consigli?Ho visto che alcuni dicono di montare pot da 500 k così come ho visto altri che consigliano di "spostare" il controllo del tono dal medio al manico (addirittura la Signature Rory Gallagher di casa Fender ha il tono solo per manico e centro con il pickup al ponte "libero").

Dello stesso autore
Che canzone è?
Smartphone > mic. a condensatore
Mini-Humbucker ASSIEME ad un single coil
Ibanez Pat Metheny Signature: non sempre ciò che cerchi è quello di cui hai bisogno
Amplificazione compatta: qualche consiglio?
Respirate bene prima di leggere:)
Montare una corda parecchio grossa
Quale delle due mi conviene riparare?
Loggati per commentare

di E! [user #6395]
commento del 17/01/2016 ore 20:59:58
E' una cosa che interessa anche a me.
Già dei pick up di qualità faranno fare un salto... Indietro al tuo strumento.
Ma cosa succede montando pot da 500 invece di quelli standard?
Rispondi
Loggati per commentare

di Skywalker8 [user #40706]
commento del 17/01/2016 ore 21:44:18
Salto indietro?
Rispondi
di E! [user #6395]
commento del 18/01/2016 ore 12:17:16
Indietro nel tempo, visto che vuoi un suono più "vintage"..
Rispondi
di Skywalker8 [user #40706]
commento del 18/01/2016 ore 17:27:12
Esatto!Chiedo perdono per non aver capito :) Più che SRV io sarei orientato a qualcosa più "acido" e meno corposo del buon Ray Vaughan (era scritto così?)
Rispondi
di tylerdurden385 [user #30720]
commento del 18/01/2016 ore 00:03:49
Mah, in realtà per rendere twangoso il suono della tua Stratocaster (che modello è?) secondo me dovresti avere un blocco inerziale in acciaio (o in ottone) bello grosso e delle sellette vintage style in acciaio anch'esse o alternativamente in ottone; sulle chitarre economiche solitamente il ponte è in leghe povere ammazza-armoniche e ammazza-sustain, pertanto io lo sostituirei in blocco tutto in un caso del genere. Il valore dei potenziometri da 250K per i singlecoil non è casuale: più alzi questo valore maggiore sarà il range di frequenze acute che giungeranno al cono dell'ampli, rischiando di rendere il suono veramente troppo acido e stridulo, infatti i pot da 500K si usano con gli humbucker proprio per compensare il fatto che pu di questo tipo sono più scuri. Per il wiring ce ne sono un'infinità, ma in ogni caso se non erro sulle Strat vintage c'era un volume master per tutti e 3 i pu ed un tono dedicato per il pu al manico ed il centrale, mentre quello a ponte non era collegato a nessun controllo di tono. In più mi sembra di ricordare un condensatore da 47nF saldato sul pot del tono del pu al manico. Poi in realtà nessuno ti vieta di cablare l'elettronica come più preferisci, inserendo treblebleed e quant'altro, anche perchè si parla di sfumature. Gli interventi radicali su una chitarra in termini di suono per me sono più che altro quelli che riguardano la sostituzione di hardware e pu.
Rispondi
di Criss79 [user #38354]
commento del 18/01/2016 ore 09:41:4
Cambiare sennò i pickup?
Rispondi
di Skywalker8 [user #40706]
commento del 18/01/2016 ore 09:47:53
Di fatto è la prima cosa che ho fatto comprando,come ho scritto sopra,i vintage 57/62
Rispondi
di Criss79 [user #38354]
commento del 18/01/2016 ore 12:34:39
Da possessore di questi pickup ti dico che, pur essendo ottimi pickup, non raggiungono quel suono twang che stai cercando. Se quelli che tu cerchi, per capirci, è il suono alla SRV ti consiglio, tralasciando il discorso scala delle corde, di cercare dei pickup orientati al blues su stile Texas o prossimi all'anno 1959. Per esempio i Lollar Blackface oppure i Van Zandt Blues che io posseggo e posso dirti essere straordinari.
Rispondi
di SilverStrumentiMusicali utente non più registrato
commento del 18/01/2016 ore 11:48:14
I 57/62 non sono una cannonata a mio avviso. Sanno troppo di standard. Non li trovo particolarmente vintage. Solo molli. In ogni caso non vedo come possa essere più stratocaster l'elettronica di una stratocaster con il wiring della stratocaster. Se vuoi una cosa vintage vintage ci puoi mettere un selettore a 3 posizioni invece del moderno 5. Puoi sperimentare vari condensatori. Ma il suono dipende dalla chitarra e dai pickup. Prova dei pickup AlNiCo 3 o 2. Io ce l'ho sulla mia Road Worn e hanno un suono molto acustico e twangoso. Molte volte si associa troppo facilmente il "vintage" ad un output moderato. Non è vero. I pickup "vintage" non erano assolutamente MOLLI, anzi... certo non erano pickup "higain" però rispetto agli "standard" odierni erano molto forti.
Rispondi
di aleck [user #22654]
commento del 18/01/2016 ore 16:04:0
Fondamentalmente concordo con te. I 57/62 sono pickups abbastanza mediocri, li immaginavo ben diversi prima di provarli. Come dici tu sono molli: non eccellono in chiarezza ne in corpo, non hanno punch nè un suono sferragliante, sono abbastanza anonimi. Mi son piaciuti molto di più, per dire, i Tonerider Surfari, AlNiCo III e belli ricchi di punch, molto simili ai CS '55 di casa Fender ma più corposi. Sylla mia Barbanera monto un pickup in AlNiCo II custom made che mi piace molto, simile ad un AlNiCo V ma più reattivo al tocco.

Per curiosità, che pickups monti sulla tua Road Worn (bella chitarra, una delle migliori strat di produzione)?
Rispondi
di SilverStrumentiMusicali utente non più registrato
commento del 18/01/2016 ore 16:59:23
I Tonerider Surfari! :D Però... senza nulla togliere ai Tonerider che sono ottimi pickup (che in Italia, purtroppo, stentano ad arrivare e ne arriveranno sempre meno a detta del buon Roberto di Noizewood), i KLUSON sono a livello dei custom shop Fender alla metà del prezzo.
Rispondi
di strato78 [user #17091]
commento del 18/01/2016 ore 19:22:16
Paradossalmente, una maggiore flessibilità di suoni nella strato sono ottenibili riducendo i potenziometri a due ed implementando il controllo di tono proprio sul pickup che, a mio avviso ne ha più bisogno: quello al ponte! In poche parole, un pot Master Volume, un pot Master Tone e, al posto del potenziometro rimosso, un bello switch che per inserire il pickup al ponte insieme al pickup al manico, con una risposta simil tele (molto alla lontana, ma cmq interessante).

vai al link
Rispondi
di alexus77 [user #3871]
commento del 19/01/2016 ore 00:10:08
Mi associo a quanto detto dal buon tylerdurden qui sopra. Per me, pickup a bassa uscita abbinati a meccaniche e sellette vintage funzionano.
Rispondi
Seguici anche su:
Cerca Utente
People
Quadriadi: sviluppi tecnici su coppie di due corde
Igor Nembrini, il guru dei Virtual Amp
Cool Gear Monday: la demo originale del primo Maestro Fuzz-Tone
Philosopher's Rock: Fuzz - Sustainer di Pigtronix
Eco a nastro: sono davvero un capitolo chiuso?
Boss RC-10R: loop station stereo con drum machine
Spazio a chi vale. Non a chi ha amicizie importanti
Il palco degli Skunk Anansie all’Arena Flegrea
Boss SY-1: il synth polifonico si fa stompbox
GR BASS Dual 1400
Dolcetti in Rolls Royce
I Toto in Italia per i 40 anni di carriera
Antonello D’Urso: la finitura cambia il suono di una chitarra
Entry level estremo da Vintage con Paul Brett
Gretsch Trestle Bracing e Sound Post: cosa cambia

Licenza Creative Commons - Privacy - Accordo.it Srl - P.IVA 04265970964