CHITARRA DIDATTICA ONSTAGE RITMI NEWS SHOP
Il sangue di Gary Holt per verniciare la sua nuova ESP
Il sangue di Gary Holt per verniciare la sua nuova ESP
di [user #16167] - pubblicato il

Quando un artista particolare come Vincent Castiglia incontra un un chitarrista cme Gary Holt, il risultato non può che essere a tinte forti. In questo caso la tinta è vero sangue, prelevato dal braccio dopo un concerto con gli Slayer.
Vincent Castiglia è un giovane artista newyorkese famoso, più che per i soggetti delle sue opere, per la tecnica con cui queste sono realizzate.
I suoi quadri analizzano spesso in maniera diretta e cruda il confine tra la vita e la morte. Per rendere il tutto ancora più di impatto, l’artista ha scelto di utilizzare come colore solo il rosso del sangue umano, vero sangue umano. L’idea di utilizzare tale pigmento su una chitarra è un tantinello macabra, lo ammettiamo, ma il risultato impresso sul top e la paletta della ESP del chitarrista degli Slayer ci ha lasciato di stucco.
 
Il sangue di Gary Holt per verniciare la sua nuova ESP

Gary Holt non ci ha pensato due volte a farsi prelevare un po’ di preziosi globuli rossi (18 fiale) dopo un concerto con gli Slayer a Long Island, e ha dovuto aspettare il Winter Namm 2016 per vedere il risultato. A quanto si legge dalle interviste rilasciate, lo strumento è piaciuto a tutti, tanto all’artista che l’ha realizzato, quanto a Gary fino al product manager ESP Chris Cannella, il quale ha però confermato che resterà un unicum. Non stentiamo a crederlo: vista la quantità di sangue necessaria per la realizzazione, sarebbe impensabile mettere un oggetto del genere in produzione.
La chitarra su cui Castiglia ha messo le mani è la signature di Holt: una Eclipse sotto steroidi, con Floyd Rose e pickup EMG 89 e 81.

Il disegno realizzato dal pittore/tatuatore americano è pienamente in linea con la sua produzione e, ne siamo certi, corrisponde alla perfezione con i gusti di Holt. Satanico il soggetto, condito da un’aura gotica e una tridimensionalità eccezionale. Nonostante l’idea che quel marrone rossiccio sia sangue ci lasci un po’ perplessi, non si può negare che questa ESP sia un vero pezzo d’arte.
 
Il sangue di Gary Holt per verniciare la sua nuova ESP

Tuttavia il mondo della chitarra elettrica non è nuovo a queste bizzarrie. Chitarre e bassi insanguinati si sprecano, dai Kiss ai Type O Negative, ma è stavo Steve Vai con la sua DNA il primo a mettere parte di sé in uno strumento: realizzata nel 2000 in soli 300 esemplari, conteneva nella vernice tracce di sangue dell’alieno della sei corde.
Holt e Castiglia si sono spinti molto oltre. Sicuramente "Reign in Blood" d'ora in avanti avrà tutto un altro sapore.
chitarre elettriche curiosità eclipse esp gary holt namm show 2016
Nascondi commenti     23
Loggati per commentare

di SilverStrumentiMusicali utente non più registrato
commento del 01/02/2016 ore 11:09:34
e qui è veramente il caso di dire "Gary Holt ha buttato il sangue..." :D
Rispondi
di SuperAdrian utente non più registrato
commento del 01/02/2016 ore 11:57:22
Bizzarrie a parte a me la chitarra piace molto, ma la vorrei vedere conclusa...il disegno è eccezionale.
Detto questo, nel rispetto della memoria del grande Jeff Hanneman, Gary Holt è un mostro di chitarrista.
Rispondi
di yasodanandana [user #699]
commento del 01/02/2016 ore 13:03:05
mavaffanzulo
Rispondi
di ADayDrive [user #12502]
commento del 01/02/2016 ore 13:27:08
La configurazione dei pick-up è RHH+...
Rispondi
di oTTovonkraun [user #33775]
commento del 01/02/2016 ore 13:31:14
Non ho parole, e stiamo pure qua a leggere ste cose, ma vergognamoci -.-
Rispondi
di eugenio01 [user #39191]
commento del 01/02/2016 ore 14:04:52
Sperate solo che alla sorella di Hendrix non venga in mente di riciclare qualche ossicino...magari con le leggi americane potrebbe anche farlo...il capotasto della mia fender è di femore di Hendrix..un pensierino chi non glielo farebbe...
Rispondi
di mdg [user #41663]
commento del 01/02/2016 ore 14:54:43
Ma che schifo...

E del resto, se esiste la parola "americanata", ci sarà un motivo...
Rispondi
di pickuppato utente non più registrato
commento del 01/02/2016 ore 15:24:12
Siamo all'apoteosi della megalomania...
Rispondi
di Rothko61 [user #32606]
commento del 01/02/2016 ore 15:43:42
A nessuno è venuto in mente di cagare nella buca della chitarra acustica?
Rispondi
di Spacecaster [user #42955]
commento del 03/02/2016 ore 17:26:38
sei il mio idolo
Rispondi
di Rothko61 [user #32606]
commento del 03/02/2016 ore 17:58:45
;-)
Rispondi
di onlyfender [user #5881]
commento del 01/02/2016 ore 15:49:23
Magari gli sanguiano le gengive e tutto quel sangue andava comunque sprecato
Rispondi
di Skadex [user #27312]
commento del 01/02/2016 ore 17:43:39
Ok ragazzi, voi due avete seri problemi.
Rispondi
di dfatwork utente non più registrato
commento del 01/02/2016 ore 18:09:
bellissima, artisti senza confini!
Rispondi
di sugizo [user #5478]
commento del 01/02/2016 ore 18:10:42
Non aveva fatto lo stesso la Ibanez aggiungendo qualche goccia di sangue di Steve Vai alla vernice della Jem 2k DNA ?
Rispondi
di Denis Buratto [user #16167]
commento del 01/02/2016 ore 18:22:28
si, è scritto in fondo all'articolo...
Rispondi
di Sykk [user #21196]
commento del 01/02/2016 ore 20:04:36
dalle mie parti si dice "fa skifo al ca__o"
a sto punto poteva ca_arci sopra che veniva meglio...
Rispondi
di Zado utente non più registrato
commento del 01/02/2016 ore 20:34:05
L'idea a me piace perchè è molto "metal", però esteticamente non la vorrei manco gratis.
Rispondi
di Claes [user #29011]
commento del 02/02/2016 ore 13:42:18
Strano... la foto 2 delle 3 ha un set-up di pick-up differente. 18 fiale di sangue: un buon pittore sa come rendere un colore sangue totalmente realistico. Suppongo che la chitarra nelle foto è per Holt e che non sarà in vendita. Trovo che usare sangue sia di pessimo gusto... anche la Vai con quelle poche goccie di sangue.
Rispondi
di Claes [user #29011]
commento del 02/02/2016 ore 15:27:03
PS da parte di mia moglie Ann: il pittore è molto bravo a disegnare. Lei è pittrice - avendole detto che era per Metal e che l'artista faceva pure tatuaggi ha detto "ah, capisco". Dunque, ottima recensione da quel punto di vista!
Rispondi
di ndrecchia [user #43094]
commento del 02/02/2016 ore 20:16:02
Schifo! È l'unico termine appropriato.
Rispondi
di SuperAdrian utente non più registrato
commento del 04/02/2016 ore 13:24:09
Rispetto il disgusto che prova la maggior parte degli utenti per questa operazione, anche a me fa un po' senso; tuttavia, per amore della verità vorrei stemperare un pò gli animi cercando di chiarire un paio di cose.
Gary Holt è, prima ancora che il chitarrista sostituto di Jeff Hanneman negli Slayer, il chitarrista degli Exodus, una delle più importanti band thrash metal americane.
Il lavoro più importante di tale band, datato 1985, si chiama "Bonded by Blood", uniti nel sangue.
Chi ha letto l'autobiografia di Dave Mustaine saprà che tra le band della scena metal Californiana in quel periodo vigeva una certa folle pratica, quella di cementare l'amicizia tra i vari membri pungendosi le dita e scambiandosi di fatto il sangue.
Questo per spiegare un po' il trascorso di Gary Holt riguardo l'argomento "sangue".
Se a ció uniamo l'atavica abitudine degli Slayer (il cui album più importante é guarda caso "Reign in blood") di suscitare shock nell'opinione pubblica nei più disparati modi, non mi pare che ci sia poi tanto da scandalizzarsi riguardo l'argomento oggetto del post.

Rispondi
di ndrecchia [user #43094]
commento del 04/02/2016 ore 23:22:20
Sarà, ma sempre schifo fa....
Rispondi
Altro da leggere
Nile Rodgers e il mito della Hitmaker
Guarda Marcus King live in streaming dal Ryman Auditorium
La Giapponese di Jimi Hendrix di nuovo all’asta
Jackson fa ascoltare la American Series Soloist
Perché i commessi non ci odiano più
Progettisti di giocattoli: mi sorge un dubbio
Gli annunci dei lettori
Visualizza l'annuncio
Schecter Sun Valley Super Shredder FR S
Seguici anche su:
Altro da leggere
Nile Rodgers e il mito della Hitmaker
Guarda Marcus King live in streaming dal Ryman Auditorium
La Giapponese di Jimi Hendrix di nuovo all’asta
Perché i commessi non ci odiano più
Progettisti di giocattoli: mi sorge un dubbio
L’asta per la White Falcon dei Foo Fighters surclassa le previsioni
Il primo BOSS CE-1 mai prodotto è in vendita
Gibson sostiene l'Ucraina
Guarda Tommy Emmanuel suonare la Ibanez Jem di Steve Vai
La chitarra elettrica fatta con mobili Ikea
Pantera reunion: gli strumenti di Dimebag Darrell sul palco con Zakk W...
In video dal vivo il prototipo della PRS Robben Ford Signature
Dean non ci sta: in appello contro Gibson
“Fulltone chiude”: il comunicato
In vendita la Gretsch White Falcon dei Foo Fighters




Licenza Creative Commons - Privacy - Accordo.it Srl - P.IVA 04265970964