CHITARRA DIDATTICA ONSTAGE RECnMIX RITMI NEWS
Suspense: la scala Enigmatica
Suspense: la scala Enigmatica
di [user #17404] - pubblicato il

Un approccio spassoso per imparare a utilizzare nuove sonorità. Preso la scala Enigmatica e suggestionati dalle sue sonorità irrisolte e misteriose, l'abbiamo adoperata per scrivere tre parti da colonna sonora per un thriller. Uno studio creativo ed efficace sugli accordi e una maniera alternativa per affrontare nuovo materiale armonico.
Quando un chitarrista già in possesso di una certa conoscenza della scale pentatoniche e modali si avvicina allo studio di altre scale più ricercate (diminuite, aumentate, alterate fino ad altre più esotiche come la Hirojoshi o la Napoletana Minore ) lo fa, generalmente, per estendere il suo vocabolario solista e melodico. Molte di queste scale offrono soluzioni interessanti di fraseggio sugli accordi di dominante e alterati; contribuendo a rendere ancora più ricercato e – se vogliamo – estremo questo solismo in ambito jazz, fusion, metal…
Al contempo, una buona abitudine per stimolare creatività e  musicalità è quella di provare a utilizzare una nuova scala come un elemento autonomo, auto sussistente. Bisogna suonarla, scoprire le tipologie di accordi che ne derivano, coglierne la sonorità e le conseguenti atmosfere e quindi, sviluppare solismo e composizione unicamente sul materiale di sua stessa derivazione. Se, per esempio, impariamo la pentatonica Giapponese (la già citata scala Hirajoshi) oltre a pensarla come un'estensione o alternativa alle sonorità del modo eolio, si dovrebbe affrontarla come una scala a sé, estrapolandone le sonorità più esotiche e caratteristiche; esercitandosi a comporre qualcosa che ci paia riconducibile alla cultura e all’estetica musicale giapponese; valutandola come una possibilità musicale nuova, lasciando che sia la scala stessa a suggerirci scenari musicali inediti.
 
Suspense: la scala Enigmatica
 
Per incentivare questo tipo di studio mi sono servito della scala Enigmatica.
La scala enigmatica è formata da T, 2b, 3, #4, #5, #6, 7.
Nel caso del C avremo: C, Db, E, F#, G#, A#, B.
 
 
Suspense: la scala Enigmatica
 
Subito, armonizzandola, ci accorgiamo che sul primo grado genera un accordo di Maj7/#11 con la quinta aumentata, interessante per inesplorate sonorità lidie. Oppure, sul quinto grado, crea un accordo di dominante, un F#7  (F#, A#, C# (Db), E), suggerendo ennesime possibilità di fraseggio alterato.
Noi invece, proviamo a lasciare da parte tutte queste applicazioni che, come detto, non solo altro che estensioni di sonorità (lidie e di dominante) che già possediamo.
Abbiamo suonato la scala e ci siamo lasciati suggestionare dalle sonorità irrisolte e misteriose – enigmatiche per l’appunto - che questa evoca.
Abbiamo utilizzato, in maniera libera e creativa, le diteggiature degli accordi derivanti e ci siamo divertiti a scrivere tre atmosfere da colonna sonora, tre parti che enfatizzassero il carattere di suspense che la scala suggerisce. Abbiamo giocato, immaginando di musicare scene di qualche film thriller, horror e di fantascienza. Riuscendo così a cogliere delle potenzialità di questa scala che, altrimenti, ci sarebbero sfuggite.
I tre esempi sono costruiti sfruttando varie opzioni di voicing sull’accordo di Cmaj7 con la quinta alterata.
Per ciascuno ci siamo figurati la scena che andrebbe a sottolineare.
 
Suspense: la scala Enigmatica
 
Nella vecchia villa fatiscente, sfitta da anni che confina con la vostra, arriva un nuovo proprietario. E’ un vecchio burbero, schivo e misterioso. Uno dopo l’altro i vostri gatti iniziano a sparire; così, nel cuore della notte, vi introducete nella villa per indagare. Guidati dal rumore di pentole e coltelli, il miagolio flebile del vostro micio e le risate soffocate del vecchio, vi avvicinate in punta di piedi alla porta della cucina socchiusa. Questo l’arpeggio in sottofondo.
 
Esempio 1
 
Suspense: la scala Enigmatica
 
Anni '60. Siete una spia del governo americano in missione segreta a Berlino Est. Durante una serata di gala, conoscete un’affascinante ballerina russa e passate la notte con lei, nella vostra stanza d’albergo. La mattina dopo, al risveglio, non c’è più traccia né di lei, né della vostra valigetta con tutti i documenti Top Secret. Capite che era a sua volta una spia del KGB e che vi ha rubato, oltre ai documenti, anche il cuore. La musica in sottofondo è questa.
 
Suspense: la scala Enigmatica
 
Esempio 2
 
Da quando uno strano oggetto volante non identificato si è schiantato nel prato vicino a casa, le vostre mucche non sono più le stesse. Svegliati da un frastuono infernale proveniente dalla stalla, correte a vedere che succede e, spalancando la porta, trovate le vacche che irradiano luce verde e volteggiano nell’aria, parlando una lingua mai udita. La musica di sottofondo fa così.
 
Esempio 3
lezioni
Mostra commenti     7
Altro da leggere
La scala minore napoletana
Cesareo boccia gli scordati
Gli assolo di chitarra fanno vomitare
Come far suonare nuove, cose vecchie
Luca Colombo: modi da colonna sonora
Corde fini, cervello grosso
Federico Poggipollini: ottavi in Nero
Michael Lee Firkins: nuove idee per la scala blues
"Green 88"
Marty Friedman: un arpeggio di Maj7
Seguici anche su:
News
Game Of Thrones suona Fender
George Gruhn sul mercato delle chitarre di oggi e di ieri
Dinah Gretsch festeggia i 40 anni nell'industria musicale
Mick Jagger sarà operato al cuore
Sono italiani gli autori del nuovo videoclip degli Stray Cats
Kleisma: la musica che nasce dal web
Un Doodle armonizza melodie sullo stile di Bach
Gibson: nominato il nuovo Director of Brand Experience
Eko festeggia 60 anni il 13 e 14 aprile
T-Rex fallisce ma promette riscatto
Spunta online il prototipo Gibson Jimi Hendrix mai giunto in produzion...
In vendita il rarissimo DS1 Golden Edition: ne esistono solo sei
Namm 2019: una giornata tipo alla fiera più grande del mondo
Morto Jim Dunlop: fondatore di Dunlop Manufacturing
Ha inizio la settimana del Namm 2019




Licenza Creative Commons - Privacy - Accordo.it Srl - P.IVA 04265970964