DIDATTICA VINTAGE VAULT SHG MUSIC SHOW PEOPLE STORE
Fender 80 Proof: Blues Junior in botti di rovere
Fender 80 Proof: Blues Junior in botti di rovere
di [user #116] - pubblicato il

Un'edizione limitata del Fender Custom Shop infila un Blues Junior dentro un mobile ricavato da botti usate per invecchiare il whiskey. Non ce ne sono due uguali, e il legno massello del cabinet promette un'influenza sul suono tutta da scoprire.
Le sperimentazioni sui materiali alternativi con cui costruire chitarre elettriche sono all'ordine del giorno, ed esistono più esempi di solid body ricavate da vecchie botti o legni "con una storia". Meno diffusa è di sicuro l'abitudine di usare quei legni per costruire una cassa altoparlante o un amplificatore combo, ma anche per i valvolari c'è sempre una prima volta a tu per tu col whiskey.

Il laboratorio del Fender Custom Shop ha recuperato delle vecchie tavole di quercia presso delle note distillerie di bourbon e, dopo averle trattate a dovere per renderle adatte allo scopo, ci ha costruito la serie limitatissima di 100 esemplari battezzata 80 Proof Blues Junior.

Fender 80 Proof: Blues Junior in botti di rovere

I "proof" sono l'unità di misura con cui nei Paesi anglofoni viene indicato il grado alcoolico di una bevanda, e 80 corrispondono circa a 40 dei nostri gradi, appunto quelli di un buon whiskey americano.

La struttura esterna del Blues Junior in edizione limitata è interamente ricavata da tavole in legno massello di quercia proveniente da botti dismesse dalle distillerie i cui simboli e marchi caratterizzano i singoli amplificatori, ognuno diverso dall'altro.

Fender 80 Proof: Blues Junior in botti di rovere

Sui lati, due fasce di metallo richiamano le linee di una botta e, per non spezzare lo stile del legno, i particolari dello chassis e le manopole, come le viti e fermi della maniglia in pelle, sono trattati per apparire invecchiati.

Il Blues Junior eroga 15 watt forniti da due EL84 nel finale più tre valvole 12AX7 nel preamplificatore.
Ha controlli di volume Master, Volume del pre, equalizzazione a tre bande e switch per la modalità Fat, più una manopola dedicata al dosaggio del riverbero integrato.

Fender 80 Proof: Blues Junior in botti di rovere

Senza dubbio un classico del suono Fender, il Blues Junior avvertirà sicuramente un cambio di voce, fosse anche leggero, a causa di un cabinet in un materiale completamente diverso da quello usato nei modelli di serie. I costruttori parlano di una sonorità equilibrata, con acuti definiti ma appena ammorbiditi e con una banda media presente e aggressiva.
Casale Bauer, distributore Fender per l'Italia, si è accaparrato qualche pezzo della rara edizione, tuttavia sarà davvero difficile riuscire a metterci sopra le mani per sapere come suona il twang quando si profuma di quercia e bourbon.
80 proof amplificatori blues junior fender
Link utili
Blues Junior 80 Proof sul sito Fender
Sito del distributore Casale Bauer
Nascondi commenti     21
Loggati per commentare

di BBSlow [user #41324]
commento del 28/06/2016 ore 12:31:26
Beh, qualche volontario può provare a smontare il suo e ricostruirlo in una botte da grappa... ;)
Rispondi
di Dinamite bla [user #35249]
commento del 28/06/2016 ore 13:01:55
Io di solito sono il primo ad etichettare negativamente queste uscite, definendole semplici trovate commerciali...

Ma questo è BELLISSSSSSSSSIMO
Rispondi
di paolo962 [user #26262]
commento del 28/06/2016 ore 13:07:04
da abbinare ad una wine strat di Paoletti!!!!
Rispondi
di mickeysambora [user #19910]
commento del 10/07/2016 ore 11:36:16
per un suond "inebriante"!
Rispondi
di matteo1982 [user #33974]
commento del 28/06/2016 ore 13:07:19
E' veramente fico, ma non credo che spenderei una cifra considerevole per un ampli esteticamente bellissimo che però è un blues junior... un ampli economico. Avrei preferito spendere di più per un custom shop.
Rispondi
di SilverStrumentiMusicali utente non più registrato
commento del 28/06/2016 ore 15:25:41
Quoto. Forse lo ritengo uno dei peggiori amp che abbia mai suonato.
Rispondi
di matteo1982 [user #33974]
commento del 28/06/2016 ore 15:28:12
Non è male il BJ, ma vale semplicemente quello che costa. Pagarlo X di più solo per un fatto estetico per me può aver senso solo se si è un collezionista.
Rispondi
di dale [user #2255]
commento del 28/06/2016 ore 13:54:51
Bellissimo!
Accordiani cosa aspettate a farne uno da vecchie botti di vino o grappa?
Io potrei prenderne uno..
:-) :-) :-) :-)
Rispondi
di trimmer741 [user #41394]
commento del 28/06/2016 ore 14:33:25
Peserà poco...
Rispondi
di luis68 [user #35769]
commento del 28/06/2016 ore 15:07:08
la potenza si calcolera' in gradi?
Rispondi
di Claes [user #29011]
commento del 28/06/2016 ore 16:03:33
E la Fender dovrà regalare una bottiglia di whisky vintage...
Rispondi
di Pietro utente non più registrato
commento del 28/06/2016 ore 16:34:37
Non sanno più che inventarsi...brutto segno :-(
Rispondi
di screamyoudaddy [user #37308]
commento del 28/06/2016 ore 18:06:47
Preferisco il rum, magari un fender zacapa...
Rispondi
di onlyfender [user #5881]
commento del 28/06/2016 ore 20:21:46
Esteticamente fa la sua porca figura. Presumo che un tot di persone si daranno al clonaggio spudorato... Kit del blues junior, un po' di legno, reliccaggio a manetta e voilà!
Rispondi
di Capra_Poliuretanica utente non più registrato
commento del 28/06/2016 ore 21:25:34
Stanno proprio grattando il fondo del barile...
Pardon! Della botte! :-D
Rispondi
di Baden [user #39846]
commento del 28/06/2016 ore 23:45:06
Esteticamente è veramente molto bello. Potei pensare di fare una cassa con un legno simile.
Rispondi
di EarlBostic [user #39111]
commento del 29/06/2016 ore 00:47:02
Il Blues Junior andrebbe vietato per legge, altro che edizioni limitate...
Rispondi
di claude77 [user #35724]
commento del 29/06/2016 ore 18:14:32
Scusate il bluesjunior sarebbe un ampli di merda?? Ma che vi siete fumati??
Rispondi
di EarlBostic [user #39111]
commento del 30/06/2016 ore 03:25:47
Un ampli che con qualsiasi tipo di pickup ha talmente tanti alti che pure se li tagli a 2 ti svita i denti, come lo chiami? Capisco i gusti personali, ma oggettivamente è un ampli giocattolo fatto pure male.
Rispondi
di EarlBostic [user #39111]
commento del 30/06/2016 ore 03:26:43
... e te lo dice uno talmente povero che è costretto a usarlo da quasi 4 anni.
Rispondi
di telecrok [user #37231]
commento del 30/06/2016 ore 12:35:03
possono usarlo anche gli astemi? O c"è il pericolo di sbronzarsi?
Perche fanno queste cose in Fender?
Rispondi
Altro da leggere
Fender Elemental Series: che succede in Giappone?
La storia della Stratocaster: il mio contributo
Jeff Beck e la Fender Strat 1957 in video
Spoiler: a Natale tutto sulla Stratocaster
Fender American Original '50s Stratocaster Inca Silver
Ascolta in video i single coil Fender più amati
Gli annunci dei lettori
Visualizza l'annuncio
Fender Telecaster 1960 Relic - Master Built Yuriy Shishkov
Visualizza l'annuncio
Fender Stratocaster 69 Master Built Dennis Galuszka Real Gold 24K
Seguici anche su:
Altro da leggere
Ecco come sono stato truffato - Pt. 3
PRS? Chitarre da crisi di mezza età…
David Crosby: il supergruppo si è spezzato
Ho intervistato l'Intelligenza Artificiale. Il chitarrista del futuro?...
Tom Morello e la vergogna di suonare coi Måneskin
Che fine ha fatto Reinhold Bogner?
"Dai, suonaci qualcosa": il momento del terrore
Da Fripp a SRV: gli inarrivabili chitarristi di David Bowie
Sette anni senza David Bowie
Altoparlanti volanti per i 50 anni di Roland
Ecco come sono stato truffato - Pt. 2
Chiede a una AI se sa cos'è un Tube Screamer: questa glielo programma...
L’improbabile collaborazione tra Ed Sheeran e i Cradle Of Filth è r...
Letterina di Natale
L’ultima Les Paul Greeny è ora della star Jason Momoa




Licenza Creative Commons - Privacy - Accordo.it Srl - P.IVA 04265970964