CHITARRA DIDATTICA ONSTAGE RECnMIX RITMI NEWS SHOP
Svelata la nuova burst '58 di Mark Knopfler
Svelata la nuova burst '58 di Mark Knopfler
di [user #116] - pubblicato il

Il fascino delle burst di fine anni '50 non smette di far brillare gli occhi ad appassionati e professionisti. Gibson dedica a Mark Knopfler una replica esatta della sua preziosa Les Paul Standard del 1958, e un video testimonia il momento del primo incontro con le limited edition in arrivo entro il 2017.
Quello delle Les Paul Standard anni '50 è un mito che non accenna neanche lontanamente a perdere smalto con gli anni. Innumerevoli liutai mirano a replicarne la magia, e la stessa Gibson ha lavorato incessantemente alla ricerca di quella formula perduta, talvolta avvalendosi anche della collaborazione di artisti e collezionisti noti. È il caso di Mark Knopfler, che con la sua Standard del 1958 ha scritto alcune tra le più belle pagine della musica contemporanea e condivide con lei un legame raro.
Ora, per la fine del 2016, Gibson Custom dedica al solista dei Dire Straits una nuova edizione limitata ispirata proprio a quell'esemplare. In tutto, ha prodotto 300 chitarre, di cui le prime cinquanta sono testate, numerate e firmate singolarmente da Mark. Saranno realizzate sia versioni vintage gloss, che immaginano come sarebbe arrivata ai giorni nostri la chitarra di Knopfler senza subire neanche un graffio, sia nella versione aged, con tutti i segni del tempo (e dei concerti) riscontrati sull'originale.

Svelata la nuova burst '58 di Mark Knopfler

La Mark Knopfler 1958 Les Paul Standard Aged & Signed è progettata per replicare nella maniera più fedele la burst di proprietà di Mark Knopfler. La base costruttiva è il solito mix di mogano, acero e palissandro che caratterizza la Les Paul da mezzo secolo e più, ma la voce della capostipite è stata inseguita con attente ricerche e molteplici step di perfezionamento. In qualità di replica esatta di un preciso strumento dell'epoca, conta su una serie di specifiche custom, pickup su misura e legni scelti per lo scopo, come del mogano particolarmente leggero a fare da body. A fronte di tante scelte così personali, è davvero difficile immaginare come possa suonare una belva simile: l'unico modo per farsene un'idea è, dopo aver fatto una scorpacciata di Dire Straits per "tarare l'orecchio", imbracciarne una in prima persona, possibilmente con su i guanti perché vorrà dire maneggiare un gioiello che, a listino, è segnato per la ragguardevole cifra di 10.999 dollari, comunque un'inezia rispetto ai numeri da capogiro toccati dalle Les Paul del "triennio d'oro".

Svelata la nuova burst '58 di Mark Knopfler

Non sappiamo quante ne arriveranno in Italia e quanto a lungo resteranno sulle pareti dei negozi prima di essere arraffate dai collezionisti più accaniti, che ne hanno già fatto fuori una buona fetta, ma nell'attesa di scoprirlo lasciamo viaggiare l'immaginazione gustandoci il primo incontro tra Mark e le sue nuove '58.

chitarre elettriche gibson les paul mark knopfler mark knopfler 1958
ABBIAMO BISOGNO DI TE!

Dal 1997 ACCORDO mette gratuitamente a disposizione di chi fa musica contenuti di qualità altissima. Competenze e lavoro per produrli comportano costi che la pubblicità fatica a coprire, soprattutto in questo periodo difficile. Per questo ti chiediamo una donazione, anche piccola, per aiutarci a mantenere la qualità che i musicisti italiani si aspettano da ACCORDO.

DONA ADESSO!
Link utili
Les Paul Standard 1958 Mark Knopfler sul sito Gibson
In vendita su Shop
 
Duesenberg Bonneville Stop Tailpiece Vintage White Con Astuccio DTVCASE-PRM
di Banana Music Store
 € 1.799,00 
 
HARTKE - BASS ATTACK 2 BA2
di Music Works
 € 111,30 
 
SINGULAR SOUND - BEATBUDDY MINI 2
di Music Works
 € 149,00 
Visualizza il prodotto
Magma Ctrl Cdj/mixer Borsa Semirigida Per Dj
di Music Delivery
 € 89,00 
 
MARKBASS - NEW YORK 122 4 ohm
di Music Works
 € 678,30 
 
PartsPlanet ST62 PWH Battipenna SSS per chitarra elettrica tipo Strato Madreperla Bianco
di Music Island
 € 20,00 
 
ZVEX DISTORTRON
di Voodoo Factory
 € 139,00 
Visualizza il prodotto
Universal Audio Apollo Twin Usb
di Music Delivery
 € 899,00 
Nascondi commenti     41
Loggati per commentare

di stexplorer [user #37156]
commento del 25/11/2016 ore 11:25:5
Uno spettacolo per pochi, ma sicuramente un pezzo di storia
Rispondi
di dale [user #2255]
commento del 25/11/2016 ore 11:27:1
:-) :-) :-) :-) :-) :-)
Rispondi
di telecrok [user #37231]
commento del 25/11/2016 ore 12:03:43
E no Mark anche tu, ma perché?
Rispondi
di Iconoclast76 [user #43596]
commento del 25/11/2016 ore 12:32:57
ma poi che suono brutto, sembra abbia i toni chiusi...
Rispondi
di Zoso1974 [user #42646]
commento del 25/11/2016 ore 14:11:20
Più che altro sembra stia suonando con un ampli a transistor da 50€...
Rispondi
di pacovox [user #11938]
commento del 25/11/2016 ore 18:50:20
OVVIAMENTE ha i toni chiusi.
Rispondi
di tylerdurden385 [user #30720]
commento del 25/11/2016 ore 19:32:56
Secondo me giudicare il suono di una chitarra da un video di presentazione di due minuti e mezzo con un parlato continuo sopra è un tantinello esagerato no? A parte che a me pare il classico suono di una Les Paul con i toni chiusi e l'ampli non mi pare un transistor da 50€. Ma vabbè, i gusti son gusti, per carità...
Rispondi
di KJ Midway [user #10754]
commento del 25/11/2016 ore 21:31:0
Infatti tra l'altro l'ampli da 50euro in questione è solo un Tone King Falcon....
Mi viene in mente un album degli Elio del '98....
Rispondi
di rickyfigoli [user #36535]
commento del 26/11/2016 ore 20:42:35
Hahahahahaahahahahaha!! Questa è stata sottile ma devastante!! Sei un grande!!
Rispondi
di KJ Midway [user #10754]
commento del 26/11/2016 ore 21:52:56
;)
Rispondi
di monthy [user #20849]
commento del 26/11/2016 ore 22:42:34
Non bisogna curarsi di loro: avranno suonato al massimo qualche Studio attaccata a un transistor cinese (con tutto il rispetto delle Studio).
Però disquisiscono di Burst come se fossero Vic Da Pra.
Rispondi
di Zoso1974 [user #42646]
commento del 28/11/2016 ore 15:03:44
Se a voi scienziati pare che nel video esca un bel suono buon per voi. Sinceramente se dovessi fare il promo di una chitarra da 11000 dollari, curerei un po' di più quest'aspetto, ma forse sono io che sono pirla...

P.S.
Personalmente ho una Les Paul Standard del '95 e un LP Melody Maker del 2014. Che suono su Marshall e Orange valvolari... ma evidentemente non sono sufficienti per poter dare pareri sul suono di un video... mah...
Rispondi
di tylerdurden385 [user #30720]
commento del 28/11/2016 ore 18:13:49
Io non sono uno scienziato, ma questo video non è nemmeno un demo, è né più né meno uno spot assimilabile a quello di un'auto. Giudicheresti un'auto da una pubblicità in tv?
Rispondi
di Zoso1974 [user #42646]
commento del 29/11/2016 ore 08:45:14
Stai scherzando? Certo che si... lo spot è fatto esattamente per quello. Per decantare le lodi di un prodotto e farlo apparire quanto più fico possibile... e per venderlo... cos'altro!?!?
Questo "spot" della Gibson, per quanto curato dal punto visivo, ha la grande pecca di far suonare una chitarra da 11000$ in mano a Knopfler in maniera perlomeno discutibile e secondo me non ne escono proprio alla grande... poi, se le parole Gibson e 11000$ nella stessa frase fanno sbavare molti a prescindere bene... io criticavo solo il pessimo spot.
Rispondi
di tylerdurden385 [user #30720]
commento del 29/11/2016 ore 08:55:20
Ma spero stia scherzando te. Mi bolli un'auto come ciofeca da uno spot? Al più puoi dire che sembra bella o brutta, ma se non ci mette il c..o dentro che vuoi capire? Già una prova su una delle testate maggiori può essere più indicativa. In questo caso è la stessa cosa: "Ecco a voi la nuova signature...Andate in negozio a provarla". E vai tranquillo che sarà una chitarra fantastica, non esistono Custom Shop che suonino male, men che meno a quelle cifre.
Rispondi
di Zoso1974 [user #42646]
commento del 29/11/2016 ore 08:58:11
Vabbè, se sei convinto che gli spot non servano a vendere i prodotti non insisto...
Sul fatto che questa chitarra suoni benissimo non ho dubbi neppure io... così come non ho dubbi che questo spot sia stato fatto male.
Rispondi
di tylerdurden385 [user #30720]
commento del 29/11/2016 ore 09:12:37
Eppure mi sembra di scrivere bene in italiano. Dove avrei asserito che questo spot non serva a vendere? Ho solo detto che giudicare una chitarra da uno spot concepito in questo modo è un azzardo, che è cosa ben diversa da ciò che mi addebiti te.
Rispondi
di Failons [user #44875]
commento del 25/04/2017 ore 01:01:40
Ma quanto non capisci un cazzo.........
Rispondi
di stratomane [user #19654]
commento del 25/11/2016 ore 12:37:4
Finalmente. ..
Rispondi
di ADayDrive [user #12502]
commento del 25/11/2016 ore 13:02:07
Sembra un articolo alla Quattroruote, dove si fanno le prove delle supercar ma poi in effetti il lettore medio gira in Panda.
Rispondi
di 5maggio2001 [user #36501]
commento del 25/11/2016 ore 13:40:04
10 euro?
Rispondi
di Sykk [user #21196]
commento del 25/11/2016 ore 13:55:22
Mi viene ancora in mente il live (credo sia il Live Aid) in cui Knopfler suona Money For Nothing poi mette via la Les Paul (non la usava in molti pezzi), prende la Strato e dice:"a better guitar".
Non dico di condividere il pensiero di Mark... ma alla Gibson sono sicuri di aver scelto il nome giusto per pubblicizzare questa reissue?
Rispondi
di Tubes [user #15838]
commento del 25/11/2016 ore 14:10:09
Seguo abbastanza MK e in effetti, correggimi però se sbaglio, a me sembra che negli ultimi lavori (io ho un pò tutta la discografia tra Dire Straits e produzione da solista ) lui utilizzi spesso e volentieri Gibson e sempre meno Fender e single-coil . I suoni infatti sono molto più pieni e saturi rispetto agli anni 90 .
Saluti
Rispondi
di Sykk [user #21196]
commento del 25/11/2016 ore 14:16:29
Non saprei, per me Knopfler vuol dire DireStraits, quello che ha fatto dopo mi è sempre piaciuto poco.
Comunque era solo per dire, io di mio preferisco gli humbucker, ed esteticamente questa Les Paul è molto bella anche se non capisco da dove viene la differenza abissale di prezzo da una standard (che già costa una follia ma questa è un'altra storia).
Rispondi
di RedRaven [user #20706]
commento del 26/11/2016 ore 00:58:55
Veramente sapevo fosse passato alle Pensa, che sono in qualche maniera un mix dei mondi fender e Gibson.
Rispondi
di dantrooper [user #24557]
commento del 26/11/2016 ore 16:24:02
io lo seguo molto, mi piacciono molto i suoi lavori da solista; posso dirti che in questi ultimi predilige la les paul ed in un'intervista ha confessato che se avesse avuto modo di usare la les paul con i dire straits, questi avrebbero avuto un sound completamente differente (e te credo! XD).
evidentemente con il passare del tempo ha cambiato i suoi gusti, passando dal sound strato (che ormai non usa quasi più) a quello les paul.
nei concerti degli ultimi anni la chitarra che usa di più sul palco è proprio la '58
Rispondi
di rickyfigoli [user #36535]
commento del 25/11/2016 ore 14:04:53
Pornografia.
Rispondi
di MM [user #34535]
commento del 25/11/2016 ore 14:29:11
La chitarra è bellissima, nulla di nuovo comunque.
Lui è uno dei miei preferiti, se non il mio preferito, anche se a mio avviso il meglio l'ha dato coi single coil ... la cosa fuori dal mondo sono gli 11 mila dollari... perché... il mogano leggero? i pick-up? la vernice?... non capisco.
Rispondi
di Sykk [user #21196]
commento del 25/11/2016 ore 19:20:14
che poi sul sito gibson ora ci ho guardato e dice 5000 e rotti
Rispondi
di tylerdurden385 [user #30720]
commento del 25/11/2016 ore 19:27:06
Non ci ho guardato, ma solitamente le propongono VOS, Aged ed Aged & Signed e quest'ultime sono sempre le più costose per ovvie ragioni.
Rispondi
di MM [user #34535]
commento del 27/11/2016 ore 10:59:41
Io vermente sul sito Gibson ho letto quasi 11 mila dollari.
Rispondi
di Sykk [user #21196]
commento del 27/11/2016 ore 12:48:27
ah... boh! questa allora sarà un modello 2016 che uscirà di produzione:
vai al link
Rispondi
di poseidon [user #30697]
commento del 25/11/2016 ore 16:26:02
sarà, ma io ho sempre preferito le ebony :-P
Rispondi
di bettow [user #30179]
commento del 25/11/2016 ore 18:21:36
Domanda provocatoria: ma questa Gibson cosa ha più di una standard? E soprattutto suona davvero in modo diverso di una standard o anche di una classic/studio? Non ho capito che pickup monta, che siano customizzati il suono è quello classico PAF, non dissimile dal burstbucker che monta la mia Les Paul.
Rispondi
di tylerdurden385 [user #30720]
commento del 25/11/2016 ore 19:23:55
Si suona meglio. Vai in negozio e prova una Collector Choice o una True Historic e te ne rendi conto. La differenza qualitativa vale la spesa maggiore? Ovviamente no, ma d'altronde queste chitarre sono vendute ancor prima di arrivare in negozio, quindi Gibson fa bene a proporle. E d'altronde se non si hanno i soldi o non si vuole spendere così tanto si può sempre comprare una ottima Standard, anzi, ancor meglio una Traditional se si vuole una chitarra filologicamente più confacente alla tradizione.
Rispondi
di Claes [user #29011]
commento del 25/11/2016 ore 22:09:13
Batte quelle che si vedono di solito. Ha quel robo metallico sotto le manopole come referenza visiva per dove sei su volume e tono ed è numerata a mano con autografo. Il sound? Come sempre, è quasi impossibile giudicarlo da uno spot pubblicitario. Ci sarà da fare la coda per provarne una quando arriva in Italia che sia in vendita. Spero che almeno la nostra Redazione possa darci un rapporto audio con Quaini al volante. Vi devo confessare che più si va avanti con Tributes meno mi garba. Mi piace però che c'è una Melody Maker di tipo Joan Jett. Una versione in più di una chitarra che con quel nome ha innumerevoli variazioni! La LP vuole irrimediabilmente sempre rimanere la stessa - a fare la differenza sono differenze abissali in quanto a prezzi!
Rispondi
di esseneto [user #12492]
commento del 26/11/2016 ore 08:12:21
Qualsiasi modello di Les Paul avessero dato a Mark avrebbe suonato cosi lo sappiamo tutti , certo che avere una di queste chitarre con il suo autografo dietro.....
Rispondi
di alcor72 [user #16133]
commento del 28/11/2016 ore 15:09:38
L'operazione è spudoratamente commerciale.. ma, voglio credere al grande artista che c'è dietro.
In ogni caso qualsiasi chitarra elettrica (anche la più fenomenale) secondo me può differire di poco in qualità da una "genericamente buona chitarra"...dettagli che si apprezzano come sfumature.
Il resto lo facciamo noi chitarristi e la nostra GAS.

Bello l'effetto "craquele" sulla paletta.
Rispondi
di vox75 [user #43939]
commento del 29/11/2016 ore 22:05:02
Mi sorge un dubbio,Mark Knopfler è mancino????
Rispondi
di agnocaster [user #10508]
commento del 30/11/2016 ore 10:19:53
Si, lo "Zio" Mark è mancino però suona la chitarra da "destro". Molti attribuiscono il suo particolare tocco a questa sua "anomalia". :-)
Rispondi
di iosonopaperinik [user #19500]
commento del 26/03/2017 ore 19:09:52
Mi sembra che le idee qui siano tante e ben confuse. Non seguo questo musicista in particolare, i suoi cambiamenti musicali dimostrano interessi diversi, ma dire che non suona più single col e quasi esclusivamente la Lei Paul è inesatto.Nei live del 2013 e del 2015/6 l'ho visto più volte (Torino Lucca Barolo) e la chitarra più suonata rimane la Stratocaster, per lo più la solita replica 57/62 non più signature nell'ultimo tour, mentre era una signature nel 2013.
La LP viene usata per 4/5 brani, oltre ad usare una Pensa Suhr MK2, una nuova Pensa azzurra BELLISSIMA con 2 P90 o similari, una Mustang ed una Telecaster.
Penso che questa LP sia un prodotto di nicchia per danarosi affezionati al buon vecchio Mark, che al contrario di spendere 1500 euro per la Stratocaster Signature, chitarra onesta e funzionale di cui possiedo una delle prime ed ormai fuori produzione, hanno la possibilità di accaparrarsene una da tenere più che da usare.
Se avessi 10.000 euro avrei solo il dubbio se acquistare una PRS Private Stock oppure chiamare il buon Mr Pensa e commissionare una vera replica della MK1. I prezzi sono in quell'ordine... voi che fareste??
Peccato non abbia questo problema....
Rispondi
Altro da leggere
Svelate le signature “trasversali” di Dave Mustaine con Gibson
Senior: il ritorno della Duesenberg ridotta all’osso
Spark-O-Matic: Fender Jazzmaster in un universo parallelo
Fender 75th Anniversary in video
È ufficiale: Gibson è al lavoro con Dave Mustaine
MD24 ora anche in acero roasted
Gli annunci dei lettori
Visualizza l'annuncio
Gibson Les Paul Slash Signature November Burst NAMM 2020
Visualizza l'annuncio
Schecter Sun Valley Super Shredder FR S
Visualizza l'annuncio
Gibson USA Les Paul Joe Perry Signature 19961997
Seguici anche su:
Altro da leggere
La collezione di Tommy Emmanuel in vendita per beneficenza
Spotify: il brevetto “ascolta” il tuo stato d'animo
Bruce Springsteen: Jeep ritira lo spot pubblicitario dopo la notizia d...
Chick Corea è morto
USA: fermate chitarre false per quasi 160mila dollari
Gli sviluppi delle accuse di molestie sessuali a Marilyn Manson
Dodi Battaglia: dal 12 febbraio il nuovo singolo "Il coraggio di vince...
Foo Fighters: il nuovo album "Medicine At Midnight"
Claudio Baglioni: stasera ospite d'eccezione a Stories Live
Morto Phil Spector, inventore del Wall Of Sound
JHS vende il primo Centaur mai prodotto
Il NAMM non si fa, ma i costruttori ci sono tutti
Canzoni sbagliate!
Morto Alexi Laiho: fondatore dei Children of Bodom
Brand da tenere d’occhio nel 2021




Licenza Creative Commons - Privacy - Accordo.it Srl - P.IVA 04265970964