CHITARRA DIDATTICA ONSTAGE RECnMIX RITMI NEWS

Epiphone Semi-Acustica Consigli

di [user #44328] - pubblicato il
volendo restare su questo brand,meglio la ES339 PRO o la SHERATON 2 PRO?
 a peso come siamo messi,quale delle 2 è la piu leggera?
Dello stesso autore
cambiereste una testata HK Tubemeister 18 con una ...
Cambio Elettronica
Assoli con acustica
Patch Boss GT-1000
Corde per chitarra acustica ciao come scrit...
Yamaha F370 ho trovato un amico che mi inse...
DigiTech JamMan Solo XT
Usare U2 Xvive
Loggati per commentare

di zabu [user #2321]
commento del 31/12/2016 ore 18:09:21
La ES339 pro ha una cassa più piccola, per cui pesa un po' meno. Il peso medio (secondo le specifiche Epiphone) e' di 7,2 libbre per la ES339 e 8,7 per la Sheraton. Per cui c'è' una differenza di poco meno di 700 grammi. La 339 pro non l'ho mai provata. La Sheraton invece l'ho avuta sotto mano anche recentemente e la considero lo strumento forse più interessante, sia come prezzo che come qualità generale, all'interno del catalogo Epiphone. Di base e' simile alla 335 Gibson, il manico ha pero' una costruzione laminare in acero e noce, che lo rende veramente molto stabile. Come su tutti gli strumenti di questa fascia di prezzo sarebbe sempre meglio provare l'esemplare che si vuole acquistare, in quanto il controllo qualità non e' sempre costante. I pickups secondo me sono abbastanza validi, ma un upgrade al resto dell'elettronica non nuocerebbe.
Rispondi
di maxnumero1 [user #44328]
commento del 31/12/2016 ore 22:11:59
ti ringrazio per la risposta
la 339 dicono sia molto divertente ed ha un prezzo molto ragionevole,costa circa 200 euro in meno della Sheraton,
qualcosa ci sarà
Rispondi
di zabu [user #2321]
commento del 01/01/2017 ore 07:54:03
Considera anche che la Sheraton e' un modello molto elaborato come finiture e intarsi vari. La differenza di prezzo credo rifletta anche questi particolari. Io valuterei anche come ti "senti addosso" le due chitarre. La Sheraton ha dimensioni importanti, la 339 e' equiparabile ad una solid body come ingombro. Personalmente mi piacciano le semiacustiche di dimensioni piene, ma naturalmente ci sono anche vantaggi ad avere uno strumento più compatto.
Rispondi
di maxnumero1 [user #44328]
commento del 01/01/2017 ore 11:02:21
penso starò sulla ES 339 PRO
carina,divertente,buon prezzo,ottima come 3°chitarra elettrica,dopo una Strato e una Les Paul
Rispondi
di maxnumero1 [user #44328]
commento del 01/01/2017 ore 22:57:36
nel caso si voglia cambiare pickup alla 339,quali montare?
ho letto dei P90,ma non li conosco
Rispondi
di zabu [user #2321]
commento del 01/01/2017 ore 23:35:41
I pickups p90 (che per inciso sono dei single coil pickups con un output alto) non si adattano agli scassi della 339, che monta dei classici humbuckers stile PAF. Le scelte di un set di pickups per una chitarra stile 335 (come e' anche se di dimensioni ridotte la 339) sono abbastanza sconfinate. A me, per dirne una, piacciono parecchio i Seymour Duncan Seth Lover, che sono delle riproduzioni dei PAF originali. Pero' un set costa probabilmente quasi quanto la chitarra. Vale la pena? Prima prova la chitarra, se ti piace comprala e poi solo dopo qualche tempo pensa a cambiare i pickups. Potrebbe anche non essere necessario e comunque e' sempre da ricordare che se metti il motore di una Ferrari dentro una 500... rimane sempre una 500! In altre parole per gli upgrades vanno sempre considerati "cum grano salis" rispetto a quello che si vuole ottenere e rispetto alle caratteristiche intrinseche e la qualità dello strumento.
Rispondi
di maxnumero1 [user #44328]
commento del 02/01/2017 ore 00:18:48
Veramente esiste un modello di es 339 che monta i P90 anche se non sò di che p90 si tratti
Ma quanti modelli di P90 esistono?
Rispondi
di Pietro utente non più registrato
commento del 02/01/2017 ore 01:04:21
I P 90 sono dei single coil molto "tosti",i capostipiti sono i Gibson,li hanno in catalogo un pò tutti i costruttori di pickups,nella forma standard a saponetta,la Seymour Duncan li fa anche in formato esterno Humbucker,quindi se li vuoi mettere al posto dei modesti pickups di serie della 339,non devi modificare lo scasso,ma i pots si però.
Rispondi
di zabu [user #2321]
commento del 02/01/2017 ore 01:40:25
Hai ragione, vedo pero' e' una edizione limitata e sarebbe da verificare la disponibilità nei negozi. A questo punto pero' se ti interessa la sonorità degli p90 considera pure la casino coupe che li monta di serie (ricorda pero' che ha il body completamente vuoto, senza blocco centrale).
Rispondi
Seguici anche su:
Cerca Utente
People
“Bella Ciao” la versione di Marlene Kuntz e Skin
Framus: Idolmaker più accessibile con la serie D
Raf e Tozzi , il 30 aprile inizia il tour
Eko CS 10: una buona classica per tutte le tasche
Kleisma: piattaforma professionale per musicisti
Trasformare il nervoso in una melodia allo slide
Teoria, musica d'insieme e ascolti guidati per i batteristi
Frontiers Rock Festival VI , il 27 e 28 aprile al Live Music Club
Gli artisti devono essere inguaribili ottimisti
Millencolin due date live in Italia
Bose Professional, innovazione e tradizione a MIR 2019
Rubber Soul: combo british in scatola
Preamplificatori da sogno: Rockett Revolver
Switchblade Pro: somma, commuta, inverti con uno switch
Looperboard: loop station avanzata da HeadRush

Licenza Creative Commons - Privacy - Accordo.it Srl - P.IVA 04265970964