CHITARRA DIDATTICA ONSTAGE RECnMIX RITMI NEWS

Qualcuno ha avuto esperienze con il PRS Archon? &E...

di [user #46438] - pubblicato il
Qualcuno ha avuto esperienze con il PRS Archon? È da un po' che voglio cambiare ampli e sono indeciso tra L'Archon, il Tubemeister 36 e il Friedman Pink Taco 20, grazie in anticipo!
Dello stesso autore
Buongiorno a tutti accordi anni! Perse le speranze...
Salve a tutti! Sono nuovo di accordo e ho bisogno ...
Loggati per commentare

di aleck [user #22654]
commento del 22/02/2017 ore 11:21:5
Premetto di non avere esperienza con gli altri due, ma il Meister l'ho provato e non mi ha colpito. Ha un suono sempre un po' asettico, è difficile tirarci fuori un suono bello pieno. Mi ha colpito molto più, a confronto, il vecchio Statesman Dual el84!

Molto, molto più convincente alle mie orecchie un Mesa Transatlantic. Versatile, solido e molto malleabile.

Magari potresti includere nel mucchio anche un Victory V30 The Countess. Non l'ho provato ma, a naso, è un gioiellino di amplificatore. Hand-made in UK. Considerato anche il prezzo, sarebbe in cima alla mia lista.
Rispondi
di daveixdave [user #46438]
commento del 22/02/2017 ore 11:36:27
Grande ampli il victory ma per generi simil-djent è forse un po' troppo inglese, non so se mi spiego... avevo visto il mesa mini rectifier ma l'ho trovato un po' vetroso.. il mio budget arriva massimo 1500... se no altra bella opzione sarebbe la bias Head di positive grid ma non ho ancora avuto modo di provarla! Grazie per il consiglio comunque!
Rispondi
di aleck [user #22654]
commento del 22/02/2017 ore 11:57:44
Onestamente sentendoti parlare dell'H&K non avrei mai pensato dovessi suonarci generi così pesanti. Per il djent il TubeMeister mi pare completamente fuori luogo, c'è di meglio.
Rispondi
di daveixdave [user #46438]
commento del 22/02/2017 ore 12:52:14
Normalmente non ho mai usato grandissime quantità di gain.. per dire a casa ho un 6505 mini head e il gain lo tengo a 3, 4 per esagerare proprio
Rispondi
di daveixdave [user #46438]
commento del 22/02/2017 ore 12:53:59
Mi piace ogni nota sia ben definita
Rispondi
di JFP73 utente non più registrato
commento del 22/02/2017 ore 21:11:21
Ho il meister 18, credo che il funzionamento sia lo stesso.
È un ampli particolare, il canale pulito è molto hi - fi (aleck lo chiama asettico, il concetto è più o meno quello) ma è proprio quel tipo di taglio che gli consente di digerire senza problemi trattamenti anche pesanti del suono digerendo bene molti pedali.
Il loop effetti è notevole, il riverbero digitale è buono.
Se pensi di trovare il tuo suono nell'ampli forse non fa x te, se lo vuoi sfruttare x costruire il suono allora dagli una chance
Rispondi
di daveixdave [user #46438]
commento del 23/02/2017 ore 13:08:57
Come amp l'avevo considerato per il prezzo più contenuto per poi magari prendermi la sterling (vedi post precedente).. dalle demo il suono sembra pastoso e si scava bene nelle medie. Io uso una GT100 della Boss per gli effetti e uso molto il metodo dei 4 cavi con send return. Il problema è che so che le altee due teste di cui h parlato costano molto di più e non ho modo di provarle e non vorrei rischare troppo anche se magari ne può valere la pena
Rispondi
Seguici anche su:
Cerca Utente
People
MXR Dookie: la storia del punk rock in scatola
An evening with Mark Knopfler and his band
BGH Burns Golinelli Hunt ad agosto in tour
Dirt Road Special: torna l’amplificazione solid state anni ’70
Migliora i tuoi accompagnamenti: L’Isola che non c’è
Iggy Pop è tornato con il singolo Free che anticipa il nuovo album
Gretsch: dalle acustiche alle solid body al Summer Namm
ACCORDO ti piace? Da oggi puoi renderlo più utile e interessante
C4 Synth: synth modulari per chitarristi
Chitarre e ampli da EVH per il Summer Namm
Jackson rinnova per il Summer Namm
Moonlander: 18 corde per la chitarra lunare
Tre super-Strat da Charvel per il Summer Namm 2019
Timing, plettro e altre storie
Silverwood: torna “il meglio” del catalogo Supro

Licenza Creative Commons - Privacy - Accordo.it Srl - P.IVA 04265970964