CHITARRA DIDATTICA ONSTAGE RITMI NEWS SHOP
Line 6 abbassa il prezzo e sforna la Helix LT
Line 6 abbassa il prezzo e sforna la Helix LT
di [user #116] - pubblicato il

La Helix in versione LT ha lo stesso cervello del modello originale, ma in uno chassis semplificato e dal prezzo ridotto. Compatibile con tutti i preset già esistenti per Helix, la nuova pedaliera Line 6 si propone come un'alternativa economica o un ottimo backup per l'ammiraglia.
È fresca la notizia dell'arrivo sul mercato di una nuova versione del premiato processore Line 6, battezzata Helix LT e con lo stesso cervello della sua sorella maggiore, ma in un contenitore semplificato e offerto a prezzo ridotto.

L'arrivo della linea Helix ha dato gli ultimi ritocchi alla definizione di un nuovo tipo di prodotto nel mondo dei suoni digitali per chitarra elettrica. La pedaliera Helix Floor e la sua controparte a rack si sono posizionate nelle fasce alte di mercato per l'effettistica tradizionale, ma ponendosi appena al di sotto dei leader in campo hi-end per l'amp modeling.
Correndo insieme a oggetti considerati professionali, la Helix al contempo ha offerto interfacce estremamente intuitive e potenzialità tali da racchiudere dei veri e propri rig in un unico contenitore, diventando appetibile anche per chi non aveva mai guardato con troppo desiderio le gamme più alte del mondo digitale dedicato allo strumento.
Adesso, la pedalboard Helix LT promette la medesima potenza e purezza sonora dei suoi predecessori, ma con un'attenzione maggiore al portafogli grazie ad alcuni precisi accorgimenti.

Line 6 abbassa il prezzo e sforna la Helix LT

Processore, convertitori e software della LT sono gli stessi della Helix originale, come anche il numero di switch e controlli. Identici sono anche i suoni, e i preset possono essere scambiati senza alcun problema tra le macchine, rendendo la LT non solo un prodotto dedicato a chi è affascinato dalle potenzialità del motore Line 6, ma anche per chi già possiede una Helix e intende affiancarle un backup di sicurezza dal costo inferiore.

Sul lato hardware, anche la Helix LT vanta una connettività di primo livello.
Tutti in fila sul dorso dello chassis nero, sono previsti ben due loop effetti con jack separati per send e return, da applicare a gusto ai singoli preset.
Seguono due uscite XLR per inviare il segnale in stereo tramite cavi Cannon, due uscite jack per gli amplificatori, un'uscita digitale Cannon valida anche come DI e una porta Variax per integrarsi con amplificatori compatibili Line 6 e con le chitarre della stessa linea. Conclude la lista una porta USB per lavorare come un'interfaccia audio convenzionale con qualunque Mac o PC e, attraverso l'apposito adattatore, anche su iPad.

Line 6 abbassa il prezzo e sforna la Helix LT

L'interfaccia utente resta immutata. Si hanno a disposizione dodici switch disposti su due file e un pedale d'espressione con due funzioni assegnabili per ogni preset, da commutare alla bisogna con la pressione del tallone. Se necessario, un ulteriore pedale d'espressione può essere connesso sul retro, contro i due previsti dalla Helix Floor.

L'economia del modello arriva sui piccoli dettagli e quelli che potrebbero essere visti come optional ora riservati all'ammiraglia Floor. Rispetto a quella, sulla LT spariscono i display singoli sui vari switch, mentre restano i LED colorati intorno ai pulsanti. Il pannello dei comandi è pressoché identico, con i medesimi potenziometri e switch. Manca, sulla destra, solo la manopola dedicata al volume delle cuffie, il cui livello è regolato dal potenziometro del volume principale. In compenso, il peso della Helix LT cala di circa un chilo, da 6,6 a 5,4kg.



In memoria, anche la Helix LT ha 62 amplificatori ispirati ai grandi nomi, 37 casse, 16 microfoni e 104 effetti. Tutti possono essere personalizzati con facilità e disposti in catene illustrate in modo inequivocabile sul grosso display centrale, tutte capaci di elaborare fino a quattro tracce parallele per connessioni stereo.
effetti e processori helix lt line 6
Link utili
Helix LT sul sito Line 6
Mostra commenti     33
Altro da leggere
Il trucco c'è ma non si vede
BOSS Loop Station: perché averne una e come sceglierla
Two Notes ReVolt: amp sim analogico e valvolare con IR
AIRA Compact: strumenti Roland in tasca
JHS presenta l’ennesimo Tubescreamer, e spiega perché
BOSS Waza tra loadbox e IR: abbiamo solo scalfito la superficie?
Gli annunci dei lettori
Visualizza l'annuncio
Takamine G330 lawsuit
Visualizza l'annuncio
AKAY GXC 310 D
Visualizza l'annuncio
gibson les paul tribute
Seguici anche su:
Altro da leggere
Tipi da sala prove: i miei preferiti
Nile Rodgers e il mito della Hitmaker
Guarda Marcus King live in streaming dal Ryman Auditorium
La Giapponese di Jimi Hendrix di nuovo all’asta
Perché i commessi non ci odiano più
Progettisti di giocattoli: mi sorge un dubbio
L’asta per la White Falcon dei Foo Fighters surclassa le previsioni
Il primo BOSS CE-1 mai prodotto è in vendita
Gibson sostiene l'Ucraina
Guarda Tommy Emmanuel suonare la Ibanez Jem di Steve Vai
La chitarra elettrica fatta con mobili Ikea
Pantera reunion: gli strumenti di Dimebag Darrell sul palco con Zakk W...
In video dal vivo il prototipo della PRS Robben Ford Signature
Dean non ci sta: in appello contro Gibson
“Fulltone chiude”: il comunicato




Licenza Creative Commons - Privacy - Accordo.it Srl - P.IVA 04265970964