HOME | CHITARRA | DIDATTICA | ONSTAGE | RECnMIX | RITMI | PEOPLE | NEWS         EVENTI | STORE | ANNUNCI | AGENDA
Come equalizzare la voce
Come equalizzare la voce
di [user #45705] - pubblicato il

Come per tutti gli strumenti, anche per la voce umana ci sono delle frequenze chiave su cui intervenire per migliorarne la resa all'interno del mix e riuscire a farla diventare più coerente con il resto degli strumenti, senza sembrare "appiccicata" sopra la parte strumentale.
Certo questo comprende una buona conoscenza delle tecniche di registrazione, della compressione in mix e dell'uso degli effetti, ma padroneggiare l'equalizzazione come prima cosa può portare a raggiungere subito ottimi risultati e a riconoscere i problemi anche in fase di registrazione.
Vediamo qui sotto quali sono le frequenze fondamentali su cui intervenire:

Basse Frequenze
  • Sotto i 100 Hz
    Sono le frequenze subarmoniche che non contengono informazioni fondamentali della voce umana e in cui di solito possiamo trovare rumori di fondo (il condizionatore, il traffico esterno, il rumore dei piedi sul pavimento oppure le plosive in caso di mancato utilizzo del pop-filter). Da rimuovere con un filtro passa alto (HPF); la pendenza va scelta in base a quanto abbiamo bisogno di tagliare.
  • Tra i 100 e 200 Hz
    Qui possiamo trovare delle frequenze risonanti fastidiose dovute alla stanza in cui è avvenuta la registrazione o al punto in cui il microfono si trovava nella stanza. Da rimuovere anche con un intervento deciso, con una campana abbastanza stretta.

Come equalizzare la voce

Frequenze Medio Basse
  • Tra i 200 e i 300 Hz
    Tagliare pochi dB con una campana abbastanza larga se il suono registrato risulta ovattato.
  • Tra i 300 e i 600 Hz
    Aggiungere qualche dB in caso la voce manchi di "spessore" con una campana generosa. Tagliare con una campana stretta la frequenza specifica in caso di suono "nasale".

Frequenze Medio Alte
  • 2 kHz
    Aumentare la frequenza giusta intorno ai 2 kHz di qualche dB, con una campana abbastanza stretta, per aggiungere presenza.
  • Tra i 2 kHz e i 3 kHz
    In questo range di frequenze si annida il suono aggressivo dovuto alla cattiva conversione analogico/digitale. Tagliare la frequenza giusta o attenuare usando un compressore multibanda in modo da intervenire solo nei punti giusti.
  • 5 kHz
    Come per i 2 kHz, questa è una frequenza chiave per aumentare la presenza della voce. Aumentare qualche dB con una campana stretta.
  • Tra i 6 e gli 8 kHz
    Zona delle sibilanti. Tagliare con una campana stretta o trattare con un de-esser (compressore con side-chain o compressore multibanda) per un intervento più preciso solo nei momenti giusti.

Alte Frequenze
  • Tra i 9 e i 10 kHz
    Aumentare di qualche dB con una campana abbastanza generosi per avere più chiarezza.
  • Tra 10 e i 16 kHz
    A differenza della precedente area, queste frequenze contengono l'aria e la spazialità della voce, aumentare di qualche dB utilizzando una campana generosa o un filtro shelving in base al caso.

Le frequenze riportate in questo elenco sono da prendersi come "punto di partenza", cioè il punto su cui settare il filtro inizialmente, per poi spostarsi e trovare il punto esatto sui cui intervenire per la traccia su cui stiamo intervenendo (sweet-spot).
Buon Mix!
Altro da leggere
Pubblicità
Basso elettrico: studiare con il metronomo...
Viking: guerriero semiacustico oltre le...
Atlantic: chorus con vibrato e boost inclusi...
Collabora con Accordo per i test delle...
Pubblicità
Commenti
di swing [user #1906] - commento del 08/05/2017 ore 15:28:25
Questo è proprio l'articolo che ci voleva, spesso si sente dire che nell'equalizzazione e mixaggio non ci sono regole, ed anche questo è vero, ma avere una base di partenza su cui potersi muovere meno "alla cieca" è molto utile.
Rispondi
di Aquarius utente non più registrato - commento del 08/05/2017 ore 16:57:37
Questo articolo lo stampo e lo appendo in saletta. Ottimo! Grazie.
Rispondi
di e.n.r.i. [user #46044] - commento del 08/05/2017 ore 17:53:42
Mi accodo ai commenti positivi!
Le recensioni dei vari plug in sono sempre interessanti, però un po' di applicazioni pratiche per noi dilettanti allo sbaraglio sono oro puro.
Grazie Andy.
Rispondi
di E! [user #6395] - commento del 08/05/2017 ore 23:17:51
Punti di partenza molto interessanti. Ovviamente gli sweet spot dipendono dal tipo di voce, dall'intenzione, dalla tonalità del pezzo e dal mix, ma sono "dritte" che possono tornare utili.

Aspetto con ansia qualche articolo sulla compressione, sia per le voci che per gli strumenti. Probabilmente sarà ancora più utile, perché è un campo in cui le leggende si sprecano!
Rispondi
di rockit [user #11557] - commento del 10/05/2017 ore 14:09:52
vai al link

C'è questo, uscito qualche settimana fa. Il migliore articolo entry level sul tema che mi sia capitato di leggere, penso.
Rispondi
di E! [user #6395] - commento del 10/05/2017 ore 15:28:18
Quello che hai linkato è un ottimo articolo, l'avevo letto e commentato, ma in effetti io ho scritto "qualche articolo sulla compressione" e quello del link è un articolo sulla compressione... Mea culpa.

Comunque grazie!
A me, per andare un po' più sullo specifico, interessano un paio di "starting point" sulla compressione specifica dei singoli strumenti e della voce, perché è un argomento in cui si è scritto tutto e il contrario di tutto e in giro c'è confusione.

:-)
Rispondi
di rockit [user #11557] - commento del 11/05/2017 ore 09:16:16
Pensavo te lo fossi perso visto che ruotano parecchio, scusa :)

Io aspetto quando si parlerà un po' di mastering e soprattutto della differenza mixing/mastering, cosa di cui si sente parlare continuamente, ma su cui poi le informazioni concrete sono scarsine...sarà utilissimo, secondo me.
Rispondi
di Claes [user #29011] - commento del 11/05/2017 ore 13:11:0
EQ mix - si fa un mix "flat". Questo mix deve poi essere trattato con EQ+Comp e forse pure effetti per dare aria e spazio al tutto con Mastering / Normalizing sul stereo out. Se più di una minima aggiustatina è necessaria, c'è da rifare il mix e EQ delle singole piste.
Il mastering si usa pure in questo modo per "ringiovanire" masters vecchi.
Rispondi
di Andy Cappellato [user #45705] - commento del 11/05/2017 ore 17:46:31
Ciao Rockit,
ok, argomento segnato ;)
Rispondi
di rockit [user #11557] - commento del 12/05/2017 ore 09:48:27
Grazie!
E grazie a Claes per la dritta intanto.
Rispondi
di Andy Cappellato [user #45705] - commento del 11/05/2017 ore 17:18:27
Ciao E!,
sto ricevendo diverse richieste su Tutorial specifici, e ci stiamo attrezzando per svilupparli in forma video. Metto nell'elenco anche un "compression starting point", grazie del suggerimento!
Rispondi
di E! [user #6395] - commento del 12/05/2017 ore 00:00:4
Grazie a te!
Rispondi
di Claes [user #29011] - commento del 11/05/2017 ore 14:58:42
L'EQ al femminile non è facile pur avendo ragguagli. Ce n'è di tutti i colori - da soft estremo a Whitney Houston e cose Punk. Ma... quanti di voi accordiani hanno la cantante al femminile?
Rispondi
di jdessi [user #27382] - commento del 12/05/2017 ore 10:54:27
Graziegraziegraziegrazie! Veramente utile! Adesso qualche dritta su compressione, reverberazioni e echi vari. Sempre per la voce. E' un argomento che mi sarebbe utilissimo!!!
Rispondi
di jdessi [user #27382] - commento del 12/05/2017 ore 11:17:
Dimenticavo. Sapreste anche darmi informazioni su come si utilizza l'autotune? Non inorridite plz....
Rispondi
Commenta
Loggati per commentare





I più letti della settimana
Come equalizzare la voce
L'equalizzatore: che cos'è e come funziona
Guida all’acquisto: la scheda audio
Yamaha NS-10: i primi nearfield studio monitors
I microfoni: tipi e tecniche costruttive
Plugin of the week
Plugin Of The Week - Sonimus SonEQ FREE
Soundtoys EchoBoy Jr. Plugin Of The Week
Waves Renaissance Compressor Plugin Of The Week
Eventide H910 Harmonizer Plugin Of The Week
Klanghelm IVGI Saturation & Distortion Plugin Of The Week
Waves SSL G-Master Buss Compressor Plugin Of The Week
Kush Audio Clariphonic DSP MkII Plugin of The Week
Slate Digital VerbSuite Classics Plugin Of The Week
Licenza Creative Commons - Chi siamo - Privacy - Accordo.it Srl - P.IVA 04265970964