CHITARRA DIDATTICA ONSTAGE RITMI NEWS SHOP
Accessibile e performante all'estremo: la Banshee diventa Extreme
Accessibile e performante all'estremo: la Banshee diventa Extreme
di [user #116] - pubblicato il

La double-cut Schecter entra nella gamma Extreme per un'edizione ad alte prestazioni e dal prezzo contenuto. Floyd Rose disegnato in esclusiva per Schecter o ponte fisso, a sei o sette corde, le Banshee Extreme sono sbarcate in Italia. Eccole viste da vicino.
La Banshee è tra le interpretazioni del classico californiano per eccellenza che meglio conciliano aggressività e versatilità. L'arrivo di una nuova edizione Extreme per il 2017 nell'arsenale Schecter è stato accolto con entusiasmo dagli appassionati del marchio ma anche da chi è alla ricerca di uno strumento elegante, dal costo accessibile e con una scheda tecnica ragguardevole fatta di ponti Floyd Rose esclusivi e top figurati.
Mostrata in anteprima all'inizio dell'anno, la Banshee Extreme è ora pronta per invadere il mercato, e il distributore italiano Gold Music ha dedicato delle video-schede alle tre varianti presenti in catalogo.

Accessibile e performante all'estremo: la Banshee diventa Extreme

Disponibili in una varietà di finiture semitrasparenti per lasciare i legni sottostanti bene in vista, le Banshee Extreme arrivano nelle versioni 6FRVSB, 6BCHB e 7CB.
Tutte hanno un body in mogano con un ricco top in acero quilted. I manici, avvitati a un tacco smussato per agevolare l'accessibilità agli ultimi fret, sono in acero e cingono le tastiere in palissandro in un binding chiaro. I segnatasti a V della serie Extreme lasciano intendere un approccio aggressivo, e la conferma arriva guardando da vicino le caratteristiche dei manici.
I profili sono di una C particolarmente sottile e maneggevole, per chi preferisce un approccio più classico e sanguigno intorno al manico senza rinunciare a una scorrevolezza da alte prestazioni, e i 24 fret di tipo X jumbo su radius da 16 pollici dimostrano la volontà di dare il meglio anche negli stili più moderni, dove i bending sono sempre scorrevoli e definiti e le note in tapping o in legato suonano forti e chiare.

Nella versione 6FRVSB, la Banshee sfoggia un diapason da 25,5 pollici e un ponte Floyd Rose Special Hot Rod, un modello esclusivo per Schecter. I pickup sono degli Schecter Diamond, versione single coil per centro e manico, e variante Plus sotto forma di humbucker per il ponte. Un volume e un tono master ne regolano la voce, con push pull per lo split e selettore a cinque posizioni per miscelarne l'azione.



Chi è affezionato all'attacco incisivo del ponte fisso potrebbe invece preferire la Banshee Extreme 6BCHB, versione con ponte Schecter Custom Hardtail. Pratica nei cambi di accordatura e con tutto il tono delle corde passanti attraverso il corpo, sostituisce il fermacorde del Floyd Rose con un capotasto GraphTech XL Black Tusq.



Ancora ponte fisso, ma una corda extra per esplorare sonorità drop e ancora più cupe, la 7CB è la sette-corde della collezione. Anche qui il ponte è fisso, e i pickup Diamond arrivano in una variante adattata per offrire una sonorità fedele e intelligibile anche sulle note più gravi con livelli di gain consistenti. La scala si allunga fino a 26,5 pollici per accompagnare accordature ribassate senza dover ricorrere a corde di grosso calibro e il manico, seppure leggermente più largo, promette una scorrevolezza pari a quella delle edizioni a sei corde.



La collezione intera delle Banshee Extreme può essere vista anche sul sito ufficiale a questo link. Nella pagina dedicata dal sito Gold Music, invece, potete trovare altre info tecniche in italiano e i prezzi per il nostro mercato.
banshee extreme chitarre elettriche schecter
Link utili
Le novità Schecter 2017 su Accordo
Le Banshee Extreme sul sito Gold Music
Le Banshee Extreme sul sito Schecter
Nascondi commenti     1
Loggati per commentare

di oTTovonkraun [user #33775]
commento del 25/07/2017 ore 23:05:13
Mi piace quella a ponte fisso. Prezzi ?
Rispondi
Altro da leggere
Jackson fa ascoltare la American Series Soloist
Perché i commessi non ci odiano più
Progettisti di giocattoli: mi sorge un dubbio
Greeny: la Gibson Les Paul del 1959 è tornata
Lucidare chitarra in finitura nitro opacizzata
Schecter Diamond PT: la single-cut accessibile di Nick Johnston
Gli annunci dei lettori
Visualizza l'annuncio
Schecter Sun Valley Super Shredder FR S
Seguici anche su:
Altro da leggere
Perché i commessi non ci odiano più
Progettisti di giocattoli: mi sorge un dubbio
L’asta per la White Falcon dei Foo Fighters surclassa le previsioni
Il primo BOSS CE-1 mai prodotto è in vendita
Gibson sostiene l'Ucraina
Guarda Tommy Emmanuel suonare la Ibanez Jem di Steve Vai
La chitarra elettrica fatta con mobili Ikea
Pantera reunion: gli strumenti di Dimebag Darrell sul palco con Zakk W...
In video dal vivo il prototipo della PRS Robben Ford Signature
Dean non ci sta: in appello contro Gibson
“Fulltone chiude”: il comunicato
In vendita la Gretsch White Falcon dei Foo Fighters
TAD Redbase: valvole contro la crisi
La straordinaria storia dei Pistole e Rose
I mini-robot Yamaha duettano con la tua musica




Licenza Creative Commons - Privacy - Accordo.it Srl - P.IVA 04265970964