HOME | CHITARRA | DIDATTICA | ONSTAGE | RECnMIX | RITMI | PEOPLE | NEWS         EVENTI | STORE | ANNUNCI | AGENDA
Slammi Plus: il pitch secondo EHX
Slammi Plus: il pitch secondo EHX
di [user #116] - pubblicato il

Lo Slammi Plus è un pitch shifter capace di doppie escursioni, di far lavorare il pedale anche come blend e di generare un singolare effetto chorus.
Electro Harmonix è in fiamme. Dall'inizio del 2017, il laboratorio newyorchese ha sfornato circa un effetto al mese, prestando una particolare attenzione alle possibilità dei pedali d'espressione. Dopo una serie sperimentale priva di parti mobili, la struttura del wah vintage è al centro di una buona fetta di produzione EHX, di cui lo Slammi Plus è l'ultimo arrivato. È un pitch shifter e nasconde una serie di funzioni inedite per la categoria.

Il primo prodotto del 2017 a trovare nel pedale d'espressione il suo chassis ideale è stato il Dual Expression, controller multiplo per regolare più effetti in contemporanea, poi è toccato al Cock Fight Plus, versione "mobile" dell'omonimo cocked wah di casa. È di pochi giorni fa l'arrivo di un nuovo pedale volume e ora il medesimo formato ospita un complesso pitch shifter polifonico con un'estensione di ben tre ottave verso l'alto o verso il basso.
Capace di generare più suoni simultaneamente, lo Slammi Plus può anche dividere il segnale in due per fare sì che, con l'escursione del pedale, una voce salga verso l'alto e l'altra vada verso il basso.

Slammi Plus: il pitch secondo EHX

Chiaramente ispirato al Whammy, lo Slammi nasconde in realtà sonorità piuttosto diverse e particolarmente variegate che, sulla base dell'alterazione del pitch, riescono a generare una varietà di modulazioni.
Cuore del circuito è il selettore rotativo Shift, con cui regolare il range dell'effetto. Oltre agli intervalli classici, questo prevede anche una funzione D (detune) per uno sfasamento di soli 17 cent con cui il risultato è più simile a un chorus rispetto a un comune pitch shifter.
Qui è cruciale il ruolo del selettore Pedal: impostato sulla posizione Pitch, fa sì che il pedale d'espressione gestisca l'escursione vera e propria delle note, mentre su X-Fade lavora come un controllo di blend per dosare il volume dei segnali a pitch alterato generati dallo Slammi. In questa posizione e usando la funzione D, l'utente può accedere a un chorus di stampo classico la cui intensità è letteralmente a portata di piede.

Se si preferisce l'uso come pitch shifter vero e proprio, le possibilità espressive non sono da meno. Il potenziometro Blend consente di regolare il livello del segnale pulito rispetto a quello prodotto dall'effetto. Il selettore Dir sceglie in che direzione si muove l'escursione, se verso l'alto, verso il basso o entrambe nello stesso momento. La manopola Pitch Mix ne gestisce l'equilibrio.

Grazie al controllo rotativo per l'escursione e in combinazione con la possibilità di usare il pedale d'espressione come un Whammy o come un volume dedicato all'effetto pitch shift, la tavolozza timbrica è impressionante.



Il pedale EHX è un'evoluzione del primo Slammi, che arrivava sotto forma del particolare pedale d'espressione Electro Harmonix privo di parti meccaniche in movimento. L'edizione del 2017 con pedale d'espressione classico ne espande le regolazioni e ne rivede le sonorità per una flessibilità importante. Le regolazioni possibili per ciò che riguarda funzioni accessorie e intervalli assegnabili al pedale possono essere viste al completo sul sito ufficiale a questo link.
effetti e processori electro harmonix slammi plus
Link utili
Dual Expression su Accordo
Cock Fight Plus su Accordo
Volume Pedal sul sito EHX
Il primo Slammi sul sito EHX
Slammi Plus sul sito EHX
Altro da leggere
Pubblicità
RV500: testato il super riverbero...
Nemphasis: il made in Italy nei negozi con...
La Boutique Di Osvaldo: Cornerstone Antique...
Formula B Vintage-Vibe: testato l'Uni-Vibe...
Pubblicità
Commenti
di alessio326 [user #28175] - commento del 18/10/2017 ore 15:44:3
Non male... ed è pure polifonico
Rispondi
di Pearly Gates [user #12346] - commento del 18/10/2017 ore 20:51:20
Fantastico ehx sta facendo una sfilza di pedali belli e creativi
Rispondi
di Repentless [user #45400] - commento del 18/10/2017 ore 21:06:56
Bello ma i controlli sui lati sono di una scomodità spaventosa.
Rispondi
di Sykk [user #21196] - commento del 19/10/2017 ore 03:39:09
Lo posso dire? Il 99% degli utilizzatori usa il whammy per un'ottava sopra, avrei sempre voluto un pedale compatto che facesse solo quello e costasse meno... Questo è anche meglio ma...il prezzo?
Rispondi
di Sykk [user #21196] - commento del 19/10/2017 ore 08:13:00
Mi è venuto ora un grosso dubbio in merito alla struttura da wah classico con lo switch sotto il pedale.
Quando si usa ad esempio per l'ottava sopra (esempio assolo di Like a Stone) con il whammy digitech o simili si può portare il pedale con decisione a fine corsa.
Con questo EHX si rischia di spegnere l'effetto, oppure se si cerca di fare attenzione si rischia di non arrivare alla fine dell'intervallo di shifting.
... o no?
Rispondi
di screamyoudaddy [user #37308] - commento del 19/10/2017 ore 10:09:55
Devi premere deciso per switchare, o almeno col wah è così di solito, quindi non penso succeda nulla. Il pedale è bello ed EHX sta davvero facendo belle cose, apparte il big muff russo che poteva evitare di riproporre.
Suona diverso da un whammy ma forse preferisco ancora quest'ultimo.
Rispondi
di Sykk [user #21196] - commento del 19/10/2017 ore 11:07:53
Ma infatti il whammy lo premo MOLTO deciso in certe parti e poi non vorrei trovarmi ad avere l'ultima escursione della corsa del pedale che si sovrappone a parte della corsa dello switch... è da provare, in fondo vuoi proprio che in EHX non ci abbiano pensato a questi dettagli?
Rispondi
di screamyoudaddy [user #37308] - commento del 20/10/2017 ore 11:11:33
Al massimo siti e aggiusti lo switch all'altezza che più si addice al tipo di pressione che eserciti. È molto personale, io per esempio non mi trovo con un settaggio troppo duro, anche perché suono spesso da seduto.
Rispondi
Commenta
Loggati per commentare





I più letti della settimana
Silverstone 30: recensita la prima bi-canale CostaLab
RV500: testato il super riverbero programmabile Boss
Il gran finale dell'Ibanez RG Tour
Nemphasis: il made in Italy nei negozi con Aramini
Trasformare una chitarra in un tres cubano
I più commentati
Guida all’acquisto: la scheda audio
Trasformare una chitarra in un tres cubano
Plugin Tutorial - Soundtoys Little Plate
Silverstone 30: recensita la prima bi-canale CostaLab
La Tele-style si fa baritona e Dean Zelinsky ne regala una
I vostri articoli
Trasformare una chitarra in un tres cubano
Voglia di Stratocaster
Tre mesi con Helix LT
Avere o non avere il fuzz: la risposta è DOD Carcosa
Marshall 8240 Valvestate: l'amplificatore degli amici
Licenza Creative Commons - Chi siamo - Privacy - Accordo.it Srl - P.IVA 04265970964