CHITARRA DIDATTICA ONSTAGE RECnMIX RITMI NEWS

Stratocasater american special. Quale?

di [user #21508] - pubblicato il
Ciao a tutti, ho deciso di prendere la mia prima strato. Ho una Telacaster American Special con la quale mi trovo bene, e mi sono orientato sulla stessa serie. Parlando con un amico chitarrista (... lui si....) mi ha consigliato la colorazione sunburst rispetto a quelle colorate, non per un fattore estetico ma per il fatto che quelle con la vernice coprente potrebbero nascondere  magagne (es. più pezzi) che invece con la sunburst sarebbero visibili. Cosa ne pensate?
L'altro aspetto riguarda la tastiera: acero o palissandro? Ho letto  pareri positivi, a livello di suono, per il palissandro.
La sunburst è disponibile in entrambe le versioni
http://intl.fender.com/it-IT/guitars/stratocaster/american-special-stratocaster-rosewood-fingerboard-2-color-sunburst/

http://intl.fender.com/it-IT/guitars/stratocaster/american-special-stratocaster-maple-fingerboard-2-color-sunburst/ 
mentre la sonic blue (bella bella) solo con la tastiera in palissandro
http://intl.fender.com/it-IT/guitars/stratocaster/american-special-stratocaster-rosewood-fingerboard-sonic-blue/

Grazie per i consigli
Dello stesso autore
Ibanez George Benson
Archtop..... o no?
Voglia di archtop.....
Supeplexi Formula B..... e dintorni
Mixer e casse. Quali?
Manuali Digitech Trio Band Creator e JamMan Solo
Digitech JamMan Express
Loop station
Loggati per commentare

di zabu [user #2321]
commento del 07/11/2017 ore 00:31:41
Le tavole di sunburst le scelgono effettivamente tra quelle più belle dal punto di vista estetico, con le venature migliori e con i due (o più) pezzi che compongono la tavola bene accoppiati. Questo ha poi un'influenza sul suono rispetto ad una tavola meno bella esteticamente? Io direi per esperienza (e credo molti sarebbero d'accordo) di no. Sul fatto di nascondere magagne tutto è possibile. Ricordo il liutaio da cui mi servivo anni fa che aveva sverniciato, su richiesta di un cliente, una AV presa nuova per rifarla di un altro colore. Il body presentava, di fabbrica, uno scasso da humbucker richiuso con lo stucco. Probabilmente avevano utilizzato (chissà per quale motivo) per una AV il body di un altro modello (probabilmente una qualche signature). Ma alla fine, è pure vero che nella maggior parte dei casi uno non compra la chitarra per sveniciarla dopo una settimana... Alla fine se uno strumento suona bene non mi pare una controindicazione prendere un colore coprente.
Rispondi
di brigantello [user #21508]
commento del 07/11/2017 ore 09:49:51
Credevo che il corpo delle sunburst fosse un unico pezzo. L'altra sera in un negozio ne ho vista una (American Standard) che sembrava proprio così. Riguardo la tastiera sono indeciso, anche perché non credo di riuscire in negozio (ammesso che riesco a provarne due insieme) a percepire le differenze di suono. Di feeling invece si.
Rispondi
di AM97 [user #46890]
commento del 07/11/2017 ore 12:11:31
Ciao, ora non ricordo se il corpo sia in un unico pezzo, quando presi la mia la versione sss la facevano solo con tastiera in acero (mentre hss in palissandro) e mi sono dovuto “accontentare”. Col tempo mi sono ricreduto, non ho mai provato quella in palissandro ma con la mia mi trovo comodissimo e il manico satinato è molto scorrevole. In teoria quella in acero dovrebbe avere un suono più brillante.
Rispondi
di zabu [user #2321]
commento del 07/11/2017 ore 14:25:51
Lo escludo in maniera quasi assoluta. Ovvero potrebbe capitare per caso su qualche Telecaster AV 52 in frassino (il top della produzione americana, Custom Shop a parte) di trovare un body in corpo unico. Una volta ne ho vista una realizzata in questo modo. Ma se parliamo di strato o tele in ontano (alder), in realtà, è molto difficile proprio trovare in commercio una tavola di questa specie che abbia una larghezza tale da permettere di ritagliare una tavola unica. Inoltre, realizzando un corpo unico, si potrebbero anche creare maggiori problemi di stabilità del legno rispetto ad un corpo ricavato da due o più listelli. Probabilmente lo strumento che hai visto in negozio ti ha dato l'impressione del pezzo unico perché le giunture sono accoppiate molto bene, ma al 99.9% e oltre ti posso assicurare che si tratta di una tavola in più pezzi. Considera che addirittura negli anni '90 le standard sunburst avevano una impiallacciatura, ovvero l'ontano che si vedeva sul top e dietro la chitarra era solo una sfoglia che copriva un parquet di vari pezzi... Per fortuna hanno smesso di farle in questo modo.
Rispondi
di AlexEP [user #35862]
commento del 07/11/2017 ore 09:25:20
L'importante è che la provi per bene e ti soddisfi come suono e come manico
Rispondi
di brigantello [user #21508]
commento del 07/11/2017 ore 09:46:08
Vero. Però è difficile trovarle tutte nello stesso negozio. A dicembre mi troverò a Napoli e farò un'incursione a via San Sebastiano....... A guardare i siti dei vari negozi non credo che avrò la possibilità di provare tutte.
Rispondi
di JFP73 utente non più registrato
commento del 07/11/2017 ore 19:53:43
Difficilmente troverai un pezzo unico ma due pezzi vanno più che bene. Quanto alla tastiera, l'influenza è minima ma l'acero ha un suono più brillante.
L'importante è che la chitarra che prenderai tu te la senta bene addosso sia fisicamente che come suono
Rispondi
di brigantello [user #21508]
commento del 07/11/2017 ore 20:09:0
Ho capito. Quindi niente "pippe" per il corpo in più pezzi.... , e tastiera in acero con suono più brillante. Vedrò di provarle entrambe.....
Rispondi
Seguici anche su:
Cerca Utente
People
Blackstar amPlug2 FLY
Bose L1 Compact: tutto in 13kg
Daniel Kelly II è il vincitore del “Shure Drum Mastery 2019”
Brexit Guitar: dreadnought satirica da Martin
Quadriadi: sviluppi tecnici su coppie di due corde
Igor Nembrini, il guru dei Virtual Amp
Cool Gear Monday: la demo originale del primo Maestro Fuzz-Tone
Philosopher's Rock: Fuzz - Sustainer di Pigtronix
Eco a nastro: sono davvero un capitolo chiuso?
Boss RC-10R: loop station stereo con drum machine
Spazio a chi vale. Non a chi ha amicizie importanti
Il palco degli Skunk Anansie all’Arena Flegrea
Boss SY-1: il synth polifonico si fa stompbox
GR BASS Dual 1400
Dolcetti in Rolls Royce

Licenza Creative Commons - Privacy - Accordo.it Srl - P.IVA 04265970964