CHITARRA DIDATTICA ONSTAGE RECnMIX RITMI NEWS

Stratocaster con manico disallineato

di [user #2321] - pubblicato il
In breve: ho rimandato in negozio e ottenuto un rimborso pieno per la Telecaster 59 usata presa recentemente causa problemi ai tasti. Ho quindi ripiegato su una Strato CS 60 presa da un privato, con l'idea di suonarla un pochino, intanto che cercavo un'altra Tele e poi chiaramente rivenderla o scambiarla. Solo dopo un paio di giorni che l'avevo a casa osservando però meglio mi sono accorto che il manico è abbastanza disallineato. Devo dire che  suonandola d'altro canto non ci sono problemi particolari. L'ho smontata e secondo me il difetto è di fabbrica, ovvero la tasca del manico non ha per niente gioco e il manico è stato montato di conseguenza sversato verso il Mi cantino. Mi sono fatto l'idea che l'unico modo per risolvere sarebbe di limare lievemente lo scasso e rifare i fori sia su manico che corpo. Operazione che probabilmente equivale ad uccidere il valore economico della chitarra. Un vero peccato perché il manico per altro è marchiato Gastelum (uno dei liutai storici della Fender). L'unica cosa positiva  è che non  l'ho pagata molto e solo vendendo il manico smontato e le altre parti ci riprendo i soldi tranquillamente. Devo dire sono molto indeciso sul da farsi, anche perché in caso di rivendita mi sentirei (ovviamente) in dovere di segnalare comunque il problema. Secondo voi quanto influisce un problema del genere sulla valutazione di uno strumento?
Dello stesso autore
Scheda audio entry level
Peso di una Stratocaster: un fattore da considerare?
Telecaster e truss rod a fine corsa
A proposito di Relic...
La Epiphone Casino Elitist esce di produzione
Vox AC30TB Rose Morris
Link "risposte ai tuoi commenti"
Problema con installazione Reaper (DAW)
Loggati per commentare

di alexus77 [user #3871]
commento del 23/11/2017 ore 18:13:11
Sicuro che allentando le viti, muovendo il manico, e ristringendo le viti, non si riesca a risolvere? M'e' capitato su un paio di Fender, e le ho rimesse a posto rapidamente.
E' una cosa che un liutaio dovrebbe risolvere rapidamente, quindi influisce in base al costo tipico di un liutaio... la butto li, un centinaio di euro, forfait?
Rispondi
di zabu [user #2321]
commento del 23/11/2017 ore 18:36:03
Sicuramente un tentativo dal liutaio lo faccio. Però mi pare che non ci sia spazio verso il corno sinistro della chitarra, dove in teoria il manico andrebbe mosso. Inoltre mi pare che la chitarra è stata suonata sempre così, almeno a giudicare da qualche segnetto sui tasti. Un vero peccato perché altrimenti è una signora chitarra. Comunque non me ne va bene una con gli acquisti recentemente...
Rispondi
di Lucifer [user #46960]
commento del 24/11/2017 ore 07:11:26
Il problema è risolvibilissimo da qualsiasi liutaio che conosca l'ABC della chitarra solo che... pensandoci bene... se non ti crea problemi nel suonarla e come suono, perchè spendere questi soldi a "vanvera"?!? Non è detto che il futuro proprietario di questa chitarra se ne accorga del manico disallineato... :)
Rispondi
di zabu [user #2321]
commento del 24/11/2017 ore 16:20:20
Cioè in pratica rifilo il pacco a qualcun altro? ;) A parte gli scherzi, quando vendo/scambio uno strumento mi piace essere corretto, anche perché sono il primo che ci rimane male quando mi capita uno strumento con qualche problema. Comunque a me la chitarra sembra suonabile, ma non è detto che qualcuno che abbia un tocco diverso non incorra in problemi con il mi cantino.
Rispondi
di Lucifer [user #46960]
commento del 24/11/2017 ore 19:15:54
Ma mica è un pacco! Se tu stesso dici che la chitarra suona bene e non ti crea problemi qual'è sto' pacco?!? Io suona da 30 anni con una Squier SQ con manico disallineato verso il Mi cantino e non mi hai mai creato problemi... anzi ho più spazio con le dita quando faccio i bendings sulle corde alte... :)
Rispondi
di zabu [user #2321]
commento del 24/11/2017 ore 20:01:32
Ma forse hai ragione, alla fine probabilmente siamo ancora entro un grado di tolleranza accettabile per uno strumento con il manico avvitato.
Rispondi
di bluesfever [user #461]
commento del 24/11/2017 ore 07:56:53
Però io non capisco il difetto che descrivi: se il manico è disallineato come fa ad essere suonabile? Se, come tu dici, bisognerebbe rifare lo scasso e i fori, si tratterebbe di un disallineamento di qualche mm, cosa incompatibile con la benchè minima suonabilità! altrimenti si tratta di decimi di mm, e allora basterebbe, come dice alexus77, seguire queste indicazioni vai al link o un salutare pit stop da un liutaio.
Rispondi
di pg667 [user #40129]
commento del 24/11/2017 ore 08:38:05
concordo con te, se anche la tasca sul body è perfetta per riallineare le corde basta ruotare il manico di una frazione di grado minima, non c'è bisogno di portarla da un liutaio.
Rispondi
di zabu [user #2321]
commento del 24/11/2017 ore 16:15:46
Il problema potrebbe essere proprio la tasca.
Rispondi
di zabu [user #2321]
commento del 24/11/2017 ore 16:06:01
Osservando la chitarra si vede chiaramente che il mi basso è più lontano dal bordo della tastiera rispetto al mi cantino. Il re e il sol non sono centrati rispetto ai segnatasti. Toccando il punto di appoggio tra manico e tasca il manico si percepisce che il manico sporge di qualche frazione di mm fuori dalla tasca del body dal lato del corno destro. Non vedo spazio verso sinistra per riallineare il manico, senza procedere almeno prima ad allargare lievemente la tasca.Si tratta probabilmente di una frazione di millimetro, ma abbastanza per rendere il problema reale.
Rispondi
di bluesfever [user #461]
commento del 24/11/2017 ore 16:34:13
Ora è più chiaro il problema, un difetto di fabbricazione che solo un buon liutaio può risolvere definitivamente. Io non so quanto può influire sulla valutazione dello strumento, però penso che se non ti va di farla sistemare sia doveroso farlo presente ad un eventuale acquirente.Forse con un preventivo del lavoro potresti valutarne tu stesso il deprezzamento rispetto alla cifra che ti sei prefisso di ricavare.
Rispondi
di zabu [user #2321]
commento del 24/11/2017 ore 16:57:06
Sicuramente, se e quando la vendo, farò presente il problema. Onestamente io quando l'ho presa non mi sono accorto, né chiaramente il vecchio proprietario si è guardato dal menzionare il problema. Gli do il beneficio del dubbio... Comunque suona bene, il mi cantino (almeno con il mio modo di suonare) non da problemi, però è indubbiamente un difetto.
Rispondi
di gibsonmaniac [user #21617]
commento del 24/11/2017 ore 16:00:19
a mio parere dovresti tappare i fori delle viti sul manico, posizionare il manico con i due MI montati, leggermente tirati in modo che tu possa verificare l'allineamento del manico, fare nuovi fori ed avvitare....in genere difetti di questo tipo non comportano alcun allargamento della tasca, le compensazioni sono talmente infinitesimali che forse non e' neanche necessario tappare e fare nuovi fori al manico.
Rispondi
di zabu [user #2321]
commento del 24/11/2017 ore 16:14:
Grazie per i consigli! Come ho scritto sopra purtroppo però ho l'impressione che sia la tasca ad essere stata realizzata di qualche frazione di mm più piccola del dovuto. Come conseguenza hanno assemblato il manico in quel modo. Comunque un tentativo di verificare lo faccio fare sicuramente da un liutaio, almeno per capire come si potrebbe risolvere e poi decidere se lasciare stare le cose così (comunque a me sembra suonabile) o andare avanti con una riparazione.
Rispondi
di zabu [user #2321]
commento del 24/11/2017 ore 18:21:29
Ho preso qualche misura con uno spessimetro per giudicare di quanto dovrebbe rientrare il manico verso il corno sinistro e credo siamo attorno agli 0,3 mm. La vedo dura però a pensare di limare qualcosa verso il bordo sinistro della tasca del manico, visto che lì il bordino è veramente sottile.
Rispondi
di pickuppato utente non più registrato
commento del 24/11/2017 ore 19:32:49
Non è che il manico o il body siano stati riverniciati?
Rispondi
di zabu [user #2321]
commento del 24/11/2017 ore 19:57:38
Tutto assolutamente originale. La chitarra è sunburst, completa di tutti i timbri e marchiature del custom shop, sia sul manico che sul body. Ho pure il certificato di originalità, custodia originale, accessori etc.. Secondo me sono stato pure il primo a smontare il manico da quando è stata assemblata. Le date del manico e del corpo sono entrambe di gennaio del 2000. Si tratta di un banale problema di rifinitura della tasca del manico (alla faccia del Custom Shop). L'avranno assemblata un venerdì sera o un lunedì mattina ;). La cosa assurda poi è che per contro suona benissimo, è ed settata benissimo. Alla fine sto valutando seriamente di tenerla. Veramente dal punto di vista della suonabilità non vedo problemi creati dal disallineamento, è solo nel caso di rivendita che chiaramente mi pongo il problema.
Rispondi
di pickuppato utente non più registrato
commento del 24/11/2017 ore 20:05:52
Se suona bene nessun problema, purché a vista (intendo vista di fronte) si vede il manico che non segue la perpendecolarità del body, ma se lo vedi dritto rispetto all'asse del body potrebbe essere il ponte sostituito (non originale) o altro.
Comunque se suona tienila così, chetefrega ;)
Rispondi
Seguici anche su:
Cerca Utente
People
Preamplificatori da sogno: Rockett Revolver
Switchblade Pro: somma, commuta, inverti con uno switch
Looperboard: loop station avanzata da HeadRush
Nembrini Audio PSA1000 Analog Saturation Unit e PSA1000Jr
Slö: riverbero Multi Texture
Anche Way Huge nella guerra dei Klon
L'ottava edizione di Piano Milano City
Game Of Thrones suona Fender
Carbon Copy aggiornato e in miniatura
Brian Johnson tornerà in tour con gli AC/DC
Batteristi al centro dell'attenzione
MOD 5: patch bay e IR loader in pedaliera
Gibson: conto alla rovescia per il nuovo catalogo
Schertler in Italia con Aramini
Godin fa ascoltare le sue prime acustiche

Licenza Creative Commons - Privacy - Accordo.it Srl - P.IVA 04265970964