HOME | CHITARRA | DIDATTICA | ONSTAGE | RECnMIX | RITMI | PEOPLE | NEWS         EVENTI | STORE | ANNUNCI | AGENDA
Formula B Super Plexi V2: british per tutti
Formula B Super Plexi V2: british per tutti
di [user #3113] - pubblicato il

Il Super Plexi V2 unisce un overdrive di stampo Marshall d'annata con un boost da posizionare a monte o a valle. Versatile e potente, lo testiamo per voi.
Questa volta parto dalla fine: quello di Formula B è uno dei pedali Marshall-style che più mi è piaciuto in assoluto, lo capirete non appena vedrete il video che trovate in fondo all’articolo.

Si apre la scatola e il Super Plexi si presenta nella sua bellissima colorazione azzurra, tre pomelli bianchi, uno nero, due switch on/off e una levetta.

Formula B Super Plexi V2: british per tutti

La base di partenza del progetto è il preamplificatore della JTM45, il suono segue di conseguenza.
I potenziometri bianchi regolano il pedale vero e proprio con i classici Volume, Tono e Gain. Quel che più mi è piaciuto è che le sfumature sono veramente tante perché i controlli sono veramente molto sensibili, in particolare quello che regola il tono che quindi permette di adattare al meglio la sonorità del pedale a quella della vostra chitarra, sia essa una Stratocaster molto squillante o una Gibson più cupa.

Il gain parte da quasi zero per arrivare in territorio che definirei quasi hi-gain, nonostante la pasta resti sempre molto vintage. Diciamo che con il guadagno appena prima della metà si suonano tranquillamente gli AC/DC, schiacciando sull’acceleratore ci spinge verso Tom Morello, Zakk Wylde e suoni che entrano nel territorio solista più che non in quello ritmico.

Formula B Super Plexi V2: british per tutti

Fino qua vi sto descrivendo un bel pedale, ora vi calo l’asso di briscola, la cosa che mi ha fatto dire "ok, Formula B ha sfornato un pedale eccellente".
Ricordate la levetta di cui vi parlavo prima? Serve a decidere se il boost, che è controllato dal potenziometro nero, va a finire prima o dopo l’overdrive.
Questo significa che, se lo metterete prima, avrete un aumento di gain, mentre dopo la distorsione vi regalerà del volume in più, utile a uscire meglio negli assolo o nei riff che volete mettere in evidenza.
Questa semplice idea mi ha permesso di utilizzare solo questo pedale per una serata intera (trovate più informazioni nel video) perché avevo tutti i suoni di cui avevo bisogno nell’ampli e in questo pedale.

Vi consiglio quindi di provare il Formula B Super Plexi se ne avete la possibilità, perché è un pedale che può piacere a tanti chitarristi, nonostante abbia una personalità più che definita.

effetti e processori formula b super plexi v2
Link utili
Super Plexi sul sito Formula B
Altro da leggere
Pubblicità
Kaiburr: la spada laser in un fuzz...
Ecco perché finirai per acquistare il...
Strymon Riverside: semplice ed efficace...
Zvex Vibrophase: il Candela diventa stompbox...
Pubblicità
Commenti
di screamyoudaddy [user #37308] - commento del 15/01/2018 ore 17:08:29
Bell'articolo come sempre. Non mi convince mai il boost integrato, anche se averlo non guasta. Più che altro messo dopo dovrei avere un pedale così a fine catena, se no mi spinge altri OD. Il suono sembra molto interessante, il solo tono un pó un limite, certo più veloce di una eq a 2-3 bande, che però preferisco.
Rispondi
di aleZ [user #3113] - commento del 16/01/2018 ore 21:23:0
Grazie mille, in realtà lo vedrei come una possibilità in più, sia che lo usi da solo che in accoppiata con altri pedali prima o dopo :)

Il tono è parecchio sensibile e mi è piaciuto, considerato che è piccolo preferisco questa soluzione ad un eq vero e proprio che sarebbe stato un po' sacrificato a mio parere, oltre che più difficile da gestire per via delle dimensioni ridotte :)

Ciao e a presto :)
Rispondi
di francesco72 [user #31226] - commento del 15/01/2018 ore 18:50:09
Sempre belle le tue video recensioni: rapide ma precise: c'è quel che serve per darci l'idea di cosa trattano. Il pedale mi piace molto, soprattutto per la scelta di poter utilizzare il boost anche senza overdrive, in modo da dare maggiore definizione alle note singole sul pulito.
Ciao
Rispondi
di aleZ [user #3113] - commento del 15/01/2018 ore 20:44:06
Ciao Francesco, grazie molte. Anche a me è piaciuto molto per il boost, come scrivevo nell'articolo, secondo me molto versatile e prezzo più che giusto :)

Ciao e a presto! :)
Rispondi
di brigantello [user #21508] - commento del 15/01/2018 ore 19:00:2
Bello, quanto costa? Chi lo vende?
Su mercatino musicale non lo vedo.
Rispondi
di aleZ [user #3113] - commento del 15/01/2018 ore 20:42:51
Si trova solo sul suo sito :)

Ciao e a presto! :)
Rispondi
di brigantello [user #21508] - commento del 15/01/2018 ore 19:06:25
.... visto.
170 € sul loro sito
Rispondi
di aleZ [user #3113] - commento del 15/01/2018 ore 20:42:37
Yes, secondo me per il tipo di pedale e la qualità che tira fuori è un bel prezzo :)

Ciao e a presto! :)
Rispondi
di aleZ [user #3113] - commento del 15/01/2018 ore 20:42:38
Yes, secondo me per il tipo di pedale e la qualità che tira fuori è un bel prezzo :)

Ciao e a presto! :)
Rispondi
di Lorenzoccc [user #47529] - commento del 15/01/2018 ore 20:42:44
Pensa che il plexi drive deluxe di wampler lo pagai 285. Eq attivo a 3 bande, boost incorporato simil ts, 2 switch per un boost sui bassi e sugli acuti. Boh
Rispondi
di aleZ [user #3113] - commento del 15/01/2018 ore 20:43:27
Sì, ho presente, ho il plexi drive "normale". Secondo me 170 è un bel prezzo, a maggior ragione se confrontato con i diretti concorrenti :)
Rispondi
di KJ Midway [user #10754] - commento del 16/01/2018 ore 11:44:14
Ciao Ale,
innanzitutto grazie per i bei video e buon NAMM ;) il diretto concorrente potrebbe essere il BOR di Zvex che come prezzo siam lì con la versione Vexter, la cosa intelligente di questo è la possibilità di posizionare il Boost prima e dopo. Già ne parlavo con il costruttore su quell'altro forum che tu conosci...
Ale
Rispondi
di aleZ [user #3113] - commento del 16/01/2018 ore 16:48:1
Ciao, concordo, ma lo trovavo meno gainoso il Box of Rock, questo ha veramente distorsione da vendere :)

Grazie mille, non vedo di essere al NAMM, metterò un bel po' di video su YouTube e su Instagram! a presto :)
Rispondi
di RedRaven [user #20706] - commento del 15/01/2018 ore 21:11:29
Dato che di overdrive, booster e compagnia ce n'è una valanga, e anche solo nella categoria "plexi style" c'è ressa, per poter capire bene se ne valga la pena, si dovrebbero provare i controlli da un estremo all'altro, nella fattispecie, gain dal minimo al massimo, facendo capire come si comporti. Perchè se la concorrenza ha 20 video su youtube, si deve essere esplicativi al massimo!
Rispondi
di aleZ [user #3113] - commento del 16/01/2018 ore 16:50:02
Ciao! Nella parte in cui provo il pedale senza la base c'er anche la prova a gain basso, ma alla fine allungava molto il video senza aggiungere chissà che secondo me, tanto lo si userà sempre da ore 9-10 in su :)

Ciao e a presto!
Rispondi
di Repsol [user #30201] - commento del 15/01/2018 ore 23:58:21
Bellissimo video, molto chiaro, semplice, suonato benissino.
Mi sembra di capire che non parti da un suono completamente pulito, giusto? Cioè mi sembra che il suono puro dell’ampli è già leggermente “sporco”, questo è almeno quello che io sento nella parte finale della prova “con e senza boost”.
Rispondi
di MuddyWaters [user #47880] - commento del 16/01/2018 ore 09:45:34
Parlando di pedali fatti bene e con criterio: un overdrive è un overdrive e parte dall'overdrive. Un simulatore di amp invece parte dal pulito. Così dovrebbe essere.
Rispondi
di RedRaven [user #20706] - commento del 16/01/2018 ore 16:03:28
in realtà non è detto, anzi. Il punto è da quanto overdrive parta a zero gain: ci sono pedali come il recente Earthquaker devices, o lo spark boost di TC, che partono da praticamente clean. Diciamo che sono booster che possono diventare overdive. Questo a me pare attraente perchè in certe situazioni un TS9 al minimo del gain è già troppo. Altro che parte dal clean: il blues driver di boss. Insomma non è nella definizione di overdrive..
Rispondi
di MuddyWaters [user #47880] - commento del 16/01/2018 ore 16:11:25
Da me un overdrive è un overdrive, un booster è un booster e un amp-sim è un amp sim.
Rispondi
di Repsol [user #30201] - commento del 16/01/2018 ore 16:46:36
Si ma io intendevo il suono senza pedale.
Mi sembra che il suono della sola testata, prima dell’intervento del pedale, non fosse completamente pulito. Questo aiuterebbe a capire come poi il Pedale “colora” il suono.
Rispondi
di aleZ [user #3113] - commento del 16/01/2018 ore 16:50:48
Ciao, il mio Suhr Badger non ha mai un suono completamente pulito, per cui parto da un suono appena sporco, considera che avevo il gain al minimo :D

Ciao e a presto! :)
Rispondi
di Repsol [user #30201] - commento del 16/01/2018 ore 21:18:1
ah ecco...perfetto. Il suono da cui parti e' comunque molto bello.
Grazie
Rispondi
di aleZ [user #3113] - commento del 16/01/2018 ore 21:21:07
Grazie mille, se ti può interessare qui si sente un po' meglio e intanto parlo dei suoni che utilizzo solitamente: vai al link

ciao e a presto! :)
Rispondi
di brigantello [user #21508] - commento del 16/01/2018 ore 09:58:38
Secondo voi si sposa bene con un Fender Blues Junior?
Mi sa che sarà molto difficile provarlo. Mi piacerebbe avere un tono Marshall, tempo fa ho provato il Plexitone Carl Martin di un amico ma era troppo invadente. Avevo pensato al MXR Il Diavolo (ho già Il Torino) ma non mi ha convinto (non l'ho provato). Questo mi ispira, lo userei con Les Paul e Telecaster.
Che ne dite?
P.S. Complimenti ad aleZ, sempre belli i suoi video.
Rispondi
di aleZ [user #3113] - commento del 16/01/2018 ore 16:52:02
Ciao e grazie molte :)
Secondo me si sposa bene, sarei curioso di provarlo su quell' ampli perchè è un grande mangia pedali :D
Per provarlo vai sul sito www.formulab.it e contatta Marco per richiedere un test! :)

A presto! :)
Rispondi
di aleZ [user #3113] - commento del 16/01/2018 ore 16:52:03
Ciao e grazie molte :)
Secondo me si sposa bene, sarei curioso di provarlo su quell' ampli perchè è un grande mangia pedali :D
Per provarlo vai sul sito www.formulab.it e contatta Marco per richiedere un test! :)

A presto! :)
Rispondi
di esseneto [user #12492] - commento del 16/01/2018 ore 15:25:31
Bel pedale ma come sappiamo tutti il suono " Marshall" è dato da una combinazione di diversi fattori: circuito, casse, coni, watt e volumi più o meno alti..... poi ci sono varie sfumature in base alle annate di produzione 1962, 1968, 1972 , 1981 ecc.ecc
Rispondi
di aleZ [user #3113] - commento del 16/01/2018 ore 16:52:38
Sì, è chiaro, non penso che voglia essere un pedale che ricopia il suono al 100%, ma sicuramente è ottimo per avvicinarsi a quelle sonorità :)
Ciao e a presto!
Rispondi
di dantrooper [user #24557] - commento del 17/01/2018 ore 14:49:25
bellissimo pedale e bellissimo video: ti tengo d'occhio sulla pagina facebook (siamo anche amici) e su YT e mi piace come recensisci, complimenti.

il pedale in questione è uno dei papabili che mi seguirà nelle situazioni in cui non potrò portare con me il mio marshall: al momento sono indeciso tra lui ed il plexitone, considerate le dimensioni ed il suono la bilancia, al momento, pende sul Formula B.

ps prima parlavi di test da richiedere a Marco Bovelli; intendevi che ti manda il pedale da provare in vendita con riserva di gradimento?
Rispondi
di aleZ [user #3113] - commento del 17/01/2018 ore 16:59:03
Ciao, sì :) Puoi richiedere il pedale scrivendo a questo mail: formulab.eu@gmail.com

Ciao e a presto!
Rispondi
di dantrooper [user #24557] - commento del 17/01/2018 ore 17:28:5
grazie.
a presto
ciao
Rispondi
di giomomoz [user #43208] - commento del 23/01/2018 ore 21:23:59
Veramente valido e poi made in Italy... ho l'OCD V2 e volevo accostargli un booster tipo xotic per poi avere in definitiva un risultato simile a questo "all in one"... a questo punto considerato la spesa per il solo booster forse forse converrebbe il Formula B... come suoni siamo abbastanza vicini all'OCD (almeno al mio orecchio), come gain non saprei quale era i due potrebbe spuntarla... quest'ultimo si avvicina al Fulltone FullDrive 2 (ieri sera ha spettinato il mio OCD) che però non ha il boost indipendente (presente sul Fulldrive 3) cosa veramente figa oltre poi allo switch per collocarlo prima o dopo, davvero interessante, ci sto facendo più che un pensiero... Meglio OCD+Xotic Booster o Formula B per accompagnare (stile Chris Shiflett Foo Fighters, suono cruchoso ma ben definito) e qualche solo?
Rispondi
di giomomoz [user #43208] - commento del 24/01/2018 ore 14:48:37
...in definitiva, forse mi sono espresso in maniera un po' confusionaria, OCD e Super Plexy sono complementari o rischio il doppione?
Rispondi
di giomomoz [user #43208] - commento del 25/01/2018 ore 18:00:50
Ho scritto direttamente a Formula B... mi ha riposto in maniera più che esaustiva, sempre più convinto
Rispondi
di giomomoz [user #43208] - commento del 02/02/2018 ore 15:17:03
Acquistato :))))
Rispondi
di aleZ [user #3113] - commento del 27/02/2018 ore 18:17:02
Evvai :D Leggo solo ora, sei contento? :D
Rispondi
di giomomoz [user #43208] - commento del 27/02/2018 ore 18:46:39
Senza dubbio si, pedale validissimo sfruttabile ad ogni livello di gain, davvero contento dell’acquisto! Ho avuto modo di fare i complimenti direttamente a Marco persona estremamente disponibile e preparata!
Rispondi
di Fedesa86 [user #48215] - commento del 27/02/2018 ore 13:26:08
Anche io mi sto accingiendo all acquisto di questo pedale, sto iniziando ora a costruire la mia prima pedaliera e il super plexi ne deve far parte....vorrei un consiglio...suono principalmente blues, rock e m8 piacciono i suoni alla john mayer ed hendrix, ho un hiwatt t20 da usare solo sul canale pulito, la domanda è....mi basta il super plexy o mi serve anche qualche altro overdrive piu caratteristico? Scusate la domanda banale ma sono alle prime armi
Rispondi
di aleZ [user #3113] - commento del 27/02/2018 ore 18:12:29
Secondo me dal Super Plexi puoi tirare fuori molte sonorità interessantissime per i suoni che ti piacciono :) Fammi sapere se lo prendi e se ti piace, puoi anche richiederne uno in prova a Formula B andando sul suo sito :)
A presto!
Rispondi
di Fedesa86 [user #48215] - commento del 14/03/2018 ore 19:29:0
Presooo :D grazie a te che me lo hai fatto conoscere e a marco per il lavoro e la disponibilità
Rispondi
Commenta
Loggati per commentare





I più letti della settimana
Ecco perché finirai per acquistare il solito overdrive
Cort fonde due miti vintage nella Sunset TC
Strymon Riverside: semplice ed efficace
Quando la rettifica non risolve i buzz
Di Pinto Galaxie IV: brillantini, modding e switch sbagliati
I più commentati
Ecco perché finirai per acquistare il solito overdrive
Cort fonde due miti vintage nella Sunset TC
Sincero e scatenato
La Telecaster triplica con la Parallel Universe
Mooer amplia i Micro Preamp con 014 e 015
I vostri articoli
Di Pinto Galaxie IV: brillantini, modding e switch sbagliati
Customizzazione di un VHT Special 6 Ultra
Cosa determina davvero il suono di un pickup
Valvole, transitor e modeling: a che punto siamo?
di kfd
Harmony H-162: restauro e liuteria kamikaze
Licenza Creative Commons - Chi siamo - Privacy - Accordo.it Srl - P.IVA 04265970964