CHITARRA DIDATTICA ONSTAGE RECnMIX RITMI NEWS
Formula B Super Plexi V2: british per tutti
Formula B Super Plexi V2: british per tutti
di [user #3113] - pubblicato il

Il Super Plexi V2 unisce un overdrive di stampo Marshall d'annata con un boost da posizionare a monte o a valle. Versatile e potente, lo testiamo per voi.
Questa volta parto dalla fine: quello di Formula B è uno dei pedali Marshall-style che più mi è piaciuto in assoluto, lo capirete non appena vedrete il video che trovate in fondo all’articolo.

Si apre la scatola e il Super Plexi si presenta nella sua bellissima colorazione azzurra, tre pomelli bianchi, uno nero, due switch on/off e una levetta.

Formula B Super Plexi V2: british per tutti

La base di partenza del progetto è il preamplificatore della JTM45, il suono segue di conseguenza.
I potenziometri bianchi regolano il pedale vero e proprio con i classici Volume, Tono e Gain. Quel che più mi è piaciuto è che le sfumature sono veramente tante perché i controlli sono veramente molto sensibili, in particolare quello che regola il tono che quindi permette di adattare al meglio la sonorità del pedale a quella della vostra chitarra, sia essa una Stratocaster molto squillante o una Gibson più cupa.

Il gain parte da quasi zero per arrivare in territorio che definirei quasi hi-gain, nonostante la pasta resti sempre molto vintage. Diciamo che con il guadagno appena prima della metà si suonano tranquillamente gli AC/DC, schiacciando sull’acceleratore ci spinge verso Tom Morello, Zakk Wylde e suoni che entrano nel territorio solista più che non in quello ritmico.

Formula B Super Plexi V2: british per tutti

Fino qua vi sto descrivendo un bel pedale, ora vi calo l’asso di briscola, la cosa che mi ha fatto dire "ok, Formula B ha sfornato un pedale eccellente".
Ricordate la levetta di cui vi parlavo prima? Serve a decidere se il boost, che è controllato dal potenziometro nero, va a finire prima o dopo l’overdrive.
Questo significa che, se lo metterete prima, avrete un aumento di gain, mentre dopo la distorsione vi regalerà del volume in più, utile a uscire meglio negli assolo o nei riff che volete mettere in evidenza.
Questa semplice idea mi ha permesso di utilizzare solo questo pedale per una serata intera (trovate più informazioni nel video) perché avevo tutti i suoni di cui avevo bisogno nell’ampli e in questo pedale.

Vi consiglio quindi di provare il Formula B Super Plexi se ne avete la possibilità, perché è un pedale che può piacere a tanti chitarristi, nonostante abbia una personalità più che definita.

effetti e processori formula b super plexi v2
Link utili
Super Plexi sul sito Formula B
Mostra commenti     40
Altro da leggere
Pathos: il primo distorsore realizzato da Tosin Abasi
Due rarità fanno da modello ai Micro Preamp Mooer
Curveball Jr: l’eq-boost che fa l’amplificatore
BeatBuddy: la mini drum machine per chitarristi si aggiorna
Carvin è tornata con un preamp inedito
TC contro EHX: tre digital delay a confronto
Seguici anche su:
News
Roy Clark: il chitarrista intrattenitore
Come suona la chitarra in una camera anecoica
Chi ha inventato davvero il tapping
Come suona la mia stanza?
Certificato CITES: quando serve e come ottenerlo
Country Music Hall of Fame: il cerchio non sarà interrotto
Ryman Auditorium: la chiesa americana della musica live
La chitarra sparafulmini degli ArcAttack
Chris Shiflett vende tutto: "ho troppe chitarre!"
La storia del delay
La truffa delle chitarre online a prezzi bassissimi
Ecco perché finirai per acquistare il solito overdrive
La SG trasformata in headless esiste davvero
Un nuovo modello suggerisce i prossimi titolari di Gibson?
Il collezionismo è la morte delle chitarre (a volte)




Licenza Creative Commons - Chi siamo - Privacy - Accordo.it Srl - P.IVA 04265970964