CHITARRA DIDATTICA ONSTAGE RECnMIX RITMI NEWS

cavi/jack buoni e alimentazione pedali

di [user #47802] - pubblicato il
HOLA' !
vorrei un consiglio su marche affidabili per cavi da chitarra (con jack buoni come Neutrik ad es.) e cavi per collegare pedali tra loro. Miglior rapporto qualità/prezzo... se avete link già verificati.. grazie.
Poi vorrei anche cercare un buon alimentatore a uscite separate ed isolate per alimentare 5/6 pedali (ma anche fino a 10) tra cui un Digitech Jammin a 12v, senza aver troppi cavi in giro..anzi, meno ce ne sono meglio è..
Mi hanno parlato di un accordatore Boss (TU-3) che permette di alimentare vari altri pedali in catena, ma forse un alimentatore con più uscite lavora meglio a livello elettrico.
Mi piacerebbe stare su fasce di prezzo non troppo alte ma con un livello qualitativo buono, no fruscii, no interferenze..insomma soluzioni che privilegino il suono ma senza arrivare a cavi da 50 euro l'uno.
grazie
Dello stesso autore
Stratocaster Olympic White
riverberiamoci tutti
pedale riverbero..?
Suonare in cuffia senza delusione... è possibile?
-- Acquisto chitarre -- Vorrei comprare un ...
Loggati per commentare

di Farloppo [user #27319]
commento del 07/02/2018 ore 13:29:04
Sui cavi non so dire perché me li costruisco da solo.
Per l'alimentazione lascia perdere il Boss TU3 che non è la soluzione che cerchi (equivale a una daisy chain classica). Di alimentatori a uscite separate ce ne sono tanti, direi che uno vale l'altro. L'importante è assicurarsi che: a) le uscite siano REALMENTE separate e isolate tra loro (molti alimentatori sono solo delle daisy chain formato mattone), nel dubbio consulta datasheet, manuali di istruzioni o chiedi qua; b) i voltaggi/polarità/amperaggi corrispondano alle tue esigenze (per esempio il jamman credo che, oltre ai 12v, assorba anche un discreto amperaggio).
Io mi trovo benissimo con un T-rex fuel tank chameleon (5 uscite separate, tre selezionabili 9-12V e 300mA, una 9-18V 150mA e una a scelta tra 9-12V 150mA corrente continua o 12V in alternata).
Rispondi
di lukefc [user #47802]
commento del 07/02/2018 ore 14:08:32
Nel caso volessi imparare a costruirmeli da solo mi puoi consigliare un valido saldatore a temperatura controllata? Mi piacerebbe..grazie
Rispondi
di ...And Bacon For All [user #47555]
commento del 07/02/2018 ore 14:17:47
+1 per la T-rex.
Io ho il fuel tank junior (5 uscite 9V) e fa il suo lavoro egreggiamente, pure con alcuni pedali in daisy.
Rispondi
di lukefc [user #47802]
commento del 08/02/2018 ore 09:55:26
IL JAMMAN è a 9v ma assorbe 1,3A..tantissimo..
Rispondi
di lukefc [user #47802]
commento del 08/02/2018 ore 10:56:19
1,3 ampere = 1300 milliampere !!!
Rispondi
di lolloguitar [user #48123]
commento del 07/02/2018 ore 13:39:32
- come cavi link ti consiglio MOGAMI, li trovi a prezzi buoni su amazon, sono di alta qualità (al pari di altri ovviamente) usati per cablare molti studi di registrazione.
- io per la chitarra uso cavi Pete Cornish unidirezionali, li ordini direttamente sul suo sito della lunghezza e con gli attacchi che vuoi... costano meno da lui che da qualsiasi rivenditore... ovviamente siamo al top come qualità e prezzi.
- alimentatore voodoolab pedal power 2 plus o altri modelli... consigliato da diversi ingegneri costruttori di pedali.. uno standard insomma tra gli alimentatori.. lo puoi regolare con i voltaggi che ti servono altrimenti è già preimpostato.
ciao!
Rispondi
di lukefc [user #47802]
commento del 07/02/2018 ore 14:10:55
Grazie!
Per caso come cavi link conosci quelli della Ernie Ball?
Rispondi
di 77casual [user #25849]
commento del 07/02/2018 ore 16:48:50
Reference e non sbagli.
Se pensi che costino troppo fanno una linea più economica "l'ultimo cavo"... però questi non li ho mai provati..
Rispondi
di pastrana [user #34418]
commento del 07/02/2018 ore 17:50:34
Quoto Reference.
Rispondi
di dantrooper [user #24557]
commento del 07/02/2018 ore 17:22:17
come alimentatore ti consiglio o un voodoo lab o un vinteck o un mxr isobrick: questi hanno le uscite separate; della t-rex il junior ha uscite separate, gli altri, da quello che so invece no.

alimentare il pedali con il TU3 equivale ad alimentarli con una daisy chain, il che non è per forza un male: dipende anche dalla qualità dei collegamenti, pedali ecc; so di gente che si trova benissimo con le daisy chain (di tutti i tipi).

per i cavi io uso cavi e connettori reference e me li faccio saldare da mio zio, così da non spendere centinaia di euro per lo stesso cavo che acquisterei impaccottato in negozio. ultimamente sto pensando di passare ai George LS perché i connettori sono più piccoli (ho esigenze di spazio) e perché si assemblano senza alcuna saldatura.
Rispondi
di Stewe15 [user #39871]
commento del 07/02/2018 ore 17:27:23
Sui cavi ho capito una cosa che mi hanno confermato anche gente molto famosa che costruisce "apparecchi" per chitarra elettrica: non comprare cavi da quattro soldi, ma non comprare neanche cavi da 60 euro l'uno perché non ne vale la pena e la differenza se c'è è quasi nulla. L'importante è che i cavi siano saldati bene e che il cavo sia schermato, cosa che succede per tutti i cavi non economici.
Per gli alimentatori io ti consiglio quelli isolati o anche le powerbank, per il resto c'è ne sono molti modelli in giro che hai una grande varietà di scelta.
Rispondi
di lukefc [user #47802]
commento del 07/02/2018 ore 18:30:28
a me un tecnico che costruisce pedali e amplificatori ha detto che la differenza più grande la fa IL JACK..
Rispondi
di vicky [user #33863]
commento del 09/02/2018 ore 00:32:07
posso solo confermare, e ultimamente molti jack fanno ca....are.
Per il cavo lo dico sempree non smetterò di dirlo: un buon RG58 va più che bene
Rispondi
di al_rodin [user #33222]
commento del 07/02/2018 ore 21:43:58
Ciao. Per i cavi non saprei. Non mi sono fatto mai grossi problemi. Uso dei Proel normalissimi. Per l' alimentazione invece uso un pacco batterie esterno per telefonini da 20000 maH con un cavo usb che porta il voltaggio da 5 a 9 volt e un altro cavetto che inverte la polarità. Praticamente nessun rumore di fondo. Unica accortezza: in pedaliera ci deve essere un pedale non true bypass o un buffer, altrimenti il pacco si spegne da solo dopo poco. Ottima alternativa è usare un carica batterie per tablet, sempre col cavo da 5 a 9 volt e quello per invertire la polarità. Ha il vantaggio di non spegnersi a fronte di un rumore di fondo bassissimo, molto meno di un one Spot.
Lorenzo
Rispondi
di lukefc [user #47802]
commento del 08/02/2018 ore 10:49:43
ho un caricabatterie da 30000 maH... potrei provare. Anche se immagino che la durata dipenda da quanti pedali hai e dal loro assorbimento e comunque una presa di rete forse garantisce qualcosa in più come affidabilità ... grazie dell'idea
Rispondi
di al_rodin [user #33222]
commento del 08/02/2018 ore 11:04:00
Se è per questo ci sono pacchi batteria esterni per portatili, con uscita anche a 5V. Tengono su il mondo, ma il problema diventa il prezzo, paragonabile ad un alimentatore esterno stabilizzato e con uscite isolate. Il pacco batterie esterno per cellulari può andare se non hai pedali tipo il Jamman.
Lorenzo
Rispondi
di lukefc [user #47802]
commento del 08/02/2018 ore 11:42:44
Infatti la presenza del Jamman obbliga a mantenere il suo trasformatore collegato alla rete in maniera indipendente.. credo nessun alimentatore esterno arrivi a fornire così tanta corrente per una sola presa.. se hai qualche idea ti ascolto, grazie
Rispondi
di al_rodin [user #33222]
commento del 08/02/2018 ore 12:01:21
Alimentatori esterni ne trovi, basta siano stabilizzati e con uscite separate. Io ho un power bank esterno per il laptop che uso per emergenza al lavoro. Ha uscite da 5 a 20V e dura circa un'ora e mezza, ma alimenta il portatile! Il costo è di circa 80 euro e ce ne sono di più capienti a prezzo più alto. Credo che uno così non abbia difficoltà a terere su 3 Jamman contemporaneamente per 4 ore. Poi, come detto, è questione di costi, e inoltre almeno un pedale non deve essere true bypass. Per 80 euro inizierei a pensare ad una unità di alimentazione tipo T-rex o MXR.
Lorenzo
Rispondi
di Lpcustom [user #47755]
commento del 08/02/2018 ore 14:05:19
Circa i cavi io uso normalissimi Proel (kit da 3 cavetti 8 eurucci) che non mi danno nessun tipo di problema. Riguardo l'alimentazione, beh non capisco il problema della daisy
... io la uso tranquillamente e alimento il tutto con un alimentatore Boss stabilizzato e non ho mai avuto ne' noie ne' sorprese.
Rispondi
Seguici anche su:
Cerca Utente
People
Gretsch mostra G2622 e G2420
Eastwood replica la Wolf di Jerry Garcia
KX508MS: Cort tra otto corde e fanned fret
Nux Monterey vibe: piccolo formato e grande suono
Dave Rude ed Epiphone per una Flying V total white
Ligabue da oggi disponibile il nuovo singolo "Polvere di Stelle"
Daniele Gottardo: il controfagotto è la mia otto corde
Il prototipo Ibanez di Herman Li all’asta per una buona causa
Nashville Number System: regola base per sopravvivere al music biz
Keeley DDR: Drive, Delay e Reverb in un pedale
Lo stile di Matt Garstka
Connessioni, il mondo modulare a Milano
Cos’è un loop: quello che c'è da sapere su, looper, loop station e...
Eric Gales due live in Italia a giugno
Nuovo shape single-cut da Solar Guitars

Licenza Creative Commons - Privacy - Accordo.it Srl - P.IVA 04265970964