HOME | CHITARRA | DIDATTICA | ONSTAGE | RECnMIX | RITMI | PEOPLE | NEWS         EVENTI | STORE | ANNUNCI | AGENDA
Nuova dedica italiana dai Metallica, e stavolta è un successo
Nuova dedica italiana dai Metallica, e stavolta è un successo
di [user #116] - pubblicato il

Durante il concerto di Bologna, Robert Trujillo e Kirk Hammett hanno intrattenuto i fan con una nuova cover italiana: stavolta l'arena esplode in ovazione.
I Metallica l'hanno fatto di nuovo: durante un cambio palco alla tappa di Bologna, Robert Trujillo e Kirk Hammett sono rimasti da soli sul palco e si sono lanciati in un altro tributo a un artista italiano. L'esito, però, stavolta è completamente diverso.

Dopo la cover di "C'è chi dice no" suonata al concerto di Torino, ritenuta da alcuni fan un passo falso per la band, i Metallica aggiustano il tiro. Per l'appuntamento del 12 febbraio alla Unipol Arena di Bologna, la dedica tutta italiana è un classico senza tempo: "Nel Blu Dipinto Di Blu".



A una sola data dall'inizio del tour, il "momento Trujillo-Hammett" è già un punto fermo nello show, atteso dai fan e, da qualcuno, temuto. In alcuni video reperibili online è possibile avvertire il timore e il disappunto del pubblico quando il palco si svuota e la folla comincia a intuire che qualcosa sta per accadere. "Vasco no!" grida qualcuno, ma a Bologna la scelta è diversa.
Il testo non è perfetto, la pronuncia neanche, ma tanto basta a far cantare tutta l'arena con Robert e Kirk tra risate e applausi. Stavolta, nessun fischio per i Metallica.
concerti domenico modugno kirk hammett metallica robert trujillo
Link utili
I Metallica suonano Vasco Rossi
Altro da leggere
Pubblicità
Peppino D'Agostino: pubblico italiano troppo...
Carl Verheyen: strumentazione e spettacolo...
La Carl Verheyen Band arriva in Italia...
Due date estive per Satch...
Pubblicità
Commenti
di paolo962 [user #26262] - commento del 13/02/2018 ore 13:14:28
della serie: Ti piace vincere facile?.....
Rispondi
di lomba [user #3864] - commento del 13/02/2018 ore 15:29:12
Sono dei grandi!!!! apetto con ansia l'uscita del disco del duo, voci di corridoio dicono che in scaletta ci saranno:
Cd
0 - estratto dalla cover di vasco
1- rimmell
2 - plisencolinensanciusol
3 - piccola Katy
4 - gelato al cioccolato
5 - felicità
6 - sarà perchè ti amo
7 - i giardini di marzo
8 - il ballo del mattone
9 - siamo i watussi
10 - gente di mare
11 - la vita mia
12 - la spada nel cuore
13 (ghost track) tu non dirgli mai

Blue Ray ®
1 - registrazione delle prove con le tracce scartate 3h45'20''
2 - intervista alla crew della sala di incisione (solo audio con galleria di foto delle prime band dei musicisti) 25'03''
3 - regolazione degli amplificatori 15'01''
4 - make up delgi artisti prima del concerto col commento di un famoso visagista. 1h50'06"
5 - effetto neve 6'66''
6 - titoli di coda 1h01'02''
Rispondi
di Pietro utente non più registrato - commento del 13/02/2018 ore 16:10:11
Che tristezza...
Rispondi
di chikensteven [user #45729] - commento del 13/02/2018 ore 18:09:53
mi associo
Rispondi
di MojoKingBee [user #39456] - commento del 13/02/2018 ore 23:48:5
+1
Rispondi
di betelobo [user #25981] - commento del 15/02/2018 ore 23:00:39
+2
Rispondi
di MicStone [user #20095] - commento del 13/02/2018 ore 17:55:38
..........................................................................Ma perchè fare queste cose?.............
Rispondi
di RedRaven [user #20706] - commento del 13/02/2018 ore 18:49:16
Sinceramente era meglio la cover di Vasco. Sentirli cantare Modugno mi pare una di quelle cose ammiccanti e un po' viscide stile "star americana passa da Sanremo cantando in un pessimo italiano un classicone". Come se il massimo che potessimo capire è pizza-mandolino.
Rispondi
di GiacominoPagina [user #25857] - commento del 13/02/2018 ore 18:56:56
Scusate ma non capisco cosa ci sia da criticare. Tantissimi gruppo durante un concerto fanno dei siparietti simili. È una cosa simpatica per riempire un tempo morto.
Rispondi
di Mind Bomb [user #48143] - commento del 13/02/2018 ore 19:12:45
Ma sono gli stessi Metallica?!... vai al link
Rispondi
di bluesfever [user #461] - commento del 13/02/2018 ore 21:25:45
Per rappresaglia mandiamo Iva Zanicchi a cantare Enter Sandman in faccia a Trump.
Rispondi
di NorwegianWood [user #18676] - commento del 14/02/2018 ore 09:06:49
92 minuti di applausi! ahhaha
Rispondi
di gigswiss [user #35314] - commento del 14/02/2018 ore 02:20:59
Cabaret
Rispondi
di MTB70 [user #26791] - commento del 15/02/2018 ore 10:38:13
Boh, a me - a parte il giudizio sulla performance in senso stretto - pare una cosa carina. Io trovo ipernoioso uno show dove tutto e' calcolato al millesimo, come a me e' successo anche con band di per se' notevoli (di solito noto che e' cosi' nel prog, ma non e' una regola), e devo dire che lo sforzo di imparacchiare un brano locale per ogni data e' da apprezzare. Almeno creano un momento "unico" dello show perche', piaccia o no, quelli che ci sono stati se ne ricorderanno per quel momento, non per Enter Sandman suonata uguale a mille altre volte. E siccome non sono dei gran improvvisatori o virtuosi, cos'altro potrebbero proporre per caratterizzare un singolo show, anche per quelli che li seguono in tour e vedono diverse date?
Rispondi
di Lisboa [user #47337] - commento del 19/02/2018 ore 22:23:55
Boh... I Metallica facciano i Metallica che è meglio...
Rispondi
Commenta
Loggati per commentare





Hot topics
Sono queste le ultime speranze della chitarra?
Appetite dei GNR rimasterizzato per la prima volta
Niente Gibson: Yamaha assimila Ampeg
In vendita il prototipo e i disegni originali della Jagstang
La famiglia Cobain perde storica la Martin dell'MTV Unplugged
Dischi e recensioni
Angolo DIY
Quando la rettifica non risolve i buzz
Customizzazione di un VHT Special 6 Ultra
ProCo Multi Rat fatto in casa
Come riavvolgere un pickup
Interviste
Sincero e scatenato
Sul palco con Max Rosati
Il suono nasce da non più di tre pedali: Dophix si racconta
Una chitarra snodata per studiare l'ergonomia perfetta
Dei Lazzaretti: chi non va a tempo, suona da solo
Licenza Creative Commons - Chi siamo - Privacy - Accordo.it Srl - P.IVA 04265970964