CHITARRA DIDATTICA ONSTAGE RECnMIX RITMI NEWS
Batteria: 50 dischi fondamentali
Batteria: 50 dischi fondamentali
di [user #116] - pubblicato il

Tra gli aspetti decisivi nella formazione di un musicista, gli ascolti hanno un ruolo imprescindibile. Conoscere i dischi e gli artisti essenziali nella storia e nell'evoluzione del proprio strumento sprona il musicista a un'esplorazione più consapevole di generi musicali, suono, linguaggio. iniziamo un viaggio attraverso 50 dischi che ogni batterista, almeno una volta, dovrebbe ascoltare da cima fondo
Selezionare una discografia essenziale non è facile perchè guardando a ritroso nella cronologia musicale del secolo scorso, ci si può perdere, smarriti tra centinaia di capolavori, dischi diventati riferimenti per intere generazioni di musicisti e non solo. Inoltre, c'è la coscenza di quanto possa essere arduo essere oggettivi nello stilare una cernita, perchè si opera in un ambito nel quale si è influenzati dal gusto personale. Al contempo però, esiste la consapevolezza che alcuni album abbiano qualcosa da raccontare più di altri. Per impatto sulla scena musicale, innovazione, suono, spessore artistico. Ma, soprattutto, per le emozioni che suscitano.  La quantità di emozioni che un disco è in grado di offrire, infatti, resta probabilmente il metro di valutazione più schietto per giudicarne l'entità.
E, sullo stesso piano, un grande disco resta la fotografia del processo attraverso cui un artista è riuscito a far confluire in musica le sue emozioni, in maniera efficace e potente. Ascoltare musica, conoscere dischi importanti è dunque avere cognizione di questo sviluppo in cui le emozioni che si fanno arte. E questa cognizione porta a un desiderio di emulazione sano e virtuoso, nel quale si fa musica per esprimersi, per dare voce alle proprie esperienze e passioni.
Ascoltare e conoscere i classici della musica ha inoltre un enorme valore formativo e didattico perchè fornisce delle competenze che possono essere preziose in ambito lavorativo:  più ampia e approfondita sarà la rosa dei dischi che un musicista conosce, maggiore sarà lo scenario di generi musicali, linguaggi e stili in cui saprà calarsi in maniera puntuale e consapevole.

Batteria: 50 dischi fondamentali

Con queste premesse, iniziamo un  viaggio tra i dischi che abbiamo ritenuto più influenti nella storia musicale, mantenedo il  focus sulla dimensione batteristica.  Un elenco, in ordine sparso, di opere indispensabili che ogni batterista dovrebbe ascoltare, da cima a fondo, per almeno una volta. 

Jonathan Vitali & Gianni Rojatti
batteria: 50 dischi fondamentali dischi
Link utili
Il sito di Jonathan Vitali
Mostra commenti     11
Altro da leggere
Minnemann visto da Guthrie Govan
Ellade Bandini: Un batterista lento, pigro e da turismo
Fare i dischi. E poi studiare.
Aaron Spears: rullo alternato fra cassa e mani.
Agostino Marangolo e la batteria di "“Quanno Chiove” di Pino Daniele
Doppia cassa: non solo ritmica
Linear Fill: il metodo di batteria
Tante domande sui linear
Adam Deitch: batterista e produttore
Mario Guarini: "Now It's My Turn"
Addio a Pat Torpey: innovazione, leggerezza e intelligenza
Massimo Moriconi: la tecnica serve per fare musica
Adam Deitch: tecnica, mani allo specchio
Seguici anche su:
News
Billy Gibbons suona Rudolph La Renna con il capitano Kirk
SHG Music Show Milano 2018 apre i battenti
Paganini Rockstar
Roy Clark: il chitarrista intrattenitore
Come suona la chitarra in una camera anecoica
Chi ha inventato davvero il tapping
Come suona la mia stanza?
Certificato CITES: quando serve e come ottenerlo
Country Music Hall of Fame: il cerchio non sarà interrotto
Ryman Auditorium: la chiesa americana della musica live
La chitarra sparafulmini degli ArcAttack
Chris Shiflett vende tutto: "ho troppe chitarre!"
La storia del delay
La truffa delle chitarre online a prezzi bassissimi
Ecco perché finirai per acquistare il solito overdrive




Licenza Creative Commons - Chi siamo - Privacy - Accordo.it Srl - P.IVA 04265970964