CHITARRA DIDATTICA ONSTAGE RITMI NEWS SHOP
Matt Bellamy: un supergruppo per suonare i Beatles
Matt Bellamy: un supergruppo per suonare i Beatles
di [user #116] - pubblicato il

Matthew Bellamy e Graham Coxon portano alla Royal Albert Hall il progetto Dr. Pepper's Jaded Hearts Club Band. Si parte per beneficenza, ma non solo.
Nella scena moderna, i supergruppi sono all'ordine nel giorno. Musicisti affermati si incontrano per mettere insieme delle formazioni speciali, a volte finalizzate a un solo album o un progetto ben preciso, per concretizzare un'idea musicale altrimenti impossibile da realizzare. Quello che di solito non fanno le star è riunirsi per mettere in piedi una tribute band. Invece, è proprio quello che hanno intenzione di fare Matthew Bellamy dei Muse e Graham Coxon dei Blur.

I loro Dr. Pepper's Jaded Hearts Club Band si esibiranno per la prima volta in via ufficiale nell'ambito di una serie di concerti promossi da Teenage Cancer Trust, ente di beneficenza a sostegno della ricerca e per il supporto dei giovani malati di cancro.

Matt Bellamy: un supergruppo per suonare i Beatles

Gli eventi si terranno dal 19 al 25 marzo alla Royal Albert Hall di Londra. La formazione si esibirà il 22 come parte dello spettacolo che vede protagonista Roger Daltrey.
Il debutto della band su suolo britannico avviene per beneficenza, ma si parla già di futuri concerti e della possibilità di un tour. Per vederli alla Royal Albert Hall, i biglietti vanno da 38 fino a 2774 sterline per un posto in loggia con rinfresco (champagne, soft drink, piatti caldi e freddi, dessert).

L'idea, a onor del vero, era nell'aria già da un po' e i Jaded Hearts si erano già mostrati in pubblico in una forma primordiale, quasi improvvisata. Lo scorso settembre, in occasione di una festa privata di compleanno, Bellamy aveva preparato un tributo ai Beatles in compagnia di Miles Kane, Chris Cester dei Jet, Ilan Rubin dei Nine Inch Nails e Sean Payne degli Zutons. Già allora, il nome della band era deciso.



Per l'esibizione alla Royal Albert Hall la formazione sembra aver subito dei cambiamenti. Vi si aggiunge Coxon e, nel video fornito all'organizzazione Teenage Cancer Trust per promuovere l'evento, si nota già qualche volto nuovo.



Il sound dei Jaded Hearts è senza dubbio distante da quello della band a cui si ispirano. Più moderno, aggressivo e tendente al rock britannico che ai Beatles stessi deve il suo retaggio, il loro stile nei prossimi mesi potrebbe toccare altri palchi inglesi e, forse, europei.
concerti graham coxon matthew bellamy the beatles
Link utili
Il programma concerti per Teenage Cancer Trust
Mostra commenti     0
Altro da leggere
Guarda Tommy Emmanuel suonare la Ibanez Jem di Steve Vai
Ecco… Il Guanto: il synth futuristico di Matt Bellamy
Eric Clapton positivo al Covid-19: rinviati i concerti di Bologna e Milano
Back to the Future: la Manson Delorean di Matt Bellamy sta per tornare
Paul Stanley positivo al COVID-19: “mi ha preso a calci”
La Telecaster di Hallelujah diventa criptoarte da 26mila euro
Gli annunci dei lettori
Visualizza l'annuncio
Takamine G330 lawsuit
Visualizza l'annuncio
AKAY GXC 310 D
Visualizza l'annuncio
gibson les paul tribute
Seguici anche su:
Altro da leggere
Perché i commessi non ci odiano più
Progettisti di giocattoli: mi sorge un dubbio
L’asta per la White Falcon dei Foo Fighters surclassa le previsioni
Il primo BOSS CE-1 mai prodotto è in vendita
Gibson sostiene l'Ucraina
Guarda Tommy Emmanuel suonare la Ibanez Jem di Steve Vai
La chitarra elettrica fatta con mobili Ikea
Pantera reunion: gli strumenti di Dimebag Darrell sul palco con Zakk W...
In video dal vivo il prototipo della PRS Robben Ford Signature
Dean non ci sta: in appello contro Gibson
“Fulltone chiude”: il comunicato
In vendita la Gretsch White Falcon dei Foo Fighters
TAD Redbase: valvole contro la crisi
La straordinaria storia dei Pistole e Rose
I mini-robot Yamaha duettano con la tua musica




Licenza Creative Commons - Privacy - Accordo.it Srl - P.IVA 04265970964