CHITARRA DIDATTICA ONSTAGE RECnMIX RITMI NEWS

Open debate

di [user #22654] - pubblicato il
Penso che il Tube Screamer sia uno degli overdrive più iconici e utilizzati al mondo, eppure ancora non riesco ad esprimere un giudizio netto a riguardo. Oggi lo amo, domani lo odio. Al momento non ne ho uno, ma ne ho avuti e provati diversi. Sarei curioso di sentire un po' i pareri di voi accordiani:

Open debate

Perchè, secondo voi, il Tube Screamer (nelle sue varie versioni e derivati) è un must-have, un pedale che non può mancare nella pedaliera di ogni chitarrista? E perchè, dall'altro lato, è un pedale di cui fareste tranquillamente a meno?
Dello stesso autore
Faccia da sbirro
È venuto a mancare Peter Florance, una spec...
Interfaccia
Mr.JHS e la Behringer Mr. JHS mi st...
Mogano
Manouche
Vacanze
Back to the roots...
Loggati per commentare

di Tubes [user #15838]
commento del 19/04/2018 ore 18:02:16
Per me è indispensabile ; ho il TS808hw e uno Xotic BB Preamp che lavora nel solco degli Screamer .
Quella mediosità mi fa godere, però capisco anche chi non lo ami particolarmente . Tuttavia a me sembra piuttosto trasparente e reattivo, non vedo come possa non piacere ; forse almeno l'808 è parecchio scarico di basse, ha poco gain, però per boostare ampli imballati è veramente un'arma letale . TS e OCD per me risolvono la sezione overdrive (non distorsion spinta eh) di qualsiasi chitarrista .
Rispondi
di aleck [user #22654]
commento del 19/04/2018 ore 20:56:08
Non sono così pazzo per il Tube Screamer nudo e crudo, trovo vada benissimo per certe cose, con una determinata strumentazione, ma possa andare anche malissimo in un contesto diverso. Ad esempio, per me, benissimo con pickups belli caldi e su ampli già sulla soglia del crunch, maluccio con pickups squillanti su ampli pulitissimi, bene su ampli già spinti. Devo dire, comunque, che trovo molto più sfruttabili alcune rielaborazioni del TS come il BB Preamp che citi anche tu, che grazie all'equalizzazione più articolata, son più godibili anche come boost "colorati" per dar carattere a un bel suono pulito o una spintarella a un crunch leggero.
Rispondi
di kelino [user #5]
commento del 23/04/2018 ore 14:35:36
Mbé...allora non ti piace il sound di srv?
Io ne ho avuto diverse versioni e adesso utilizzo l'emulazione della line 6 m13. Bello sia solo che peima di un altro od, per spingerlo. Bello sia leggero che tirato. Esce sempre.
Rispondi
di aleck [user #22654]
commento del 23/04/2018 ore 15:54:57
Certo che mi piace il suono di SRV... Ma lì c'è tanta roba a monte di tutto :-D

Comunque, ora che mi arriva vediamo se lo rivaluto... Mi è tornata la curiosità :-)
Rispondi
di Salvog [user #26748]
commento del 19/04/2018 ore 18:30:2
Ha ispirato la stragrande maggioranza degli over presenti sul mercato, ma si sa, noi amiamo sperimentare, domanda, te con cosa lo utilizzi ? Aggiungo, Queste benedette sperimentazioni sono infinite, perché dipendono da tante variabili, primo fra tutti il tipo di Pick, poi l ampli, cavi, come si fa a definire definitivamente e dignitosamente il carattere di un pedale ! Da una casa, sala prove o studio all'altro, sforna sfumature diverse. Francamente a me non piace tanto come fragranza, ma se devo essere sincero, grazie ad un Hiwatt a transistor che uso quotidianamente ( risparmiamo un pochette le valvole ), alcuni pedali di altra natura, usati con lui, assumono un carattere, per così dire, Tubescrimiano. Saranno mie sensazioni ma a me sembra così. Prova un made in Italy, se ne hai la possibilità, che so, un Kor Oracle, a me piace un sacco.
Rispondi
di aleck [user #22654]
commento del 19/04/2018 ore 20:59:43
Non sono un vero guitar freak per i pedali... Al momento ne ho pochissimi e li acquisto comunque raramente. Prima del 2018, erano 5 anni che ero in astinenza :-D Comunque, i tuoi quesiti sono tutti condivisibili... E' un pdale molto specializzato che va bene in alcuni contesti, decisamente male in altri. Riguardo all'Hiwatt, se anche il transistor suona medioso come i classici Hiwatt della tradizione... Lo credo bene che faccia suonare in stile TS anche molti altri Drive :-D Riguardo ai pedali italiani non ho nè preferenze nè riserve... Lo proverò volentieri se capiterà :-)
Rispondi
di francesco72 [user #31226]
commento del 19/04/2018 ore 18:45:00
Ciao, non so se posso esprimermi, perchè non ho mai usato (eresia?) il tube screamer "vero", però per un paio di anni ho tenuto in pedaliera il mooer green mile che, scrivono, sia un clone di ts 808 e ts 9. a me il pedale piaceva parecchio e lo utilizzavo in entrambe le configurazioni. L'ho trovato molto versatile potendo sporcare appena appena il suono o passare da un crunch leggero ad uno più graffiante; infine mi serviva in alcune occasioni per dare spinta al distorsore. Dopodichè sono passato al digitale perchè ero stufo di smanettare nei pedali ogni due pezzi, ma devo dire che, pur tornato all'analogico, ho egregiamente sostituito il mooer con un Malmsteen overdrive ed un movall black widow. Quindi, nella mia esperienza, direi che il tube screamer in se' mi lascia indifferente, quel che mi serve sono un paio di overdrive.
Ciao
Rispondi
di aleck [user #22654]
commento del 19/04/2018 ore 21:01:11
Per dare spinta in contesti drive, secondo me va benone. Il suo carico di medie aiuta a far uscire bene il suono soprattutto sulle parti solistiche. Venendo al Mooer, si, lo si può considerare a pieno titolo un Tube Screamer :-)
Rispondi
di E! [user #6395]
commento del 19/04/2018 ore 19:37:33
Io ho avuto per un bel po' il ts9 e ho avuto in prova il ts808.
Il ts9 era molto medioso, dava una buona spinta sui medi in sfavore dei bassi. Un po' più equilibrato e trasparente il ts808.

Buono il comportamente da booster, tipico, come anche quello da overdrive puro. Rende un po' più fluido il playing.
In realtà comunque colora il suono e per questo gli ho preferito, dopo alcuni test A/B, un normalissimo OD3 della Boss, che trovo più trasparente, anche se un pelo meno "fluido". E' come aggiungere un canale all'ampli, specie con i Fender.

Adesso che ho venduto il Fender e ho un Vox dovrei riprovare... Potrei... Magari...
Rispondi
di aleck [user #22654]
commento del 19/04/2018 ore 21:03:
Ecco, hai toccato un punto dolente: su un Fender clean non lo sopporto. Su un Fender quasi distorto lo amo... Ma quando mai si ha l'occasione di far quasi-distorcere un Fender?! Buttato in un piccoletto da 5w non è detto che renda bene, sicuramente non va d'accordo con cabinet e coni sottodimensionati...

Invece devo proprio darti ragione, sul tuo AC10, secondo me, avrebbe molto da dire... In territori puliti-semipuliti Vox/Orange secondo me ci va benissimo ;-)
Rispondi
di dale [user #2255]
commento del 19/04/2018 ore 19:48:47
Iconico.
Imprescindibile.
L'Overdrive per antonomasia.

Rispondi
di aleck [user #22654]
commento del 19/04/2018 ore 21:04:11
"L'Overdrive per antonomasia." Questo è poco ma sicuro :-D
Rispondi
di coldshot [user #15902]
commento del 19/04/2018 ore 20:00:50
Non male con le fender, insopportabile ( per me ) con la 335, in pratica buono con i single coil non buono con gli humbucker.
Comunque grande rispetto per il tube screamer per il fatto che da lui sono nati molti overdrive ma di gran lunga superiori allo stato attuale.
Rispondi
di aleck [user #22654]
commento del 19/04/2018 ore 21:0
Il grande rispetto vale anche per me! Riguardo alle "accoppiate" che citi, secondo me non è con la 335 in sè che non va d'accordo, quanto proprio con i pickups già mediosi di loro e se la tua 335 ha i '57, di natura dovrebbe essere proprio bella mediosa. Concordo in pieno con questa opinione. Con la mia Flying V, molto più flat e grossa dello standard Gibson, non va niente male. Secondo me la differenza, però, la fa anche l'ampli e il tipo di suono su cui lo vai a inserire.
Rispondi
di coldshot [user #15902]
commento del 19/04/2018 ore 21:11:52
Si ha i '57 però avendo avuto il ts 9 e bello vintage del 1984 ( per la gioia di che sta dietro a queste cose ahah) per molti anni devo dire che l'effetto che ho avuto anche con altre chitarre con gli humbucker è più o meno lo stesso, non ai livelli della 335 ma siamo li, ritengo che sia un overdrive più adatto ai single coil...
Rispondi
di DottorZero [user #44787]
commento del 19/04/2018 ore 21:08:04
Ho avuto il mio tube screamer - un TS9 - circa 3 anni fa, venduto da un amico armonicista... In quel periodo stavo cambiando strumentazione, e mi avvicinavo timidamente alle valvole e ai pedali, dopo 18 anni di pedaliera multieffetto e ampli a transistor...
La prima pennata fu una rivelazione, capìi cosa vuol dire "dinamica".... La possibilità di modificare il suono dosando la pennata... Poi per me che ho sempre usato le Strato (originali e non), le medie dello Screamer sono semplicemente fantastiche...
Adesso ne ho preso un altro della "concorrenza" per provare il doppio TS alla Stevie Ray Vaughan...
Decisamente - suonando attualmente rock - blues - non potrei farne a meno...
Rispondi
di MuddyWaters [user #47880]
commento del 20/04/2018 ore 07:56:31
Io non l'ho mai trovato utile. Capisco il funzionamento, lo comprendo ampiamente, ma non lo trovo utile. Io però sono un chitarrista ignorante che alza e suona. Non faccio tanto testo. 😂
Rispondi
di Zoso1974 [user #42646]
commento del 20/04/2018 ore 09:44:19
Io ho un clone cinese di un Ts808... che suona abbastanza fedele all'originale.
Liscio, su Les Paul lo trovo abbastanza orrendo.
Mi piace molto invece usato come booster... dando un filo di gain, con la botta di medie che butta dentro, fa uscire molto bene negli assoli.
Rispondi
di Zososam [user #29992]
commento del 20/04/2018 ore 12:07:54
Non vorrei bestemmiare ma a me non piace, non nego il fatto che abbia influenzato molto il suono della chitarra moderna, secondo me appiattendo le differenze. Mi sembra troppo compresso, finto ed inscatolato. Certamente ne ho uno anche io ma lo uso solo, raramente, come Boost per il Big muff. Io utilizzo un tube driver, molto più sensibile, verosimile e versatile. Ha decisamente più carattere, saranno forse le valvole...il Ts non riesce a competere neanche lontanamente
Rispondi
di bluesfever [user #461]
commento del 20/04/2018 ore 16:08:57
Per me è indispensabile, il ts9 è stato il secondo pedale che ho avuto (dopo una breve esperienza con l'sd1), e la prima volta che l'ho acceso ho capito perchè tutti ne parlavano. Per diverso tempo è stato l'unico pedale tra chitarra e ampli, e visto che mi piaceva ho preso un ts808 da affiancargli. Dopodichè ho preso un ampli monocanale perchè mi bastavano loro 2 per far incazzare la strato. E poi li ho usati parecchio per l'acustica, e vanno da dio anche con quella, provare per credere!
Rispondi
di aleck [user #22654]
commento del 20/04/2018 ore 18:59:53
Dico la mia:

Ho avuto TS-9, TS-7, Bad Monkey, Joyo Vintage; ho provato anche TS-808, TS-Mini e BB Preamp.

Tra tutti la mia preferenza va al BB Preamp che, grazie all'equalizzazione più gestibile, risulta (secondo me) più sfruttabile anche sul canale pulito dell'amplificatore come boost o drive leggero. Ecco, questo è uno dei più grossi limiti del classico Tube Screamer secondo me: su un amplificatore pulito-pulito inscatola il suono se usato come boost, lo rende gracchiante se usato come overdrive. Su un amplificatore già adeguatamente spinto, invece, trovo dia il meglio di sè. Funziona molto molto bene anche come booster PRIMA di un altro pedale di Drive (overdrive o distorsore che sia). La cosa bella è che col suo taglio di frequenze aiuta davvero a bucare il mix. La cosa brutta è che, se usato per creare la distorsione da zero, ha un carattere poco malleabile e spinge il suono troppo su alcune frequenze penalizzandone altre: invece di ampliare il suono, finisce per ingabbiarlo. Come nota a margine ci metterei: lavora bene su un Fender spinto, altrimenti molto meglio su un ampli british stile Vox/Orange.

Detto ciò... Ho appena acquistato un knock-off del classico Tube Screamer per dare un'altra possibilità a questo effetto storico, diffusissimo, ma dal carattere molto spiccato che lo rende anche così particolare da utilizzare :-)
Rispondi
di E! [user #6395]
commento del 20/04/2018 ore 23:46:01
Ehi Aleck! Che tu sappia, tutti i ts808 hanno la polarità invertita?
Il cavetto che molti vendono con il pedale dovrebbe avere la funzione di invertire la polarità, eppure se si guarda su thomann il ts808 sembra avere il negativo centrale.

Ne sai qualcosa?
Rispondi
di aleck [user #22654]
commento del 20/04/2018 ore 23:48:21
No mi dispiace, il TS-808 l'ho provato in negozio, penso fosse una riedizione limitata del 2014... Ma non ricordo! Può essere che si siano adattati allo standard con le ultime riedizioni (ma è una ipotesi buttata lì)
Rispondi
di E! [user #6395]
commento del 21/04/2018 ore 09:30:26
Grazie lo stesso!
: )
Rispondi
di coldshot [user #15902]
commento del 21/04/2018 ore 00:53:48
Se hai intenzione di comprarlo valuta il wampler ecstasy o euphoria prima, è lo stesso pedale con due nomi diversi, è lo stesso pedale non nel senso che un clone dell' ibanez, quando vendetti il ts 9 poi preso quello,mai scelta fu più azzeccata.
Rispondi
di E! [user #6395]
commento del 21/04/2018 ore 09:28:51
Belli i Wampler, ne ho avuto uno.
Rispondi
Seguici anche su:
Cerca Utente
People
Lo stile di Matt Garstka
Cos’è un loop: quello che c'è da sapere su, looper, loop station e...
Eric Gales due live in Italia a giugno
Nuovo shape single-cut da Solar Guitars
Mi Ami Festival la programmazione completa
A day with the Mixing-Lord!
Lost Highway: Fender testa il phaser super-versatile
Quanto conta l'immagine di un musicista
David Gilmour racconta la Black Strat
Phil Demmel mostra le sue due Fury
Boomwhackers: la didattica innovativa
Cool Gear Monday: la SG Custom 1967 di Jimi Hendrix
"Asbury Park: Lotta, Redenzione, Rock and Roll" al cinema il 22-23-24 ...
Frank Gambale: un ottimo manuale per imparare a improvvisare
PRS: La S2 Vela diventa Semi-Hollow

Licenza Creative Commons - Privacy - Accordo.it Srl - P.IVA 04265970964