CHITARRA DIDATTICA ONSTAGE RECnMIX RITMI NEWS
La SG trasformata in headless esiste davvero
La SG trasformata in headless esiste davvero
di [user #17844] - pubblicato il

La Gibson SG con paletta riportata in fondo al body per una riparazione sopra le righe è realtà: uno youtuber l'ha acquistata e la mostra in un video.
Nel web chitarristico esistono delle vere leggende metropolitane circa strumenti assurdi, elettroniche rare, esperimenti di liuteria estremi. Una di queste riguarda la discussa fotografia di una Gibson SG la cui paletta sembrerebbe stata rimossa dalla cima del manico e piazzata sul body, trasformando la chitarra in un mostro di Frankenstein senza testa. Per molti anni una sola fotografia è stata rinvenuta, per di più con una risoluzione così bassa da far dubitare dell'originalità della stessa. Chi l'ha liquidata come un lavoro di Photoshop dovrà ora ricredersi: la SG trasformata in headless riportando la paletta alla base della cassa esiste davvero.

La SG trasformata in headless esiste davvero

A recuperarla dall'oblio in cui era finita per oltre un decennio è uno youtuber, titolare del canale The Trogly's Guitar Show. L'uomo è riuscito a risalire all'attuale proprietario dello strumento e non ha resistito dal metterci le mani sopra. Vista da vicino la chitarra - risultato insolito di una riparazione di fortuna - non sembra nemmeno così orribile come poteva apparire nella foto originale, ormai divenuta virale su internet.

Sembra si tratti di una Gibson SG del 1993. Il suo vecchio proprietario, a seguito di un incidente che le era costata la paletta, aveva deciso di cogliere l'occasione per dedicarsi a un po' di sano fai-da-te, risparmiando sulla riparazione e sperimentando una nuova soluzione headless.

Le meccaniche sarebbero quindi state trasferite sul fondo del body, mentre il capotasto sarebbe stato sostituito da un bloccacorde in stile Floyd Rose. A operazione conclusa - e tutt'oggi - sotto il bloccacorde è possibile ancora vedere i segni della paletta divelta.

A giudicare dalla foto originale, sembrava che qualche folle avesse incollato (o incassato) la paletta nel body. Invece solo l'impiallacciatura frontale della paletta è stata incollata in fondo al body. Sul retro, il corpo è ancora integro, salvo essere stato finemente incavato per ospitare le meccaniche. Tre sono rimaste quelle originali in stile Kluson, mentre le altre sono sostituite da un set Steinberger da chitarra headless. La porzione della paletta originale recante il serial number è stata messa da parte e avvitata poco più su, come se emergesse per davvero dal corpo dello strumento.

Il video ne illustra tutti i dettagli e altre curiosità. A partire dal decimo minuto circa, è anche possibile sentire all'opera l'improbabile headless o, come l'ha battezzata qualcuno, "il Sasquatch delle chitarre".

chitarre elettriche curiosità gibson sg
Mostra commenti     19
Altro da leggere
Diablo II: Framus mixa due best seller
Svelate le prime chitarre Abasi Concepts
Jackson SL2: Mick Thomson e il ponte fantastma
Gibson: nominato il nuovo Director of Brand Experience
Powercaster: la prima Fender Alternate Reality
Gibson ES-335 DOT: tre chitarre in una
Seguici anche su:
News
Gibson: nominato il nuovo Director of Brand Experience
Eko festeggia 60 anni il 13 e 14 aprile
T-Rex fallisce ma promette riscatto
Spunta online il prototipo Gibson Jimi Hendrix mai giunto in produzion...
In vendita il rarissimo DS1 Golden Edition: ne esistono solo sei
Namm 2019: una giornata tipo alla fiera più grande del mondo
La Strat interamente fatta di pastelli colorati
Guarda John Mayer presentare GarageBand per Apple nel 2004
Ascolta New Horizons: il nuovo singolo di Brian May
I temi chitarristici più caldi del 2018
Impara a suonare e a tenere il palco con Carlos Santana
Billy Gibbons suona Rudolph La Renna con il capitano Kirk
SHG Music Show Milano 2018 apre i battenti
Paganini Rockstar
Roy Clark: il chitarrista intrattenitore




Licenza Creative Commons - Privacy - Accordo.it Srl - P.IVA 04265970964