HOME | CHITARRA | DIDATTICA | ONSTAGE | RECnMIX | RITMI | PEOPLE | NEWS         EVENTI | STORE | ANNUNCI | AGENDA
System-500: Roland rilancia il synth modulare
System-500: Roland rilancia il synth modulare
di [user #116] - pubblicato il

I moduli Roland analogici degli anni '70 tornano in formato Eurorack per la compatibilità con i sintetizzatori moderni. Ecco i modelli 510, 555, 531 e 505.
I moduli System-500 riprendono sonorità e spirito dei synth modulari prodotti da Roland negli anni '70 e li propongono in un pratico formato Eurorack con tutta l'affidabilità di una progettazione e una costruzione nata dalla collaborazione dei distretti Roland americani e giapponesi.

System-500: Roland rilancia il synth modulare

I circuiti sono completamente analogici e progettati per risultare compatibili a pieno con i moderni moduli effetto e sintetizzatori. Lo scopo è espandere le possibilità della collezione System-100m e creare orizzonti del tutto inediti. A vedere la luce per la primavera 2018 sono il Synth 510, il Lag/S&H 555, il Mix 531 e il VCF 505.



Clicca sui nomi dei moduli per visitare le rispettive pagine ufficiali, con dettagli tecnici e video dimostrativi.

Il Synth 510 si basa sul modulo 110 VCO, VCF e VCA del System-100m e racchiude tre nuove forme d'onda dell'oscillatore, filtro passa-basso con commutatori passa-alto e un VCA con uscite multiple.
Dispone di ingressi per segnali e modulazioni esterni, uscite per audio Eurorack e di linea.

Il Lag/S&H 555 i rifà ai moduli 150 e 165, con cinque sorgenti di modulazione tra ring modulator, sample & hold con sette forme d'onda e LPF interno, rumore rosa e bianco, LFO con ENV e VCA interni e due circuiti di portamento controllati da CV.

Il Mix 531 nasce dal modulo d'uscita 131 e ne aggiorna le funzioni con una praticità moderna.
Mette a disposizione del musicista sei ingressi, ognuno con cursore del livello, manopola pan e pulsante mute. È provvisto di un preamplificatore stereo interno di alta qualità per immettere segnali microfono o di linea e arricchirli con una saturazione particolarmente musicale quando si spinge sui livelli. La dotazione è completata da un'uscita cuffie con volume dedicato.

Il VCF 505 trasporta nel formato Eurorack la sezione di filtraggio del ricercato synth monofonico Roland SH-5. Di fatto composto da due filtri di ottima qualità, si differenzia dai comuni Ladder per una risposta consistente e violenta sulle basse frequenze, vero marchio di fabbrica della sintesi Roland anni '70. Il modulo racchiude VCA incorporati e controllo CV della frequenza di taglio e risonanza.
lag s&h 555 mix 531 roland sintetizzatori synth 510 system 500 vcf 505
Link utili
Synth 510
Lag/S&H 555
Mix 531
VCF 505
Altro da leggere
Pubblicità
Ascolta in anteprima la Roland TD-17...
Roland assume: product specialist cercasi...
Il Roland TR808 ispira le nuove Puma...
250 contro 7mila dollari di strumentazione...
Pubblicità
Commenti
di Claes [user #29011] - commento del 16/05/2018 ore 21:04:26
...e il modulo esemplifica perché "patch" è la designazione di quello che sapete. Sarà obbligatorio averlo in studio... l'investimento significa ore extra per i clienti a pagare. Fortissimo, complimenti Roland per questo vintage rivisitato. Standard da subito.
Rispondi
Commenta
Loggati per commentare





I più letti della settimana
Come equalizzare la voce
L'equalizzatore: che cos'è e come funziona
Yamaha NS-10: i primi nearfield studio monitors
Guida all’acquisto: la scheda audio
I microfoni: tipi e tecniche costruttive
Plugin of the week
Plugin Of The Week - Sonimus SonEQ FREE
Soundtoys EchoBoy Jr. Plugin Of The Week
Waves Renaissance Compressor Plugin Of The Week
Eventide H910 Harmonizer Plugin Of The Week
Klanghelm IVGI Saturation & Distortion Plugin Of The Week
Waves SSL G-Master Buss Compressor Plugin Of The Week
Kush Audio Clariphonic DSP MkII Plugin of The Week
Slate Digital VerbSuite Classics Plugin Of The Week
Licenza Creative Commons - Chi siamo - Privacy - Accordo.it Srl - P.IVA 04265970964