HOME | CHITARRA | DIDATTICA | ONSTAGE | RECnMIX | RITMI | PEOPLE | NEWS         EVENTI | STORE | ANNUNCI | AGENDA
Ascolta il singolo di reunion degli Smashing Pumpkins
Ascolta il singolo di reunion degli Smashing Pumpkins
di [user #116] - pubblicato il

Gli Smashing Pumpkins tornano insieme e pubblicano il loro primo singolo dopo 18 anni. Un nuovo album è in arrivo.
Gli Smashing Pumpkins pubblicano un nuovo brano dopo 18 anni di separazione e annunciano un disco in arrivo. Shiny and Oh So Bright, Vol. 1 / LP: No Past. No Future. No Sun segna la reunion tra il frontman Billy Corgan - reduce da una discreta carriera solista con due album dal 2005 al 2017 - e i membri originali James Iha e Jimmy Chamberlin, ai quali si aggiunge anche Jeff Schroeder, chitarrista che aveva sostituito Iha alla sua prima uscita dal gruppo.

Ascolta il singolo di reunion degli Smashing Pumpkins

Registrato agli Shangri La Studios di Malibu, l’album vede la collaborazione di Rick Rubin, già produttore per Slayer, System Of A Down, Audioslave, Rage Against The Machine, Linkin Park, Red Hot Chili Peppers e Johnny Cash, tra gli altri.

Il primo singolo pubblicato online è “Silvery Sometimes (Ghosts)”, seconda traccia di otto contenute nel prossimo lavoro e già eseguito nel recente tour di reunion degli Smashing Pumpkins intitolato Shiny and Oh So Bright.



Di seguito la traccia di Shiny and Oh So Bright, Vol. 1 / LP: No Past. No Future, la cui uscita è attesa per il 18 novembre 2018.

1. “Knights of Malta”
2. “Silvery Sometimes (Ghosts)”
3. “Travels”
4. “Solara”
5. “Alienation”
6. “Marchin’ On”
7. “With Sympathy”
8. “Seek and You Shall Destroy”
album smashing pumpkins
Altro da leggere
Pubblicità
Gli Stray Cats sono tornati...
White Album mai sentito prima per i 50 anni...
Online il video di Valley Of Fire di Jason...
Album in arrivo per i Greta Van Fleet...
Pubblicità
Commenti
di Sykk [user #21196] - commento del 17/09/2018 ore 12:34:52
Malgrado Solara non mi avesse fatto impazzire, questa mi piace proprio.
Non vedo l'ora sia il 18 ottobre per il concerto di Casalecchio.
Rispondi
di umanile [user #42324] - commento del 17/09/2018 ore 12:59:21
L'ennesima rifrittura di 1979, con dei suoni bruttissimi, soprattutto quelli di batteria e dire che Jimmy Chamberlain non si meriterebbe un sound così finto, è un batterista eccezionale.
Fare musica non è obbligatorio soprattutto quando hai fatto un capolavoro di scrittura e produzione come Siamese Dream.
Rispondi
di ADayDrive [user #12502] - commento del 18/09/2018 ore 21:42:41
Anch'io la penso così. Bisogna rassegnarsi al fatto che la carica innovativa si esaurisce e che l'unica cosa da fare, ad un certo punto della carriera, è portare in giro quanto di buono si è fatto in passato. Oppure si fa qualcos'altro, come Guccini che si è rotto di cantare e di scrivere canzoni più brutte di quelle scritte in passato e adesso si dedica ai romanzi gialli. Insomma, bisogna rassegnarsi ad invecchiare, e non c'è nulla di male. Anche i geni della scienza ad un certo punto non riescono più a partorire nulla di innovativo e si dedicano all'insegnamento.
Rispondi
di FenderStratoFender [user #29391] - commento del 23/09/2018 ore 12:41:10
Malgrado consideri Siamese Dream e MCIS due dei dischi più belli di sempre, sono giunto a un'amara considerazione. Tutto finito, ragazzi. Rimarrà forse negli annali come la più clamorosa caduta dall'Olimpo del rock. Uno che fino al '97 non sfigurava neanche di fianco a un Bowie. Peccato.
Rispondi
Commenta
Loggati per commentare





Hot topics
Album in arrivo per i Greta Van Fleet
La passione segreta di Slash per la Stratocaster
I Muse presentano Pressure: il video che non abbiamo capito
White Album mai sentito prima per i 50 anni
Un video inedito di John Lennon per la riedizione di Imagine
Dischi e recensioni
Angolo DIY
Interviste
Maurizio Solieri, curiosando "Dentro e Fuori dal Rock'n' Roll"
Arrogantia ammicca al vintage d’avanguardia con la Kairos
Luigi Grechi: "Il CD è arrivato alla fine della corsa!"
I chitarristi sono un bene per la società
Licenza Creative Commons - Chi siamo - Privacy - Accordo.it Srl - P.IVA 04265970964