CHITARRA DIDATTICA ONSTAGE RECnMIX RITMI NEWS

La Epiphone Casino Elitist esce di produzione

di [user #2321] - pubblicato il
La notizia interesserà, immagino, solo i beatlesiani più incalliti come me, ma a quanto pare la Epiphone ha completamente dismesso la produzione del modello più costoso e qualitativamente più valido della Casino tra le Epiphone contemporanee. La Casino Elitist usciva infatti dalla fabbrica giapponese di Terada, la stessa dove producono le Gretsch e aveva caratteristiche come il manico in mogano pezzo unico (come sulle Gibson), p90 americani ed era rifinita benissimo. Anche il costo pero' era divenuto proibitivo negli ultimi anni, ed era pari a quello infatti di una Gretsch semiacustica giapponese o se vogliamo a quello di una Gibson di fascia medio/alta. L'unica cosa che non mi faceva impazzire della Casino Elitist era che avevano scelto (credo per ragioni di marketing, ovvero di non sovrapporre troppo il prodotto con altre produzioni americane) di non fare una riedizione vera e propria. Infatti alcuni dettagli come ad esempio le meccaniche e il copri truss rod erano diversi dall'originale. Spero che almeno reimmetteranno presto nel mercato qualche riedizione limitata di qualità della Casino che sia una vera e propria riedizione, come fu per la John Lennon Limited Edition.
Dello stesso autore
Scheda audio entry level
Peso di una Stratocaster: un fattore da considerare?
Telecaster e truss rod a fine corsa
A proposito di Relic...
Vox AC30TB Rose Morris
Link "risposte ai tuoi commenti"
Problema con installazione Reaper (DAW)
EarthQuaker Devices Westwood Translucent Drive
Loggati per commentare

di dale [user #2255]
commento del 20/11/2018 ore 17:56:3
L'ho provata, gran chitarra davvero.
Rispondi
di zabu [user #2321]
commento del 20/11/2018 ore 18:36:52
Io in realtà ne ho una in rastrelliera da diversi anni, presa d'occasione usata a un prezzo ottimo. Confermo che si tratta veramente di un bello strumento. Se non fosse giusto per quel paio di particolari estetici cui accennavo nel post sarei contentissimo, ma mi ritrovo sempre a sperare che facciano uscire una vera riedizione, oppure spero di trovare una JL Limited Edition dei primi anni 2000 a un prezzo umano ;)
Rispondi
di dale [user #2255]
commento del 20/11/2018 ore 20:37:10
Il problema è che adesso il prezzo da usata è troppo overpriced.
Inaccettabile.
Rispondi
di zabu [user #2321]
commento del 20/11/2018 ore 22:52:39
Si effettivamente ho visto su eBay che chiedo prezzi assurdi, poi bisogna vedere se le vendono pero'.
Rispondi
Seguici anche su:
Cerca Utente
People
Mark Knopfler spiega perché scelse Sting per "Money For Nothing"
FireBrand: mini-hi-gain da Joyo
30 Vintage Hot per l’anniversario Fralin: già rarità da collezione...
Alex Lifeson: la chitarra alata dei Rush
Nel nuovo album dei Queens of the Stone Age anche Dave Grohl e Billy G...
Adam Hall Pad Eco 1: fine delle trasmissioni
Torna il primo catalogo Charvel per i 40 anni
Lavorare con la musica all'estero
Galaxy: versatilità Supro a valvole
Il suono del sud in un combo: Club 40 MkII Kentucky Special
Chase Bliss Mood trasforma il suono con micro-loop e ambienti eterei
G290: la super-Strat Cort fa la voce grossa
Una performance di Levante apre da Malpensa il viaggio verso la Milano...
Life Pedal: distorsore, octaver e boost in serie limitata
H&K Black Spirit 200 ora anche combo

Licenza Creative Commons - Privacy - Accordo.it Srl - P.IVA 04265970964