CHITARRA DIDATTICA ONSTAGE RECnMIX RITMI NEWS
Heavy metal: un riff con il modo frigio
Heavy metal: un riff con il modo frigio
di [user #116] - pubblicato il

Per comporre un riff thrash o heavy metal vengono solitamente usate sonorità che suggeriscono atmosfere cupe e particolarmente aggressive. Per questa ragione, sono predilette le tonalità minori: la scala minore armonica e modi come il frigio e il locrio sono tra le soluzioni più utilizzate proprio per questo loro carattere sonoro torvo e minaccioso.

Oggi studiamo un riff, composto di proposito per esplorare la sonorità del modo frigio e della scala minore armonica. Un classico nello stile di Megadeth, Testament, Slayer, Arch Enemy…

Heavy metal: un riff con il modo frigio

Consigliamo però, a chi ancora non abbia almeno un’infarinatura su suono e natura di queste scale, di affrontarle e studiarle prima separatamente.
Qui troverà una lezione per ripassare il MODO FRIGIO
Qui sulla scala MINORE ARMONICA
Il riff di questa prima lezione  si articola attraverso un’esecuzione che alterna alla corda di E basso, suonata a vuoto, una serie di intervalli, suonati con la tecnica dell’ottave.
Servirsi delle ottave è un interessante alternativa all’utilizzo più diffuso e scontato dei power chord. A livello esecutivo, un accorgimento importante sarà quello di stoppare accuratamente la corda di D con l’indice, dal momento che questa deve risultare muta.
Questa è la cellula ritmico melodica portante su cui è costruito il riff.

Heavy metal: un riff con il modo frigio
 
Per familiarizzare con questo approccio esecutivo (la corda di E suonata a vuoto alternata a ottave sviluppate sulle corde di D e G) eseguiamo questo piccolo studio nel quale la scala di E Frigio (E, F, G, A, B, C, D) viene suonata in senso ascendente e discendente partendo dalla nota B.

Heavy metal: un riff con il modo frigio
 
La prima digressione alla sonorità frigia arriva alla fine della quarta misura: il power chord di Bb esce di tonalità ed è stato inserito per creare ulteriore aggressività al riff grazie alla dissonanza che genera.

Heavy metal: un riff con il modo frigio

L’altra sonorità in gioco è quella della scala di A minore armonico. Questa contribuisce ad arricchire il riff con una sfumatura neoclassica, tinta peculiare di moltissimo heavy metal. Gli inserti di A minore armonico arrivano sempre come passaggi melodici che chiudono i giri di riff. Per esasperare il colore neoclassico, le frasi di chiusura sono state armonizzate per terze. Esaminiamo tutte le diteggiature utilizzate: si tratta di pattern di 7 note, che vengono trasposti su due ottave.

Heavy metal: un riff con il modo frigio
 
Ecco la trascrizione completa del riff.



Le ritmica di questo riff è piuttosto sostenute come velocità: sarà bene prenderne confidenza, partendo a velocità basse e provando progressivamente a metronomo le parti.
Sarà inoltre utile lavorare sulle figure ritmiche prima a pennata in giù e poi a pennata alternata: questo contribuirà anche ad avere maggiore controllo sul palm muting.
 


La batteria nel video è suonata da Paolo Caridi.
lezioni
Link utili
La chitarra Jackson di Giulia
La pagina di Giulia
Tystnaden, la band di Giulia

Mostra commenti     3
Altro da leggere
Tommy Emmanuel: come scrivo una canzone
Concentrazione o non Distrazione?
Nili Brosh: meno esercizi e più metronomo
Tommy Emmanuel: evitare i vuoti di memoria
Come ripartire da zero
Registrare la batteria: ambiente e microfoni
Seguici anche su:
News
Gibson: nominato il nuovo Director of Brand Experience
Eko festeggia 60 anni il 13 e 14 aprile
T-Rex fallisce ma promette riscatto
Spunta online il prototipo Gibson Jimi Hendrix mai giunto in produzion...
In vendita il rarissimo DS1 Golden Edition: ne esistono solo sei
Namm 2019: una giornata tipo alla fiera più grande del mondo
La Strat interamente fatta di pastelli colorati
Guarda John Mayer presentare GarageBand per Apple nel 2004
Ascolta New Horizons: il nuovo singolo di Brian May
I temi chitarristici più caldi del 2018
Impara a suonare e a tenere il palco con Carlos Santana
Billy Gibbons suona Rudolph La Renna con il capitano Kirk
SHG Music Show Milano 2018 apre i battenti
Paganini Rockstar
Roy Clark: il chitarrista intrattenitore




Licenza Creative Commons - Privacy - Accordo.it Srl - P.IVA 04265970964