CHITARRA DIDATTICA ONSTAGE RECnMIX RITMI NEWS

Mesa Boogie.
Altro che helix, fractal o hea...

di [user #5] - pubblicato il
Mesa Boogie.
Altro che helix, fractal o headrush.
Niente, era solo un pensiero ad alta voce, dopo una appagante strimpellata casalinga.
Dello stesso autore
Il mio approccio all'ampless
HX STOMP. Cambio ma resto in famiglia...
Pinuccio Cardano Jazz Bass (kelino signature)
Non mi piego al digitale. Visto che da un p...
HX Line 6. Cambio ma non troppo...
Clip TUNER. Dopo averne provati ta...
headrush nun te temo...
legni e pick up
Loggati per commentare

di aleck [user #22654]
commento del 22/02/2019 ore 21:56:51
Incredibile, ormai ero abituato che arrivava quello che "eh ma i Mesa fanno cagare, costano troppo, non sono boutique, se vai da un tecnico ci sono più Mesa che Fender messicani etc etc..."

Comunque, l'amplificatore è l'amplificatore.
Rispondi
di FabioRock74 [user #44552]
commento del 22/02/2019 ore 22:21:59
inutile.. noi chitarristi un giorno sul melo e l'altro sul pero. La valvola è la valvola ma l'idea di andare a suonare portandosi dietro un aggeggino tipo helix stomp e avere tutto lo scibile sonoro in un pacchettino da 2 kg di peso stuzzica pesantemente i nostri pruriti. Io non mi arrendo e continuo a cercare il connubio perfetto.
Rispondi
di sidale [user #29948]
commento del 23/02/2019 ore 01:11:1
La magia di togliere lo "stand by"e sgretolare pareti non e' replicabile,ma non diciamolo troppo forte😁
Rispondi
di tramboost [user #48998]
commento del 23/02/2019 ore 08:08:29
io sono sincero, a me l'unica cosa che mi frena, è che essendo ipovedente non riuscirei ad usare sti accrocchi digitali con touchscreen dove non vedrei e non toccherei nulla al tatto, altrimenti ne avrei già prese di queste macchine profilatrici , di alternativo uso i virtual amps di logic e garage band, ma la mia JVM collegata alla mia Mesa 2x12 è tutta na tra cosa:)
Rispondi
di dale [user #2255]
commento del 23/02/2019 ore 08:53:07
Ogni tanto suonare con the real thing può aiutare a rinsavire.
😀😀😀😀
Rispondi
di FabioRock74 [user #44552]
commento del 23/02/2019 ore 13:52:12
Vero!!
Rispondi
di MM [user #34535]
commento del 23/02/2019 ore 11:5
.... altro che chiacchiere....
Rispondi
di kelino [user #5]
commento del 23/02/2019 ore 13:54:25
Ragazzi, c'è un motivo se si é passati dalle valvole ai transistor e poi di nuovo alle valvole. Non disdegno nulla, ma quando suono col valvolare, godo molto. Molto di più.
Rispondi
di theoneknownasdaniel [user #39186]
commento del 25/02/2019 ore 10:55:08
Amen fratello!
Non ho mai provato un digitale di alto livello, solo onesti entry level, ma la spinta sulla pancia data dall'aria smossa dal cono pompato dalle valvole è una di quelle cose che ti cambia l'umore della giornata.
Poi magari anche i digitali superfighi lo fanno eh, però...
Rispondi
di diavoletto86 [user #19372]
commento del 26/02/2019 ore 22:22:01
..di mesa ho avuto la rectifier e l express.
Grandi ampli ma nella maggior parte delle occasioni live non mi davano l ascolto desiderato.
Se mi monitoravo dall ampli bastava fare tre passi a destra o sinistra per perdere le freq più importanti. Se mi affidavo al fonico che mi dava l ampli microfonato in spia erano più le volte che il suono era inascoltabile e quanto di più lontano dal mio gusto.
Con helix mi ascolto dalle varie spie che si trovano sui palchi di noi comuni mortali con un livello qualitativo che non scende mai sotto un certo standard e il 90 per cento delle volte il suono che esce dall impianto è molto meglio dell ampli vero microfonato dai fonici di paese...
Come ampli vero preferisco il banale hot rod fender che sembra diffondere meglio il suono...gli ampli veri non li ho di certo venduti...ma con la band non tornerei alle valvole a meno che non si tratti di palchi interessanti microfonati da gente esperta...
Rispondi
Seguici anche su:
Cerca Utente
People
MXR Dookie: la storia del punk rock in scatola
An evening with Mark Knopfler and his band
BGH Burns Golinelli Hunt ad agosto in tour
Dirt Road Special: torna l’amplificazione solid state anni ’70
Migliora i tuoi accompagnamenti: L’Isola che non c’è
Iggy Pop è tornato con il singolo Free che anticipa il nuovo album
Gretsch: dalle acustiche alle solid body al Summer Namm
ACCORDO ti piace? Da oggi puoi renderlo più utile e interessante
C4 Synth: synth modulari per chitarristi
Chitarre e ampli da EVH per il Summer Namm
Jackson rinnova per il Summer Namm
Moonlander: 18 corde per la chitarra lunare
Tre super-Strat da Charvel per il Summer Namm 2019
Timing, plettro e altre storie
Silverwood: torna “il meglio” del catalogo Supro

Licenza Creative Commons - Privacy - Accordo.it Srl - P.IVA 04265970964