CHITARRA DIDATTICA ONSTAGE RECnMIX RITMI NEWS

Consiglio custodia per chitarra elettrica

di [user #49336] - pubblicato il
Buondì a tutti, Signori!

Come da titolo, necessito della vostra sapienza (sperando che un giorno, non troppo lontano, potrò essere io a ricambiare i favori qui ricevuti).
Sarei orientato per una borsa morbida, l'importante è che sia di ottima fattura, quindi ben imbottita, cerniere che non fanno le bizze e non si impigliano, protezioni maggiorate ove necessario, possibilità di portarla sia a mano che in spalla, etc..
Non mi interessa spendere quei 10 o 20 euro in più, l'importante è che sia ben fatta.
Avanti con marche e modelli, così vedo sui vari siti cosa trovo e confronto i diversi prodotti.
Grazie mille e a buon rendere!

Rock alle masse!
Dello stesso autore
Consiglio prima chitarra elettrica
Loggati per commentare

di Zoso1974 [user #42646]
commento del 26/02/2019 ore 17:48:01
Guarda le Mono e non sbagli.
Ma dipende dal tuo budget... qua siamo sopra i 100 euro minimo...
Rispondi
di Stewe15 [user #39871]
commento del 26/02/2019 ore 17:48:47
Prima di tutto ti consiglierei assolutamente una custodia morbida(a meno che tu non debba imbarcarla o comunque metterci sopra qualcosa di pesante quando la porti in giro).
Se non hai un budget limitato allora le migliori penso siano le custodie della Mono, però i prezzi sono davvero alti.
Io uso custodie StefyLine e mi trovo benissimo. E' una custodia da due chitarre, 1 acustica e 1 elettrica, le imbottiture ci sono e le chitarre non si sono mai danneggiate quando erano all'interno.
Ci ho fatto pure un incidente in macchina e sia la custodia della chitarra che quella della pedaliera (tutte della StefyLine), non hanno fatto subire nulla alla strumentazione.
Rispondi
di kelino [user #5]
commento del 26/02/2019 ore 18:03:22
Io ho appena preso una gig bag prs. Più per sfizio che per altro. (la bara originale é un macigno.)
Fino a ieri usavo stefy line e confermo la qualità.
Rispondi
di kelino [user #5]
commento del 26/02/2019 ore 18:04:57
(se ti Interessa una per 2 chitarre, ne ho in vendita 2. Una per 2 elettriche e una per acustica ed elettrica.)
Rispondi
di _Spawn_ [user #14552]
commento del 26/02/2019 ore 19:05:22
Io ho una Gator doppia e come qualità e robustezza l'ho trovata Top.
Rispondi
di theoneknownasdaniel [user #39186]
commento del 26/02/2019 ore 20:59:07
Io vado un po’ controcorrente, ho delle custodie morbide ma per andare a cuor leggero (il braccio no, quello rimane pesante) uso una custodia rigida da molto tempo e non mi ha ancora mollato. Con bimbi che possono saltarci sopra da un momento all’altro è l’unica alternativa all’isteria.
Rispondi
di Lelio [user #10372]
commento del 26/02/2019 ore 21:00:4
Io uso una custodia Godin (originariamente per una una Multiac) e mi trovo benissimo.
Rispondi
di Cure_Eclipse [user #47450]
commento del 27/02/2019 ore 07:29:57
Ho tutte custodie rigide, ma nel settore morbide anche io ti consiglio le Mono. Costano di più, ma vedrai che difficilmente rimpiangerai i soldi spesi.
Rispondi
di sonicnoize [user #36973]
commento del 27/02/2019 ore 09:46:12
mono tutta la vita
Rispondi
di giudas [user #48068]
commento del 27/02/2019 ore 10:38:48
Io uso tutte custodie rigide, compresa quella classica a forma di goccia del valore di 50 euro scarse.
Fa il suo lavoro alla grande.
Rispondi
di MM [user #34535]
commento del 27/02/2019 ore 11:23:40
Mazza ma le Mono costano un patrimonio...
Rispondi
di adriphoenix [user #11414]
commento del 27/02/2019 ore 12:06:36
Io ne ho appena comprata una dopo attenta valutazione (ho avuto Stefyline e Rockbag, volevo andare sulle Mono ma dalle mie parti non ne trovo facilmente e costano un botto, anche se la qualità è eccelsa. Calcola che avevo bisogno di una custodia morbida ma al tempo stesso ben imbottita e che avesse un pelo di rigidità della struttura, per poter andare in moto a prove senza patemi (vento, pioggia etc). Ho trovato però un'ottima alternativa alle Mono, si tratta deelle DH Professional Stage, il modello è la Die Hard DHEGB vai al link e vai al link
Pagata in negozio 110€, ottima fattura, solida e robusta, cerniere scorrevoli, waterproof e rigida quanto basta, se le trovi dacci un occhio
Rispondi
di Johnny92 [user #43424]
commento del 27/02/2019 ore 12:57:16
Io ho preso una Gator G-PG E-Guitar Bag vai al link non c'è rigida che tenga il paragone. E ne ho diverse di rigide "buone" ma non reggono il confronto con questa.
All'interno è morbidissima e spessa, per garantire la sicurezza totale dello strumento, quando la zip è chiusa protegge perfettamente dall'umido e da tutti gli agenti esterni (molto di più di quello che possa fare una rigida). Me la consigliò un esperto di elettronica musicale della mia zona, che notò come la semirigida della gator riusciva a proteggere la chitarra meglio di altre custodie. In più c'è pure la copertura antipioggia. È talmente resistente che la chitarra, al suo interno, non risente assolutamente di qualsiasi urto o caduta involotari.
Rispondi
di _Spawn_ [user #14552]
commento del 27/02/2019 ore 16:36:11
Concordo. Ho la stessa ma doppia per due chitarre. Tra le morbide le Gator sono le migliori che abbia visto ad esclusione delle Mono che non ho mai visto dal vivo ma che suppongo siano eccezionali (visto il prezzo....)
Rispondi
di Baudelaire [user #49336]
commento del 27/02/2019 ore 16:51:07
Buondì a tutti!

Mono direi bellissime ma siamo fuori portata e con quel prezzo potrei prendermi una rigida, credo.
Anzi, mi scuso per non aver specificato il budget, direi sotto i 100€, ma anche verso i 50€. Sinceramente faccio mea culpa, perdonate l'ignoranza, non pensavo che i prezzi arrivassero così in alto per le morbide, visto che quelle più economiche partono da 10-20 euro, pensavo che con 40-60 euro ce ne fossero già di ottime.
Le StefyLine non le trovo molto in giro sui vari siti, per valutarne la bontà.
Le DH e le Gator mi sembrano ok.
Qualcuno conosce le Fame? Una roba tipo questa: vai al link

PS: specifico che deve andar bene per una single cut.

;)
Rispondi
di coprofilo [user #593]
commento del 27/02/2019 ore 18:09:05
Ciao, Fame è il marchio di strumenti ed accessori di Musicstore di Colonia, un po' come Harley Benton per Thomann. Il livello qualitativo è lo stesso, roba più che dignitosa a prezzi abbordabili.
Per la custodia dipende molto dall'uso che ne devi fare: gator, skb, mono e simili sono molto protettive, quasi a livello di una rigida. Il mio bassista ha la Gator e la imbarca in stiva in aereo, finora non ha avuto alcun problema. Se ti serve solo per andare alle prove e la maneggi sempre tu puoi anche andare su qualcosa di più economico, se invece ne devi fare un uso più intenso spendi qualcosa in più ma stai al sicuro.
Punti a sfavore delle morbide rispetto alle rigide è la resistenza alle sollecitazioni esterne.
Se la carichi in furgone devi sempre metterla per ultima, non puoi buttarci sopra la pedaliera o la borsa delle aste della batteria. Se ci cade sopra qualcosa di pesante sono problemi, la rigida è più sicura anche se più scomoda e pesante.
Alla prima occasione comunque una Gator la prendo anche io, così non mi viene il braccio da orango...
Rispondi
di accademico [user #19611]
commento del 28/02/2019 ore 15:54:22
Io mi sono trovato bene con le Warwick rockbag serie deluxe, costano poco e hanno quel che serve (veramente posseggo i modelli da acustica comunque...).
Rispondi
Seguici anche su:
Cerca Utente
People
“Bella Ciao” la versione di Marlene Kuntz e Skin
Framus: Idolmaker più accessibile con la serie D
Raf e Tozzi , il 30 aprile inizia il tour
Eko CS 10: una buona classica per tutte le tasche
Kleisma: piattaforma professionale per musicisti
Trasformare il nervoso in una melodia allo slide
Teoria, musica d'insieme e ascolti guidati per i batteristi
Frontiers Rock Festival VI , il 27 e 28 aprile al Live Music Club
Gli artisti devono essere inguaribili ottimisti
Millencolin due date live in Italia
Bose Professional, innovazione e tradizione a MIR 2019
Rubber Soul: combo british in scatola
Preamplificatori da sogno: Rockett Revolver
Switchblade Pro: somma, commuta, inverti con uno switch
Looperboard: loop station avanzata da HeadRush

Licenza Creative Commons - Privacy - Accordo.it Srl - P.IVA 04265970964