CHITARRA DIDATTICA ONSTAGE RECnMIX RITMI NEWS

Voglia di Rickenbacker! Questa volta affronter&ogr...

di [user #49341] - pubblicato il
Voglia di Rickenbacker! Questa volta affronterò la mia gas a muso duro e non comprerò una Rickenbacker (per ora). Queste chitarre costano davvero una fortuna, ma la voglia di provarne una è tanta. Chi l'ha provata/posseduta che ne dice? Conoscete qualche casa che fa delle buone imitazioni visto che la casa madre non fa linee a basso costo? Tokai faceva la Rockinbetter (stile 330) ma deve essere fuori produzione da anni. Qualche alternativa?
Dello stesso autore
Boss Gt1. Ho comprato questa pedaliera da circa 1 ...
Cambio corde acustica, strane vibrazioni. Ieri ho ...
La prima telecaster. Ciao, sto per acquistare la m...
Valvolare da camera. Sì lo so, è qua...
Action bassa e corde che friggono. Ciao a t...
Loggati per commentare

di zabu [user #2321]
commento del 16/04/2019 ore 20:41:12
Te lo dico onestamente devi andare sull'originale, il resto sono soldi buttati secondo me. Mentre con altri marchi (Fender, Gibson etc.) si possono trovare alternative molto valide in tutte le fasce di prezzo, con le Rick non funziona. E' uno strumento troppo di nicchia e -a parte qualche copia giapponese del periodo lawsuit- non ho mai visto nulla che lontanamente si avvicinasse agli originali. Le copie giapponesi sono rare e per altro te le fanno pagare pure un botto.
Rispondi
di LuckyPierluigi [user #40183]
commento del 16/04/2019 ore 20:52:00
Pienamente d'accordo! E sinceramente apprezzo molto la scelta di Rickenbacker di non fare linee economiche: sono chitarre fatte da Dio in maniera ancora semiartigianale, è giusto che questa qualità si paghi.
Per quello che riguarda le caratteristiche salienti, direi che una delle cose più particolari è il manico: intercorda stretto, tasti super bassi (pare quasi di suonare senza) e tastiera in palissandro verniciato che ha un feeling molto diverso dal solito. Poi, of course, i pick up, che hanno un timbro tutto loro, molto belli con i crunch.
Rispondi
di spillo91 [user #17528]
commento del 16/04/2019 ore 21:21:57
Perché no questa?
vai al link

😜
Rispondi
di zabu [user #2321]
commento del 16/04/2019 ore 21:38:5
Geniale!
Rispondi
di Repsol [user #30201]
commento del 16/04/2019 ore 23:32:19
Ciao,
io ho recentemente acquistato una 360, vivo negli States e per me è più facile, hanno un costo nella media.
La chitarra è fatta benissimo, impeccabile...non ha un difetto. E personalmente la trovo molto bella la finitura mia è naturale.
Quello che mi ha sorpreso maggiormente però è il suono. Ci son rimasto malissimo, in senso positivo.
Le ho sempre considerate chitarre belle ma con un suono adatto solo a certi tipi di musica, un suono brillante, poco articolato.
Invece suonano meravigliosamente. Il pickup al manico è bello rotondo, nei puliti è una favola. È un single coil ma suona completamente differente. Molto profondo, medioso e non eccessivamente brillante. Adatto ai puliti.
Il pickup al ponte è una bomba nel crunch, ti permette di fare ritmiche belle scandite ma è perfetto anche nei soli. A me poi piace tantissimo la combinazione dei due, con la quale copri territori blues e rock senza problemi.
Naturalmente la chitarra non si spinge tanto oltre al rock e non è adatta allo shred. Il manico è molto sottile , la tastiera verniciata è faticosa sui bending, non è scorrevolissima e l’intercorda ridotto non agevola, come neppure i tasti vintage. Ma chi prende una Rick per shreddare?
Diciamo che se hai un playing classico e suoni in territori blues, pop e rock è una chitarra che ti sorprenderà. Da in piedi è comodissima e ben bilanciata, ci si deve solo un po’ abituare al manico stretto ma si fa presto, se non si hanno mani grandi.
Grande chitarra
Rispondi
di zabu [user #2321]
commento del 17/04/2019 ore 00:31:25
Anch'io vivo negli States. Effettivamente "qui da noi" si trovano più facilmente e costano sensibilmente meno che in Italia, soprattutto se si fa un po' di ricerca nei (pochi ormai) negozi indipendenti e si evitano i giganti delle vendite online (Musicianfriend, Sweetwater etc.). Per il resto quoto assolutamente quanto hai scritto.
Rispondi
di Repsol [user #30201]
commento del 17/04/2019 ore 05:02:29
Esatto...hai perfettamente ragione, se si evitano i giganti online si riescono a prendere ad un buon prezzo.
Io la mia l’ho presa a San Francisco permutando un amplificatore. È stato un buon deal.
Rispondi
di OleGun82 [user #49341]
commento del 17/04/2019 ore 07:06:48
Ma giusto x avere un idea quanto costa in un negozi tradizionale negli usa una 330/360? Per capire se potrebbe avere un senso acquistarla da lì e farmela mandare...
Rispondi
di Repsol [user #30201]
commento del 17/04/2019 ore 08:17:52
Col cambio euro/dollaro puoi fare buoni affari.
Il problema poi però è il costo della spedizione al quale devi aggiungere l’Iva attuale in Italia e una percentuale sull’importazione di strumenti musicali (dovrebbe essere il 4%).
Il tutto ovviamente sul valore dichiarato che sarà il valore per cui assicuri il pacco.
Credo che alla fine non convenga.
Rispondi
di zabu [user #2321]
commento del 17/04/2019 ore 15:01:30
Una 330 la trovi nuova in un negozio che fa sconti buoni (tipo vai al link) a meno di $ 1500, la 360 viene $ 1750.

Il problema però è che questi negozi in ogni caso difficilmente te la spedirebbero in Europa perché sono vincolati a vendere solo negli USA gli strumenti nuovi. Anche in caso chiudessero un occhio, ci sarebbe il problema del CITES che restringe il palissandro per l'esportazione (a meno che non prendi la versione con body in noce e manico in acero), e infine -come ricordava giustamente Repsol- spese di spedizione, IVA. e dazio... Io eviterei.

Decisamente meglio guardare a un buon usato su Mercatino Musicale, dove vedo le 330 si trovano a circa 1500 Euro, e magari se esce l'occasione la riesci a prendere a qualche centinaio di Euro in meno.
Rispondi
di OleGun82 [user #49341]
commento del 17/04/2019 ore 16:10:43
Si avete ragione, non ha senso tutto sto casino per risparmiare forse 100 - 150 €. Sul mercatino x ora non ho trovato offerte convincenti, e su una spesa simile la fregatura è un rischio che non voglio correre. Quando sarà la prenderò originale ordinandola in negozio, tanto qui nei dintorni né abbiamo di ottimi. Intanto vedrò di trovare l'occasione di imbracciarne una x farci un giro, così vediamo che sensazioni mi lascia.
Rispondi
di OleGun82 [user #49341]
commento del 17/04/2019 ore 07:13:11
Grazie per la lunga ed esaustiva descrizione. La comprerei per suonarci i Beatles e in genere rock anni 60-70, ma mi sembra di capire che mi darà belle sorprese da quello che scrivi.
Rispondi
di Repsol [user #30201]
commento del 17/04/2019 ore 08:18:3
Per quel genere di musica è più che perfetta...
Rispondi
di coldshot [user #15902]
commento del 17/04/2019 ore 01:14:29
Non so se questo è il modello che intendi ma Harley Benton ne fa una copia.

vai al link

vai al link
Rispondi
di OleGun82 [user #49341]
commento del 17/04/2019 ore 07:18:58
Si le avevo viste ma non mi piacciono, peccato perché poteva essere la volta buona che compravo una hb perlomeno come primo step. Mi sa che anche Thomann ha dovuto cambiare un po' il design per non avere problemi, come il tizio della monstetbacker linkata sopra
Rispondi
di OleGun82 [user #49341]
commento del 17/04/2019 ore 07:04:17
Grazie a tutti per le risposte e le descrizioni che non fanno altro che aumentare la mia acquolina 😋. Io cercavo una copia per avere giusto un idea del suono e delle sensazioni che mi darebbe l'originale, in modo da fare eventualmente a ragion veduta un investimento così sostanzioso. Però da quello che mi dite mi sa che mi metto a risparmiare e tengo duro... così nel frattempo decido anche a quale chitarra rinunciare se prenderò questa (scelta dolorosissima ma necessaria).
Rispondi
di pg667 [user #40129]
commento del 17/04/2019 ore 16:52:3
se per caso ti piace il fai da te potresti dare un'occhiata ai kit di Pitbull Guitars, è una ditta australiana che vende kit fatti davvero bene.

io un paio di anni fa ci ho preso una semiacustica stile Gretsch a cassa grande per avere uno strumento diverso dal solito, mi è arrivata a casa con una spesa complessiva di circa 370-380€ (chitarra + spedizione) ed è davvero un ottimo strumento.
sabato scorso ho avuto modo di farla provare ad un Jazzista piuttosto rinomato e gli è piaciuta moltissimo (secondo me prima o poi mi chiederà di assemblargliene una...)

c'è da incollare il manico (gli incastri sono perfetti) e da saldare l'elettronica, oltre ovviamente alla rifinitura (io ho riprovato con la gomma lacca ma anche questa volta non ho fatto un lavoro eccelso, ma va comunque bene).

ovviamente c'è anche un kit simil Rickenbacker.
Rispondi
Seguici anche su:
Cerca Utente
People
Lo stile di Matt Garstka
Cos’è un loop: quello che c'è da sapere su, looper, loop station e...
Eric Gales due live in Italia a giugno
Nuovo shape single-cut da Solar Guitars
Mi Ami Festival la programmazione completa
A day with the Mixing-Lord!
Lost Highway: Fender testa il phaser super-versatile
Quanto conta l'immagine di un musicista
David Gilmour racconta la Black Strat
Phil Demmel mostra le sue due Fury
Boomwhackers: la didattica innovativa
Cool Gear Monday: la SG Custom 1967 di Jimi Hendrix
"Asbury Park: Lotta, Redenzione, Rock and Roll" al cinema il 22-23-24 ...
Frank Gambale: un ottimo manuale per imparare a improvvisare
PRS: La S2 Vela diventa Semi-Hollow

Licenza Creative Commons - Privacy - Accordo.it Srl - P.IVA 04265970964