DIDATTICA VINTAGE VAULT SHG MUSIC SHOW PEOPLE STORE
Fractal FM3: Axe-FX in formato ridotto
Fractal FM3: Axe-FX in formato ridotto
di [user #116] - pubblicato il

L’FM3 è una pedaliera multieffetto basata sulla stessa architettura a tre core dell’Axe-FX III, con dimensioni contenute e tecnologia ARES Amp Modeling.
Un nuovo processore multieffetto ingabbia la potenza e il carattere dei sistemi rack di casa Fractal Audio in un contenitore compatto e in formato pedaliera.
La FM3 si basa sull’Axe-FX III con la quale condivide la tecnologia ARES Amp Modeling per la simulazione degli amplificatori. L’interfaccia si compone di tre switch, una serie di manopole per regolare i singoli parametri e una dotazione completa di pulsanti per navigare tra i menu, tutto con l’immediatezza di un ampio display a colori.

Fractal FM3: Axe-FX in formato ridotto

All’interno, un processore Griffin a tre core con scheda grafica dedicata consente di concentrare tutta la potenza sulla pura gestione dell’audio, garantendo una purezza sonora paragonabile con i sistemi top di gamma del catalogo Fractal.
Vera macchina del suono con un accento sulla simulazione di amplificatori e casse, la FM3 racchiude oltre 2200 cabinet ad alta risoluzione e più di 2mila slot liberi per i cabinet caricati dall’utente.

Fractal FM3: Axe-FX in formato ridotto

Sul dorso, due jack consentono di connettere altrettanti footswitch aggiuntivi e un loop effetti stereofonico permette di espandere la catena con dispositivi addizionali. Sono presenti inoltre le connessioni MIDI per integrare la multieffetto nei rig più complessi ed è prevista una presa Faslink II per aggiungere fino a due controller FC6 o FC12.
In uscita, due prese XLR bilanciate consentono connessioni stereo e una presa S/PDIF a 48kHz promette un audio digitale cristallino. Completano la dotazione due porte USB per connessione dati e trasmissione dell’audio.

Fractal solleva il sipario sulla FM3 proprio in questi giorni, ma non fornisce ancora informazioni circa la data d’arrivo effettiva sul mercato. Nell’attesa, è possibile consultare una scheda completa della multieffetto sul sito ufficiale a questo link.
effetti e processori fm3 fractal
Link utili
FM3 sul sito Fractal Audio
Nascondi commenti     11
Loggati per commentare

di Rothko61 [user #32606]
commento del 01/05/2019 ore 09:00:11
Il prodotto si preannuncia strepitoso. Farà concorrenza a Kemper e Helix, ma soprattutto potrebbe decretare la fine della "sorella" AX-8.
Rispondi
di Tubes [user #15838]
commento del 01/05/2019 ore 12:38:28
Ciao Rothko,
se non sbaglio sei un possessore di Kemper dalla prima ora, giusto? Mi ricordo che acquistai il mio dopo aver valutato i tuoi commenti sempre molto ponderati e quelli di altri accordiani entusiasti del prodotto. A distanza di anni devo dire che per me ha mantenuto inalterate le caratteristiche che me lo hanno fatto apprezzare. Trovo solo scomodo gestire una testata o un rack con la pedaliera a parte e questo Fractal lo trovo veramente interessante. Conosci questo brand? Io ne ho sentito parlare ma non ho mai provato nulla. Sostituiresti Kemper con una pedaliera compatta come questa?
Rispondi
di Rothko61 [user #32606]
commento del 01/05/2019 ore 12:50:42
Ciao. Ricordi bene... Sinceramente l’accoppiata Kemper + Remote non mi fa desiderare altro per il momento.
Fractal Audio produce hardware di primo livello. Ho provato l’AX-8 e l’Axe FX-II, non la nuova versione III.
Credo si possa ancora affermare che le profilazioni del Kemper siano superiori alle emulazioni del Fractal, mentre l’egfettistica del Fractal è probabilmente più evoluta di quella del Kemper.
C’è da dire che il Kemper è molto più user friendly, più facile da settare. Il Fractal ha tali e tanti parametri da impostare che ti può spaventare. In compenso, puoi fare tutto via software, mentre l’editor del Kemper si fa ancora attendere...
In entrambi i casi siamo ai massimi livelli.
Rispondi
di Gasto [user #47138]
commento del 02/05/2019 ore 10:53:08
l'ax 8 è già stata di fatto dismessa. A quanto ho letto sul forum se ne è andato il programmatore...
Io, come voi, da quando ho KPA non ho piú molto interesse per questi modeler, che diventano obsoleti ogni anno e mezzo.
Forse alcuni effetti del KPA non sono al top, ma sinceramente, non essendo interessato a suoni pasticciati, quando ho un buon profilo dry di base sono contento. I nuovi riverberei e delay io li trovo sublimi cmq...
Rispondi
di elguitarron [user #8109]
commento del 02/05/2019 ore 09:38:48
L'unica cosa che non mi convince è che l'AX8 era in un formato "definitivo" come pedaliera, nel senso che ti portavi quella più un pedale di espressione ed eri a posto. Questa è in formato pedaliera, ma in pratica te ne richiede un'altra per avere abbastanza switch per controllarla, è un compromesso che al momento non concepisco. Dal punto di vista sonoro sicuramente sarà una bomba!
Rispondi
di francesco72 [user #31226]
commento del 02/05/2019 ore 10:04:42
Sul punto, mi pare che stiano seguendo l'esempio di Line 6 con la Helix stomp.
Personalmente ho avuto pedaliere con 6, 12 e 3/4 switch e, se è innegabile che le prime sono meglio gestibili, ora ho una mooer ge200 che comunque ha una modalità di cambio patch intelligente che non mi fa rimpiangere più switch. In pratica hai due tasti per su e giù, più il tasto ctrl che può essere programmato per confermare il camabio patch. Io mi ci trovo molto bene.
Ovviamente non è come avere 12 switch, ma infilare tutto quel che mi serve (ampli comrpesi) nella custodia della chitarra è impagabile.
Ciao
Rispondi
di maxventu [user #4785]
commento del 02/05/2019 ore 15:28:42
questa sembra fatta apposta per andare a confrontarsi con Helix Stomp.
Non so se i prezzi su strada siano confrontabili - in genere Fractal ha un prezzo premium perché l'hardware e le CPU/DSP di prima scelta, dedicate e talvolta proprietarie vanno pagati. Anche la distribuzione, l'assistenza post vendita il mercato dell'usato, la programmabilità e la disponibilità di patch scaricabili da internet saranno determinanti. Certo che in genere le Fractal suonano da paura, sono quanto di più vicino alla sensazione di chitarra-(effetti) -testata - cassa, a tal punto che spesso alcuni preset di fabbrica suonano "crudi" e senza effetti speciali (leggi: equalizzazioni tanto roboanti in cuffia quanto poco fruibili su un palco vero) come invece avviene per molti prodotti concorrenti.
Evviva la sana concorrenza.
Rispondi
di elguitarron [user #8109]
commento del 02/05/2019 ore 23:00:44
Indubbiamente Helix ha fatto da apripista con questo formato. Il prezzo sicuramente è più alto di Helix ed Headrush, sull'ordine di 3 volte tanto, però costa la metà di axe fxIII, quindi una cifra ragionevole considerando che hai un prodotto completo e top di gamma come simulazioni. Non so, mi dà l'impressione che sia stato pensato per inserirlo in una pedaliera già esistente come integrazione definitiva e che da solo sia poco funzionale...ovviamente dipende dal genere che si suona, ma se occorrono molti suoni diversi non mi sembra il formato migliore con soli 3 pulsanti. Attualmente ho il Kemper e a 5 stomp per fila ci si abitua facilmente, sfruttando sempre più tutte le funzionalità che offre, al prezzo di uno stomp premuto, considerando che se anche nel Fractal dovessi aggiungere una pedaliera esterna, il K. rimane molto più a tiro per modifiche al volo rispetto ad uno che sta in terra.
Rispondi
di mattconfusion [user #13306]
commento del 02/05/2019 ore 16:03:22
A me sembra un buon formato per piccoli live in cui entrare in diretta nel mixer o anche per l'home recording, tra l'altro poter uscire con una comune tripolare senza alimentatori in giro mi piace molto. Sicuramente il prezzo non sarà tra i più leggeri, ma sono d'accordo con chi dice che avrà un grande successo. Trasportabile, potente, versatile.
Rispondi
di GaryMoore17988 [user #41106]
commento del 08/05/2020 ore 21:28:48
Mi sono informato tanto su questa macchina, sarà strepitosa non vedo l'ora di provarla!
Rispondi
di LESPAUL80 [user #28183]
commento del 09/07/2020 ore 11:02:48
iscritto alla waiting list!! secondo me il formato è perfetto perché permette di metterlo nel tascone frontale della custodia della chitarra, o meglio ancora sul tavolo per home recording. poi se hai bisogno di più switch ci sono i suoi controller fc6/12, oppure puoi chiamare preset tramite qualsiasi controller midi quindi non so cosa chiedere di più.
Rispondi
Altro da leggere
Line 6 Helix: disponibile l’aggiornamento sonoro più grosso di sempre
Il trucco c'è ma non si vede
BOSS Loop Station: perché averne una e come sceglierla
Two Notes ReVolt: amp sim analogico e valvolare con IR
AIRA Compact: strumenti Roland in tasca
JHS presenta l’ennesimo Tubescreamer, e spiega perché
Gli annunci dei lettori
Visualizza l'annuncio
GIBSON Les Paul Classic Premium Plus - CherrySunburst TOP AAA
Visualizza l'annuncio
Takamine G330 lawsuit
Visualizza l'annuncio
AKAY GXC 310 D
Seguici anche su:
Altro da leggere
Come dev'essere la TUA chitarra?
Trent’anni di vintage, usato e novità: le sale di SHG 2022
Raccontami il tuo SHG, io ti racconto il mio
Versatilità e dubbi: l'ampli definitivo?
Amplificatori: abbiamo incasinato tutto?
SHG 2022 Vintage Vault: Isle Of Tone
Dubbi esistenziali: la chitarra più versatile?
Brian May e i Queen su Radiofreccia
Usato? Siete fuori di testa!
Tipi da sala prove: i miei preferiti
Nile Rodgers e il mito della Hitmaker
Guarda Marcus King live in streaming dal Ryman Auditorium
La Giapponese di Jimi Hendrix di nuovo all’asta
Perché i commessi non ci odiano più
Progettisti di giocattoli: mi sorge un dubbio




Licenza Creative Commons - Privacy - Accordo.it Srl - P.IVA 04265970964