CHITARRA DIDATTICA ONSTAGE RECnMIX RITMI NEWS SHOP
Gibson G45: Studio e Standard per tutte le tasche
Gibson G45: Studio e Standard per tutte le tasche
di [user #116] - pubblicato il

La Dreadnought Slope Shoulder Gibson torna nelle edizioni Studio e Standard. Entrambe in legno massello, le G45 si distinguono per l’uso di noce e richlite.
Il dipartimento acustico di casa Gibson rinnova un classico americano con la G45 nelle gamme Studio e Standard introdotte per l’estate 2019. Rispettivamente la scelta più accessibile in catalogo e l’edizione più moderna derivata dalle ultime tecnologie applicate alla costruzione di strumenti acustici, le due G45 riprendono l’intramontabile disegno Dreadnought in versione Slope Shoulder, cioè con le spalle tondeggianti contrapposte alle più squadrate Square Shoulders dal maggior volume nella parte alta del body.

Gibson G45: Studio e Standard per tutte le tasche

Per il 2019, la cassa diventa più sottile rispetto allo standard per garantire una suonabilità adatta anche ai musicisti dalla corporatura minuta e i manici acquistano il profilo Advanced Response, introdotto con le precedenti linee High Performance per una suonabilità veloce e confortevole su tutta l’escursione.



Entrambe costruite a mano nello stabilimento di Bozeman, Montana, le Gibson G45 Studio e Standard sfoggiano una cassa interamente in legno massello, tutta satinata per la Studio e con top gloss per la Standard.



Su entrambe, la tavola armonica in abete sitka con x bracing non scalloped promette un timbro brillante e dettagliato, completato da fasce e fondo in noce per bassi profondi ma non eccessivi. Il manico è in legno di utile, un’essenza dal timbro caldo e improntato sui medi, vicino per tono ed estetica al mogano.



Per la Studio, Gibson sceglie una tastiera e un ponte in noce, mentre sulla Standard viene usata la già rodata richlite. Capotasto e ponticello in tusq garantiscono basso attrito per una buona tenuta d’accordatura e una ricca trasmissione delle vibrazione sui punti d’ancoraggio delle corde. Il ponte, compensato per un’intonazione ottimale, dista 24,75 pollici dal capotasto. 20 fret vi si frappongono con un raggio da 16 pollici, segnati da piccoli dot sulla Studio e più elaborati Soft Diamond sulla Standard. Su entrambe, la paletta ospita un set di meccaniche Mini Grover Rotomatics.
L’elettronica è fornita da Fishman e consiste in un sistema Sonitone con regolazioni accessibili dal bordo interno della buca.



Sul sito Gibson è possibile vedere foto dettagliate e consultare le schede tecniche della G45 Studio a questo link e della G45 Standard a questa pagina.
chitarre acustiche g45 standard g45 studio gibson
SOSTIENI LA MUSICA

Dal 1992 ACCORDO si impegna a favore di chi fa musica, offrendo gratuitamente contenuti di alta qualità e servizi. Sostieni ACCORDO per sostenere la musica italiana nella sua stagione più difficile.

Dona adesso e usufruisci dei serviizi riservati ai sostenitori!
Link utili
G45 Studio sul sito Gibson
G45 Standard sul sito Gibson
In vendita su Shop
 
peavey deuce
di Scolopendra
 € 350,00 
 
EVANS GENERA G2 SABBIATA DA 10
di Centro della Musica
 € 15,00 
 
Mono Loop Laptop Sleeve 13 Black
di Banana Music Store
 € 31,00 
 
ZVEX 59 SOUND VEXTER
di Boxguitar.com
 € 219,00 
 
Premier APK in betulla : 06SMW PERFORMANCE APK ACE: 20,10,12,14,14x5,5
di Dream Music Studio
 € 548,00 
 
YAMAHA YAC-FLKIT KIT PER LA MANUTENZIONE E PULIZIA DEL FLAUTO E OTTAVINO AC-FLKIT
di Borsari Strumenti Musicali
 € 25,00 
 
HBE HOMEBREW ELECTRONICS - CPR MINI COMPRESSOR
di Music Works
 € 95,40 
 
YAMAHA Rotor Oil
di Banana Music Store
 € 14,50 
Nascondi commenti     20
Loggati per commentare

di spillo91 [user #17528]
commento del 05/07/2019 ore 11:59:3
Cosa significa 'per tutte le tasche'? Quanto costa? Nell'articolo non viene detto.
Rispondi
di Pietro Paolo Falco [user #17844]
commento del 05/07/2019 ore 12:26:29
Ciao, puoi trovare i prezzi di listino americani nelle due pagine ufficiali linkate nell'articolo. Per i costi effettivi sul territorio italiano, occorrerà far riferimento direttamente ai rivenditori.
Rispondi
di spillo91 [user #17528]
commento del 05/07/2019 ore 14:24:10
Grazie! Ora che ho visto il prezzo, mi rendo conto che le mie tasche sono molto più vuote della media!
Rispondi
di Milotic [user #49743]
commento del 05/07/2019 ore 18:43:54
Sta pensando alle tasche di quelli di fortnite, non le nostre... Con 2000€ ti fai 7 VGS e tutti con i Seymour Duncan e altre marche
Rispondi
di Aleanimazione1 utente non più registrato
commento del 01/06/2020 ore 15:41:59
Significa che se non riesci a racimolare poco più di 800 euro per una passione che non ti costa altro se non che l'acquisto dello strumento, forse è meglio che l'unica cosa che suoni sia il campanello di casa. Sempre che qualcuno risponda.
Rispondi
di Disma [user #49578]
commento del 01/06/2020 ore 19:10:54
tra l'altro ho notato adesso le altre risposte frustrate che hai dato anche agli altri..passato una brutta giornata? se non riesce a racimolare 800€ magari vuol dire che non li caga come probabilmente fai tu..
Rispondi
di Aleanimazione1 utente non più registrato
commento del 13/06/2020 ore 22:38:13
Non è scritto da nessuna parte che si debbano reperire in seduta stante. Ma non sai leggere e sì, è colpa tua.
Se per te non è un comportamento sciocco postare commenti con considerazioni finanziarie al limite del ridicolo (come se andassi in giro lamentandomi di un auto che costa 5000 euro. Sono tanti soldi, ma non per un auto!) sotto un articolo, io sarò frustrato ma tu hai un serio problema con l'analisi fattuale.
I problemi allora sono due.
Ma sarai un grandissimo chitarrista e siamo qui per questo.
Rispondi
di Aleanimazione1 utente non più registrato
commento del 13/06/2020 ore 22:40:18
Mi piacerebbe che un tizio scrivesse con un po' di onestà: "Mi sta sul cazzo Gibson e anche se offre uno strumento decente ad un prezzo abbordabile continua a starmi sul cazzo!".
Apprezzerei l'onestà.
Invece no, si scrivono stupidaggini con piagnismi evitabilissimi. Chi è il frustrato?
Rispondi
di MuddyWaters [user #47880]
commento del 05/07/2019 ore 13:21:
Non so che tasche abbiate voi ma 1000 euro per la studio e 1300 euro per la standard non è "per tutte le tasche".
Rispondi
di Pietro Paolo Falco [user #17844]
commento del 05/07/2019 ore 15:31:21
Bisogna sempre considerare che si sta parlando di uno strumento acustico realizzato negli USA con una discreta componente manuale. Se poi varranno la pena lo dirà il tempo, ma la fascia di prezzo è praticamente appena al di sopra delle comuni fasce alte asiatiche o est-europee, circa un entry level per il made in USA.
Rispondi
di MuddyWaters [user #47880]
commento del 05/07/2019 ore 15:51:34
Boh!? Art&Lutherie sono fatte in Canada, le specifiche sono più o meno le stesse e costano MOLTO di meno. Sarà il logo sulla paletta che sta tanto a cuore al buon Agnesi? Oddio... a ripensarci... le tastiere delle A&L sono fatte di legno vero e non di cartone pressato.
Rispondi
di Milotic [user #49743]
commento del 05/07/2019 ore 18:40:52
Ma per pressarlo ci vogliono macchinari appositi, che vanno ad elettricità...se te vuoi un'acustica, pure quella dell'Ikea va bene e, se vuoi il nome, ti basta un manico col nome Gibson da incollarci e fare il fighetto
Rispondi
di MuddyWaters [user #47880]
commento del 05/07/2019 ore 18:43:15
Uà cumpà e quant cost l'elettricità 'a Mmerega? :D Stai attento a scrivere queste cose che ti ritrovi Agnesi dietro la porta vestito da SWAT. :D
Rispondi
di Milotic [user #49743]
commento del 05/07/2019 ore 18:45:07
Amò, ma la alla Gibson usano elettricità da centrale nucleare, sta assaj! Fa venì a tt quand, 'ccà ce facc 'e serviziell aumm aumm XD
PS
Agnesi vien, vien a te piglià 'o... Sasicc 'cche friarijell!!!
Rispondi
di Disma [user #49578]
commento del 06/07/2019 ore 01:00:4
ahah 😆 beh considerando i prezzi folli di gibson, questi potevano effettivamente considerarli da poveracci..
Rispondi
di Aleanimazione1 utente non più registrato
commento del 01/06/2020 ore 15:38:30
Gibson offre chitarre acustiche con prezzi molto al di sotto dei concorrenti. Se pensi che la J-45 l'ho pagata 1700 euro e per avere prestazioni simili con una Taylor sei sui 3000, o non sai quello che stai dicendo o dovevi per forza commentare. In entrambi i casi non una gran figura.
Rispondi
di Disma [user #49578]
commento del 01/06/2020 ore 19:06:48
che una taylor da 3000€ per te abbia prestazioni simili ad una gibson da 1700 è un discutibile parere tutto tuo..gibson è famosa per le sue ladrate, si fa strapagare, se dici di no sei tu quello che non sa cosa sta dicendo. e ti parlo da possessore di due custom shop, di gibson ne ho cambiate almeno 10, quindi so esattamente di cosa si parla. penso che tutto sommato sei tu a non aver fatto una gran figura a prendere così seriamente un commento ironico in risposta a qualcuno che diceva giustamente che 1000/1300€ non sono proprio per tutte le tasche :-)
Rispondi
di Aleanimazione1 utente non più registrato
commento del 13/06/2020 ore 22:33:16
Ho scritto simili.
A meno che non sia cambiata la politica in Taylor, una Taylor da 1700 non la comprerei. La J-45 sì.
È poi uno degli strumenti più venduti sulla faccia della Terra. Un motivo ci sarà, o no?
Rispondi
di aldob [user #48924]
commento del 08/07/2019 ore 12:29:30
Mah... e' chiaro che non stiamo parlando di una chitarra economica, contestualizzando la valutazione a me non sembra cosi' male il prezzo per una Gibson acustica tutta in massello con custodia rigida, e' in linea con l'entry level di Martin (la Road Series) che ha caratteristiche molto simili ma e' fatta in Messico.


Rispondi
di Aleanimazione1 utente non più registrato
commento del 01/06/2020 ore 15:39:57
La differenza è che questa quei soldi li vale. Le entry leve Martin possono stare appiccicate ai reggichitarra.
Rispondi
Altro da leggere
Migliorare l’accordatura con Tune-o-matic e Bigsby
La Classic che non ti aspetti
Perché il Sol si scorda? Ecco come evitarlo
TEMPO: il programma Gibson contro le overdose tra i musicisti
Binding, purfling: conosci la differenza
La Gibson SJ-200 si fa più agile con Orianthi
Gli annunci dei lettori
Visualizza l'annuncio
Gibson Les Paul Slash Signature November Burst NAMM 2020
Visualizza l'annuncio
Gibson USA Les Paul Joe Perry Signature 19961997
Seguici anche su:
Altro da leggere
E se il ritorno al rock passasse dalla realtà virtuale?
Che cos’è il blues? Il video
Un plotone di star per il vaccino con la chitarra dei Tenacious D
Il fenomeno Maneskin
La posizione del pickup al manico tra mito e scienza
Fender a 21 o 22 fret: cosa cambia?
La Made From Melbourne di Maton è costruita con pezzi di teatri austr...
Vuoi fare l’influencer? Spiacente: YouTube non paga
Lo streaming funziona, se sai cosa vendi
Non farti fregare: impara a leggere i numeri dei social
Le telecamere di The Scene al Grand Ole Opry
Il rock è reazionario
A Sanremo ha vinto il rock: e giù tutti a indignarsi
Una foto svela per errore la prima Silver Sky SE?
Steve Vai infortunato per “un accordo bizzarro"




Licenza Creative Commons - Privacy - Accordo.it Srl - P.IVA 04265970964