DIDATTICA VINTAGE VAULT SHG MUSIC SHOW PEOPLE STORE
11 modulazioni in scatola con EHX
11 modulazioni in scatola con EHX
di [user #116] - pubblicato il

L’Electro-Harmonix Mod 11 racchiude undici modulazioni in uno chassis in stile Nano. Dal selettore è possibile richiamare dai tremolo ai flanger fino ai pitch shifter.
Il Mod 11 Modulator è lo stompbox Electro-Harmonix pensato per i fanatici delle modulazioni. Dalle più tradizionali alla sperimentazione elettronica, un selettore rotativo consente di passare tra undici sonorità da personalizzare con manopole e modalità alternative.

Comuni per tutte le modalità sono i controlli di Rate, Depth e Color, rispettivamente per la velocità delle oscillazioni, la loro profondità e l’intensità dell’effetto. Vi si affianca un pulsante Mode per richiamare sonorità alternative su ogni preset.
Il selettore rotativo è il sistema con cui si naviga attraverso le undici modulazioni disponibili, dal tremolo al flanger fino agli effetti basati sull’alterazione pesante del pitch.

11 modulazioni in scatola con EHX

La prima posizione, indicata con Trem, offre il classico effetto tremolo con possibilità di gestire profondità e velocità dinamicamente con l’intensità del suonato.
Harm è il tremolo armonico, che suddivide il segnale in basse e alte frequenze per modulare tra le due bande.
Vibr applica un vibrato che lavora sull’intonazione della nota similmente alla leva di un ponte mobile in costante oscillazione o a un vibrato praticato con le dita sulla corda. Anche qui, Depth e Rate possono essere gestite dall’inviluppo delle note.
Uni si divide tra le modalità Chorus e Vibrato per ripercorrere le sonorità dell’indimenticabile Uni-Vibe.
Chorus si ispira invece al classico Small Clone, con modalità extra di tri-chorus e bass chorus.
Rotary è una simulazione di leslie speaker con overdrive attivabile per aggiungere altro carattere alla pasta generale.
Flange conta su molteplici forme di LFO per un flanger profondo e colorato, in modalità additiva o sottrattiva gestibile anche tramite envelope delle note.
TZF offre sonorità simili, con il peculiare effetto “thru zero”, dove il flanger passa attraverso il cosiddetto “zero point” in cui il segnale torna pulito per poi ripartire graduale verso una nuova modulazione.
Phase consente di passare tra le modalità a quattro, sei e otto stadi di phaser, con envelope e LFO multipli.
Pitch gestisce la trasposizione delle note suonate con l’aggiunta di una sottile modulazione per colorare il tutto e con possibilità di dosare il segnale dry all’interno del mix per un risultato articolato e variegato.
Filt rappresenta infine una modulazione Low Pass, High Pass e Band Pass paragonabile a quella dei synth analogici vintage, con LFO multipli e un sistema basato sull’inviluppo delle note sullo stile del Q-Tron.



Sul sito Electro-Harmonix, il Mod 11 può essere visto nel dettaglio a questo link.
effetti e processori electro harmonix mod 11
Link utili
Mod 11 sul sito EHX
Nascondi commenti     4
Loggati per commentare

di bulgi81 [user #45146]
commento del 18/08/2019 ore 00:49:55
Cambiate la foto dell'articolo... c'è quella del pedale Moore.
Rispondi
di Pietro Paolo Falco [user #17844]
commento del 18/08/2019 ore 15:47:47
Ciao, potrebbe essere un problema di cache, prova ora.
Rispondi
di bulgi81 [user #45146]
commento del 18/08/2019 ore 20:11:06
Ora va bene, grazie
Rispondi
di marchino72 [user #29854]
commento del 19/08/2019 ore 10:58:53
Penso che sia SEMPRE necessario implementare il MIDI quando si progettano multieffetti digitali di questo tipo. Si aumenterà un po' il volume del box, ma a mio parere deve essere uno standard.
Rispondi
Altro da leggere
Line 6 Helix: disponibile l’aggiornamento sonoro più grosso di sempre
Il trucco c'è ma non si vede
BOSS Loop Station: perché averne una e come sceglierla
NUX Mighty Plug Pro: uno studio in tasca
Orchestra d’archi in un pedale: EHX S9
Two Notes ReVolt: amp sim analogico e valvolare con IR
Articoli più letti
Seguici anche su:
Altro da leggere
Blanco non sente la voce e sfascia tutto: povera stella
Gibson contro Heritage: la sentenza… poco chiara
Ecco come sono stato truffato - Pt. 3
PRS? Chitarre da crisi di mezza età…
David Crosby: il supergruppo si è spezzato
Ho intervistato l'Intelligenza Artificiale. Il chitarrista del futuro?...
Tom Morello e la vergogna di suonare coi Måneskin
Che fine ha fatto Reinhold Bogner?
"Dai, suonaci qualcosa": il momento del terrore
Da Fripp a SRV: gli inarrivabili chitarristi di David Bowie
Sette anni senza David Bowie
Altoparlanti volanti per i 50 anni di Roland
Ecco come sono stato truffato - Pt. 2
Chiede a una AI se sa cos'è un Tube Screamer: questa glielo programma...
L’improbabile collaborazione tra Ed Sheeran e i Cradle Of Filth è r...




Licenza Creative Commons - Privacy - Accordo.it Srl - P.IVA 04265970964