DIDATTICA VINTAGE VAULT SHG MUSIC SHOW PEOPLE STORE
Music Man Mariposa: vola come una farfalla…
Music Man Mariposa: vola come una farfalla…
di [user #116] - pubblicato il

Forme singolari, pickup esclusivi e suonabilità tra vintage e moderno: la Mariposa è la chitarra ideata da Music Man con Omar Rodrìguez-Lòpez dei Mars Volta.
Letteralmente “farfalla”, la Mariposa si distingue per un peso ridotto, un’estetica originale e una serie di accorgimenti per una suonabilità moderna con discreti richiami alla tradizione. Omar Rodrìguez-Lòpez, chitarrista dei Mars Volta e At The Drive-In, ha collaborato con Music Man per dare vita all’insolita sei-corde.

Music Man Mariposa: vola come una farfalla…

Il body è spigoloso per un aspetto quasi avveniristico, eppure tondeggiante in fondo per accogliere comodamente l’avambraccio e favorire la suonabilità dell’insieme.
I motivi floreali che decorano il battipenna puntuto si contrappongono al taglio minimale e moderno della Mariposa, nata per assecondare gusti e stile dell’eclettico chitarrista.

Nata per risultare - non a caso - leggera come una farfalla, la Music Man sceglie una sottile tavola di okumè per il corpo e vi fissa con cinque viti un manico in acero trattato ad alte temperature per ottimizzarne resistenza meccanica e stabilità nell’accordatura. La regolazione del truss rod avviene alla base del manico, per agire in libertà senza dover smontare lo strumento. Come tutte le parti metalliche della chitarra, la vite può essere in finitura cromata o dorata, a seconda del colore scelto per il body.

Music Man Mariposa: vola come una farfalla…

La tastiera è in ebano, con 22 fret di media grandezza e alto profilo per una suonabilità moderna, posati su un raggio di curvatura da 10 pollici per un compromesso tra feel classico e versatilità espressiva. Degli intarsi a blocco guidano lo sguardo attraverso i 25,5 pollici del diapason fino alla tipica paletta Music Man 3+2, con meccaniche Schaller M6-IND bloccanti.
Coperto nella porzione terminale dalla caratteristica placca in metallo, il ponte è un Modern Tremolo prodotto da Music Man, noto per la sua considerevole stabilità e qui in una versione con due viti e sellette ricurve in stile vintage.

Music Man Mariposa: vola come una farfalla…

L’elettronica è essenziale, ma studiata con il suono e le necessità di Omar in testa. Sul body siedono due humbucker Music Man avvolti appositamente per il modello, con selettore a tre posizioni e due volumi senza controllo di tono, ma con un circuito pensato per creare un'interazione tra i due potenziometri che smussa le frequenze più acute quando richiesto. Non c’è split, ma una pasta sonora articolata e sensibile al tocco che promette di valorizzare i clean cristallini quanto le escursioni nei crunch e nei fuzz più consistenti.

Music Man la presenta al pubblico con un originale clip sulla musica di Omar.



Sul sito ufficiale a questo link è possibile vedere la Mariposa in una serie di foto ravvicinate e accompagnate da un’accurata scheda tecnica. In Italia, la Music Man di Omar Rodrìguez-Lòpez sarà disponibile con la distribuzione di Eko Music Group.
chitarre elettriche mariposa music man omar rodriguez lopez
Link utili
La Mariposa sul sito Music Man
Sito del distributore Eko Music Group
Nascondi commenti     15
Loggati per commentare

di Bedrock [user #46342]
commento del 13/10/2019 ore 11:49:32
Sarà un altro capolavoro
Rispondi
di Sailand [user #49316]
commento del 13/10/2019 ore 12:23:43
Non certo di estetica, sa di economica anni ‘60, altro che futuristica! Estetica pesante, altro che farfalla.
Rispondi
di simonec78 [user #13803]
commento del 13/10/2019 ore 13:02:34
Non bella.
Rispondi
di frankpoogy [user #45097]
commento del 13/10/2019 ore 14:08:21
Per i miei gusti stona parecchio l'abbinamento paletta-corpo: due forme che non c'entrano nulla una con l'altra, la prima di forma rotondeggiante, il secondo decisamente dominato da linee rette.
Rispondi
di maxnumero1 utente non più registrato
commento del 13/10/2019 ore 16:32:3
dopo aver acquistato un les paul del 2005 tutte le altre chitarre le trovo insipide...
Rispondi
di ovinda [user #46688]
commento del 13/10/2019 ore 20:1
le chitarre vanno imbracciate e provate. il giudizio su una foto non porta a nulla
Rispondi
di TB [user #1658]
commento del 13/10/2019 ore 23:11:3
bruttarella...
Rispondi
di Ghesboro [user #47283]
commento del 13/10/2019 ore 23:57:2
Si, nel bidòn dele scoasse.
Rispondi
di Sykk [user #21196]
commento del 14/10/2019 ore 08:56:28
mmmmh... sembra che abbiano voluto estremizzare le forme della Albert Lee, che invece mi piace
Rispondi
di Telecaxx [user #48305]
commento del 14/10/2019 ore 10:20:20
...questa chitarra è più brutta della figlia di Fantozzi
Rispondi
di NICKY [user #46392]
commento del 14/10/2019 ore 15:11:19
acquista oggi Mariposa e avrai in omaggio una barbie sposa con il cavallo bianco per giungere all'altare!
Rispondi
di BBSlow [user #41324]
commento del 15/10/2019 ore 09:08:47
Andrebbe provata. Ma a 3.700 euro deve essere davvero fenomenale...
Rispondi
di gibsonmaniac [user #21617]
commento del 15/10/2019 ore 13:26:06
A parte l'estetica che e' un fatto puramente personale (a me questa chitarra non piace neanche un po') mi chiedo dove siano i piu' di 3000 euro che servono per acquistarla
Rispondi
di gian.luca [user #45451]
commento del 15/10/2019 ore 16:42:19
Non discuto la questione estetica, ma mi chiedo quanti di voi hanno mai imbracciato una Music Man.
Io ho avuto la fortuna di usare la Morse, la Axis, un paio delle varie Petrucci, e la fortuna di possedere una Valentine e ora una Luke BFR.
Ora in 30 anni di strumenti sotto mano me ne son passati, alcuni molto pregiati, ma faccio fatica a trovare analoghi qualitativi alla produzione Music Man.
Fosse solo il manico, bird's eye o fiammato o palissandro o roasted o come volete, trattato olio e cera come fanno solo loro vale il prezzo del biglietto.
Questo è uno strumento piuttosto tradizionale, almeno nelle funzionalità e meno nell'estetica, ma in molte ci sono soluzioni particolari come buffer incorporati, vedi la Cutlass, noise suppressor e booster regolabili, come la Valentine, e così via.
Tutto l'hardware è fatto da loro, ad eccezione delle meccaniche e di alcuni pickups, i legni sono splendidi, le verniciature impeccabili.
Io non sono un grande estimatore di alcune Suhr tanto per citare un marchio costoso e qualitativamente molto alto, ma ci penso bene prima di dare certi giudizi :)
In sostanza va bene per qualsiasi considerazione estetica, ci mancherebbe, ma le chitarre di un certo livello mi permetto di suggerire di provarle prima di commentarle :)
Rispondi
di salaa [user #53496]
commento del 20/08/2021 ore 10:42:18
Io l’ ho comprata (quella rosa). Mi piace esteticamente ed ha una qualità assoluta. Leggerissima, comodissima.
Music man, grandissimi livelli.
Pienamente soddisfatto.
Provare per credere (e di chitarre ne ho avute tante).
Rispondi
Altro da leggere
PRS Swamp Ash Special: non sei tu, sono io
Gibson contro Heritage: la sentenza… poco chiara
Bare Knuckle e paletta Strat per la Jackson 7-corde di Josh Smith
Fender ammicca al vintage giapponese con la Gold Foil Collection
La sottile inesistenza del vintage
Kramer SM-1 diventa figurata a prezzo budget
Articoli più letti
Seguici anche su:
Altro da leggere
Blanco non sente la voce e sfascia tutto: povera stella
Gibson contro Heritage: la sentenza… poco chiara
Ecco come sono stato truffato - Pt. 3
PRS? Chitarre da crisi di mezza età…
David Crosby: il supergruppo si è spezzato
Ho intervistato l'Intelligenza Artificiale. Il chitarrista del futuro?...
Tom Morello e la vergogna di suonare coi Måneskin
Che fine ha fatto Reinhold Bogner?
"Dai, suonaci qualcosa": il momento del terrore
Da Fripp a SRV: gli inarrivabili chitarristi di David Bowie
Sette anni senza David Bowie
Altoparlanti volanti per i 50 anni di Roland
Ecco come sono stato truffato - Pt. 2
Chiede a una AI se sa cos'è un Tube Screamer: questa glielo programma...
L’improbabile collaborazione tra Ed Sheeran e i Cradle Of Filth è r...




Licenza Creative Commons - Privacy - Accordo.it Srl - P.IVA 04265970964