CHITARRA DIDATTICA ONSTAGE RECnMIX RITMI NEWS BIBLIOTECA
La LTD M-1 riporta ESP agli albori del 1987
La LTD M-1 riporta ESP agli albori del 1987
di [user #116] - pubblicato il

La super-Strat neck-thru introdotta nel primo catalogo di inediti ESP torna con Floyd Rose, boost attivo EMG e pickup Seymour Duncan.
Il 2020 segna i 45 anni di attività per ESP. Dapprima incentrata sulla replica e rivisitazione di modelli storici, nel 1987 l’azienda ha vissuto un anno di svolta con l’introduzione del primo catalogo interamente composto da progetti originali.
La M-1 è la più aggressiva super-Strat del gruppo, con una costruzione neck-thru, un solo pickup al ponte e un Floyd Rose per fornire ai chitarristi di allora tutte le armi necessarie a cavalcare la rivoluzione tecnica che investiva il mondo della chitarra tra gli anni ’80 e ’90.

La LTD M-1 riporta ESP agli albori del 1987

Con lo scoccare del 45esimo anno di età, il brand nipponico dedica ora un tributo all’annata che ha gettato le basi per farne un’istituzione in ambito metal.
La riedizione M-1 Custom ’87 proposta a marchio LTD riprende tutte le caratteristiche peculiari dell’edizione originale, con l’affidabilità delle tecniche costruttive moderne e l’accessibilità di una produzione orientale.

Bruce Kulick la racconta e la fa ascoltare a suon di hard rock e heavy metal in un video ufficiale.



La struttura neck-thru della M-1 Custom ’87 si basa su un body in ontano e un manico in tre parti di acero. L’assemblaggio garantisce una trasmissione delle vibrazioni consistente con timbri profondi e ricchi di sustain, consentendo al contempo la creazione di un tacco minimo per il manico, così da agevolare l’accesso ai fret più alti. Contribuisce alla suonabilità anche la forma del body, con due spalle dai tagli profondi e con un contour su quella inferiore. Il top risulta leggermente smussato anche in corrispondenza dell’avambraccio, per un profilo più confortevole.

La tastiera è in ebano Macassar, con 24 fret disposti lungo un diapason da 25,5 pollici per un raggio da 13,7 pollici. Lungo il bordo superiore, a ridosso del binding bianco, dei piccoli segnatasti rettangolari guidano l’occhio del musicista, mentre al 12esimo tasto un intarsio con scritta “1987” rivela la natura commemorativa dello strumento.

La LTD M-1 riporta ESP agli albori del 1987

Vera macchina da distorsione per riffing e solismo violento, la M-1 Custom ’87 si affida a un solo pickup Seymour Duncan TB-6 in prossimità del ponte.
Un volume con meccanismo push-pull permette lo split delle bobine e la presenza di uno switch per accedere al boost con circuito attivo EMG PA-2 rende possibile richiamare una dose extra di volume, saturazione e compressione per uscire al meglio nei passaggi solisti.

Immancabile nella dotazione tecnica, il ponte Floyd Rose 1000 mostra un fissaggio top mount, cioè avvitato sulla superficie del top come accadeva nel 1987 anziché in un vano ribassato nel legno come accade su strumenti di concezione più moderna.

Sul sito ESP, la LTD M-1 Custom ’87 può essere vista a questo link. In Italia, sarà disponibile con la distribuzione di Mogar Music.
chitarre elettriche esp ltd m1 custom 87 ultime dal mercato
ABBIAMO BISOGNO DI TE!
Dal 1997 ACCORDO mette gratuitamente a disposizione di chi fa musica contenuti di qualità altissima. Per produrli occorrono competenze e lavoro, con costi che la pubblicità fatica a coprire, soprattutto in questo periodo di difficoltà per l'economia.
Per questo ti chiediamo una donazione, anche piccola, per aiutarci a mantenere gli standard di qualità che i musicisti italiani si aspettano da ACCORDO.

DONA ADESSO!
Link utili
M-1 Custom ’87 sul sito ESP
Sito del distributore Mogar
Nascondi commenti     9
Loggati per commentare

di Ghesboro [user #47283]
commento del 17/06/2020 ore 10:10:28
Bella, bellissima, ma sono 1300 euro per una chitarra import con specifiche abbastanza basilari.. Il prezzo delle import sta lievitando in maniera un pelo troppo marcata.
Rispondi
di zanzacris [user #11650]
commento del 17/06/2020 ore 14:42:29
1300 sono troppi però l'essenzialita' me la fa amare.
Personalmente cambierei il Duncan con un sh 14 o un dimarzio super distortion, per avere un'ascia non solo da metal
Rispondi
di Repsol [user #30201]
commento del 17/06/2020 ore 17:04:01
1,099$ per una chitarra con costruzione neck thru, binding sulla tastiera, Floyd originale, coil split e boos Emg a me sinceramente sembra un prezzo più che onesto.
Poi bisognerá vedere in Italia.....
Rispondi
di Ghesboro [user #47283]
commento del 17/06/2020 ore 17:28:13
Il prezzo in Italia solitamente si discosta non troppo da quello che propone Thomann, e Thomann la vende a 1300 euro...
Rispondi
di Kapa [user #22968]
commento del 18/06/2020 ore 15:48:31
Con 1240,00€ ho preso la ESP M-1...made in Japan. Questa è una LTD...I prezzi saranno troppo vicini purtroppo
Rispondi
di frankpoogy [user #45097]
commento del 17/06/2020 ore 19:15:0
Cavolo, davvero stupenda, questo tipo di superstrat mi fa sbavare dagli anni '80.

Ho ancora un vecchio catalogo allegato alla rivista Chitarre in cui una foto della M1 (quella però con la paletta stile Jackson) mi spinse, nelle vacanze scolastiche, a lavorare come cameriere, nella speranza di potermela permettere.. Alla fine la M1 rimase purtroppo fuori dalla portata, mi ci entrò una più modesta (ma valida) Charvel 1A... Ma quelle forme mi sono rimaste nel cuore... così come quelle delle Larivee solid body...
Rispondi
di Therocketchef [user #53110]
commento del 19/06/2020 ore 12:42:25
Larivee solid body tanta roba, poi con kee Marcello che le suonava, goduria vera
Rispondi
di frankpoogy [user #45097]
commento del 19/06/2020 ore 14:42:4
Davvero belle le Larrivée, con forme che si discostavano da quelle "classiche" della Soloist, riprese dalla M1 in questione... E Kee Marcello le sfruttava ben bene!
Rispondi
di francesco72 [user #31226]
commento del 17/06/2020 ore 20:24:01
Avessi 30 anni in meno e costasse effettivamente sui 1.000 euro, la prenderei al volo. Ma se la seconda condizione si può pure avverare, la prima sicuramente no, per cui la lascio volentieri a chi la userà propriamente.
Ciao
Rispondi
Gli annunci dei lettori
Visualizza l'annuncio
Schecter Sun Valley Super Shredder FR S
Altro da leggere
85 Private Stock per i 35 anni di PRS
Una Stratocaster timida
Da Epiphone e Gibson la LP ’59 per tutte le tasche
Medeli SP-201 e SP-201 Plus: 88 tasti di versatilità
La Peavey HP2 torna dopo la morte di Van Halen
Fender mostra la Troublemaker Deluxe in video
Seguici anche su:
Altro da leggere
La musica ha bisogno di te
10 frasi da non dire al fonico
Perché la buca a effe ha questa forma?
Il toro, l'orso e la chitarra in tempi di pandemia
Trovate chitarre rubate per 150mila euro (tra cui la Gibson di Elvis):...
Vendita record per la giapponese senza nome di Jimi Hendrix
Slingerland Songster 401 e Audiovox by Tutmarc: le prime chitarre elet...
The Ranch: pedale eco-friendly da Collision Devices
Musica live e distanziamento in epoca Covid-19
La Gold-Leaf Strat di Prince all’asta
Il Boss DS1 di Kurt Cobain venduto all'asta
Venduta la Martin di Kurt Cobain: è la chitarra più costosa al mondo...
Il mercato boicotta Fulltone
Accordo Box in partenza!
Fender licenzia John Cruz per un post violento [aggiornato]




Licenza Creative Commons - Privacy - Accordo.it Srl - P.IVA 04265970964