DIDATTICA VINTAGE VAULT SHG MUSIC SHOW PEOPLE STORE
Giygas: il fuzz Catalinbread gioca al booster
Giygas: il fuzz Catalinbread gioca al booster
di [user #116] - pubblicato il

Una distorsione cremosa e dal sustain generoso convive con un fuzz aggressivo e un versatile clean boost progettato per chitarra e basso.
Il Giygas Fuzz è una delle novità Catalinbread in serbo per il 2020. Mostrato al pubblico in primavera, tocca ora il mercato e diventa protagonista di un video dimostrativo approfondito.
Il clip è stato preparato dal laboratorio elettronico per la partecipazione virtuale allo Sweetwater Gear Fest, tenutosi online a causa dell’emergenza Coronavirus.
Il suo stompbox è un fuzz dal carattere estremo e dal pannello dei controlli approfondito, nato per diventare un coltellino svizzero nelle pedaliere dei chitarristi e dei bassisti fanatici delle saturazioni più maleducate ma con il pallino della flessibilità.

Giygas: il fuzz Catalinbread gioca al booster

Un fuzz basato su tre transistor dà vita a una saturazione generosa, ideale per timbriche sgranate e “saggy” quanto per distorsioni liquide e ricche di sustain. I suoni sono ampiamente personalizzabili grazie a un’equalizzazione attiva con 10dB di escursione e uno switch interno per adattare le bande in gioco alla chitarra o al basso.

Sullo chassis, le manopole a disposizione rendono possibile una varietà di utilizzi. Loud e Fuzz, come da tradizione, gestiscono volume e saturazione. Un utile controllo Blend permette di reintrodurre nel suono finale una parte del segnale pulito.
EQ gestisce la brillantezza e la presenza di bassi dell’effetto, spostando il bilanciamento generale verso le gamme più gravi o più acute a seconda della direzione in cui si ruota la manopola.
Mids offre un controllo mirato sulle frequenze medie, per esplorare da timbriche ammiccanti alla distorsione con medi arretrati fino alle sonorità nasali e tendenti al vintage con medi più evidenti.
Lo stadio di equalizzazione si trova a valle del Blend, così che anche il suono clean è soggetto ai filtri e il pedale può essere usato anche come boost trasparente grazie all’architettura JFET.



Sul sito Catalinbread, il Giygas può essere visto più da vicino a questo link.
catalinbread effetti singoli per basso effetti singoli per chitarra giygas
Link utili
Giygas sul sito Catalinbread
Mostra commenti     0
Altro da leggere
Cloudburst: il riverbero ambientale più piccolo e creativo di Strymon
Costruisci il tuo Korg Power Tube Reactor valvolare
Il punch degli AC/DC in un pedale
FluxElectrick: envelope e ring in salsa australiana
FloraVolt: overdrive alimentato a… frutta e verdura
Formula 51: i vecchi tweed rivivono con Catalinbread
Articoli più letti
Seguici anche su:
Altro da leggere
Gibson contro Heritage: la sentenza… poco chiara
Ecco come sono stato truffato - Pt. 3
PRS? Chitarre da crisi di mezza età…
David Crosby: il supergruppo si è spezzato
Ho intervistato l'Intelligenza Artificiale. Il chitarrista del futuro?...
Tom Morello e la vergogna di suonare coi Måneskin
Che fine ha fatto Reinhold Bogner?
"Dai, suonaci qualcosa": il momento del terrore
Da Fripp a SRV: gli inarrivabili chitarristi di David Bowie
Sette anni senza David Bowie
Altoparlanti volanti per i 50 anni di Roland
Ecco come sono stato truffato - Pt. 2
Chiede a una AI se sa cos'è un Tube Screamer: questa glielo programma...
L’improbabile collaborazione tra Ed Sheeran e i Cradle Of Filth è r...
Letterina di Natale




Licenza Creative Commons - Privacy - Accordo.it Srl - P.IVA 04265970964