CHITARRA DIDATTICA ONSTAGE RECnMIX RITMI NEWS

simonec78
utente #13803 - registrato il 18/12/2007
Città: Trieste
Genere: Blues, Folk, Jazz, Punk, Reggae, Rock.
Sono interessato a: Chitarra acustica, Chitarra elettrica, Home recording.
Sito Internet: www.inorganicdub.com
Artisti preferiti Album preferiti
+ Vedi altri
+ Vedi altri
Attività Risposte ricevute Commenti effettuati Post su People Articoli

Attività

Vaia Cube: l'amplificatore passivo dal legno della tempesta
di simonec78 | 22 novembre 2019 ore 08:00 da (ONSTAGE)
Un piccolo congegno di solo legno amplifica in maniera passiva una fonte sonora con stile e qualità, e per una giusta causa.
Un amplificatore dal legno della tempesta
di simonec78 | 19 ottobre 2019 ore 12:37 da (People)
Gentili Accordiani. Rubo un po' di tempo e spazio per segnalare un'iniziativa da parte di una startUp trentina. Quasi un anno fa molti territori alpini sono stati sconvolti da una tempesta che successivamente ha preso il nome di Vaia. L'azione della pioggia e...
Trio Bobo
di simonec78 | 20 luglio 2019 ore 13:02 da (People)
Un concerto spuntato fuori in quel di Rovereto nella cornice del centro storico. Senza pensarci troppo siamo andati. Visto, ascoltato e piaciuto. I tre sono in grado di tirar fuori una pacca spaventosa e una verve ragguardevole, spaziando con grande disinvoltura dal jaz...
Crisi di identità (Tele)
di simonec78 | 20 marzo 2017 ore 22:36 da (People)
Suono la Telecaster da sempre. Credevo di essere arrivato, una bella made in Usa ed un ts808. Ed invece nulla, giorno dopo giorno si insinua in me il dubbio. Mi scopro ad apprezzare il suono della Strato. Demo dopo demo. Considerando poi che in fatto di Stratocaster...
Again
di simonec78 | 16 febbraio 2017 ore 09:16 da (People)
Ciao a tutti. Ho fatto un po' tardi, scusate....
Venditore che non mi inspira fiducia
di simonec78 | 31 ottobre 2012 ore 16:23 da (People)
Ciao a tutti.Sto allestendo un piccolo studio per fare i Mastering e mettere a frutto energie e studi intrapresi un po' di tempo fa. Ho deciso di specializzarmi in questo particolare settore ed investire nelle attrezzature. Questo non soltanto per dare la giusta sonorità...
Outing Satie
di simonec78 | 18 dicembre 2011 ore 12:44 da (People)
Una mia interpretazione di "Gymnopedie n°1"
Ho captato i messaggi degli alieni con la scheda audio.
di simonec78 | 24 ottobre 2011 ore 10:49 da (People)
Mi stanno dando istruzioni su come migliorare il mio set-up.
Ricominciamo
di simonec78 | 19 ottobre 2011 ore 05:44 da (People)
Riprendiamoci il presente
Jolie Holland
di simonec78 | 29 settembre 2011 ore 11:17 da (People)
...
Restavrant.
di simonec78 | 24 settembre 2011 ore 12:05 da (People)
Suoni con strumenti diversamente nuovi
Karma - Astronotus (1996)
di simonec78 | 09 settembre 2011 ore 08:00 da (ONSTAGE)
Qualcuno di loro dev'essere chiaramente stato coinvolto in un frontale con gli Alice in chains, i Sepultura, o i Soundgarden. Era il 1996. Anni particolari. Facilissimo riconoscere in loro i lontani vagiti della turbolenta Seattle.
Saluti a tutti da Sarajevo
di simonec78 | 06 aprile 2011 ore 11:06 da (People)
...
TC Electronics Vintage Overdrive
di simonec78 | 29 agosto 2010 ore 08:00 da (Chitarra)
Mi è impossibile parlarvi di questo effetto senza raccontarvi come mi è arrivato fra le mani. Un po' come il bicchiere d'acqua prima del caffè. Perché lo ricordo bene quel pomeriggio poco prima dell'imbrunire, ero ancora frastornato dai mille mila negozi di musica di Rue Victor Masse, in quel particolare inverno a Parigi.
Un saluto a tutti dal Marocco
di simonec78 | 01 agosto 2010 ore 21:19 da (People)
...
Radial Tonebone Classic overdrive distortion
di simonec78 | 12 gennaio 2010 ore 14:34 da (Chitarra)
Seriamente. L' impressione che ho davanti a questo pedalino è quella di avere davanti una macchina, finalmente, completa. Lo ricordo ancora il mio primo Drive. Il vivo arancione del Diesseuno della Roland. E dopo di lui i molti, moltissimi, altri pedalini e sempre quella sottocutanea sensazione di mancanza di qualcosa. Vero è, che l' uomo più ricco del modo é colui che non ha bisogno di nulla. In ogni caso le questioni sonore spesso convivono con la sensazione di una coperta troppo corta che inevitabilmente lascia scoperta qualche parte. Quante volte ho detto "un ottimo overdrive si, ma sugli high gain proprio non ci siamo". Oppure "devastante, ma ad accordi pieni senti il convegno delle api in amore". O ancora "bello ma fa solo quel suono lì ".
John Zorn, Marc Ribot, Crucible e dintorni
di simonec78 | 27 giugno 2009 ore 22:10 da (Chitarra)
"Crucible" di John Zorn (2008) e' un album collocabile nel contesto della Radical Jewish culture. Gia' da un po' di tempo devo ammettere che sto flirtando con questo tipo di linguaggio. Il primo incontro l'ebbi con i primi progetti esplicitamente Jewish-jazz/dub una decina di anni fa. Pero' , amici , ascoltai troppo , e troppo intensamente. Cosi' misi tutto da parte , sino a quando i vecchi cd , deposti in uno scatolone , mi fecero l' occhiolino e cedetti. Innaffiai con ulteriori lavori e letture e pellicole. Ora posso dire di avere un approccio piu' distaccatamente costruttivo rispetto ad un tempo , in modo da poterne trarre ispirazione in modo meno emotivo e poterne individuare i collegamenti con generi di musica piu' vicini ad ascolti piu' abituali.
Dod Overdrive Preamp / 250
di simonec78 | 25 maggio 2009 ore 14:22 da (Chitarra)
Esistono dei chitarristi, chiamarli "persone" mi sembra un po' azzardato, che alla stregua degli orsi con il miele, vanno letteralmente pazzi per i pedalini di lavorazione compatta. Come i classici Mxr , per intenderci. Naturalmente faccio parte di questa categoria. Questi oggetti esercitano su di noi un fascino al quale non sappiamo, non possiamo e non vogliamo resistere.
Microfono Peavey Studio Pro CM1
di simonec78 | 11 aprile 2009 ore 08:00 da (ONSTAGE)
La ricerca di un discreto microfono a condensatore di fascia economica , nella maggior parte dei casi cade nei diffusissimi Behringer , o Samson. Nella migliore delle ipotesi un Rode o un Audiotechnica modello base (ottimi microfoni quest' ultimi , giapponesi). Avendo bisogno di un ulteriore microfono a condensatore per alcune riprese acustiche, e che non fosse delle marche menzionate prima decisi un paio di anni or sono di cercare in negozio qualcosa di diverso.
Il microfono rispetto al cono. Cosa cambia?
di simonec78 | 08 aprile 2009 ore 08:26 da (ONSTAGE)
Esiste un numero di metodi per microfonare un amplificatore pari al numero delle persone che intendono farlo. Il singolo aspetto che vorrei mettere in luce e' quello del differente riscontro sonoro che otteniamo posizionando il microfono in un punto invece che in un altro , rispetto ad un amplificatore. Vorrei cercare di spiegare una costante di causa effetto. Il posizionamento del microfono rispetto al cono e' un aspetto che condiziona notevolmente la riuscita o meno della traccia , rispetto a come la si aveva pensata. La norma e' piuttosto semplice. Immaginiamo il cono dell' amplificatore come un cerchio , tiriamo un immaginario raggio dal centro esatto del cono fino alla sua circonferenza.
1 di 2   «« Precedente  Successivo »»
Cerca Utente
Seguici anche su:
People
Il Plasma di Gamechanger Audio si evolve con Jack White
GB Drum Box, Game Boy formato plugin
Laboratorio di suono e creatività con Marco Scipione e Daniel Fasano
Andrea Lombardini sul palco dei Giardini di Mirò
SY-1000: Boss porta il guitar-synth al livello successivo
Come si diventa dei musicisti Pro?
Gli espositori raccontano SHG Music Show 2019
Boss Waza Air: l’amplificatore è nella tua testa
Shure BT2: l'upgrade è in promozione
Impressioni a caldo e in ritardo sulla Silver Sky
PSA 2.0 è la rinnovata pedaliera programmabile Tech 21
Cosa una Yamaha Transacoustic può fare per te
Il Big Muff Ram's Head diventa mini
Il gusto dei suoni retrò
Approccio Outside con la Pentatonica








Licenza Creative Commons - Privacy - Accordo.it Srl - P.IVA 04265970964