VINTAGE VAULT SHG MUSIC SHOW PEOPLE STORE
Yamaha BB434: tradizione in nuove sfumature
Yamaha BB434: tradizione in nuove sfumature
di [user #49785] - pubblicato il

Introdotta alla fine degli anni ’70, la serie BB dei bassi elettrici Yamaha è diventata un vero e proprio classico, ha subito diversi restyling nel corso degli anni, mantenendo le caratteristiche di grande versatilità, che ne ha fatto lo strumento di riferimento per moltissimi artisti in ambito rock, pop, funk, fusion e jazz.
Di recente Yamaha ha introdotto nuove colorazioni per la gamma BB e abbiamo avuto modo di provare per voi i due nuovissimi bassi della serie 400 nelle finiture Ice Blue e Red Metallic.

Nel tempo, Yamaha ci abituato ad altissimi standard costruttivi anche nelle serie più economiche e non si smentisce con questi BB434 che, pur collocandosi in una fascia media di prezzo, hanno un’eccezionale suonabilità e una risposta timbrica efficace e versatile.
Body in ontano, tastiera in palissandro e manico in cinque pezzi acero e mogano, avvitato con il sistema “Miter Neck Joint” a sei viti, che vede le ultime due inclinate di 45 gradi per attrarre maggiormente il manico verso il corpo, in modo da ottenere più sustain e risonanza.
Il ponte "Vintage Plus Light” permette sia il montaggio tradizionale delle corde sia attraverso il corpo.
Configurazione PJ per i pickup AlnicoV e un'elettronica passiva con il tradizionale Volume - Volume - Tono.

Yamaha BB434: tradizione in nuove sfumature

Lo strumento è comodo e ben bilanciato, sia in piedi sia seduti. Il manico leggermente più sottile rispetto ai modelli degli anni passati e la tastiera dal radius moderno lo rendono maneggevole e veloce anche nei passaggi più tecnici e virtuosi.
Dal punto di vista sonoro i pickup sono ben bilanciati, consentendo una vasta gamma di suoni classici, che si collocano a metà strada tra l’impronta più vintage e i suoni spinti e moderni.

Yamaha BB434: tradizione in nuove sfumature

In conclusione ci troviamo di fronte ad uno strumento orientato a un sound classico, efficace nel rock e nel pop quanto nel funk e nella fusion, che unisce le caratteristiche sonore di Precision e Jazz all’estrema comodità esecutiva.


Chitarre by Amudi Safa

Lo Yamaha BB434 è un ottimo strumento di fascia media, perfetto per il bassista che dopo i primi entry level comincia a maturare una direzione consapevole o per il professionista che vuole ampliare il proprio arsenale con uno strumento che porta con sé i suoni più caratteristi e iconici del basso elettrico.
bassi elettrici bb434 yamaha
Link utili
I bassi BB sul sito Yamaha
Mostra commenti     0
Altro da leggere
Il basso che suona Sting è mio!
FS9M e FS9R: ammiraglia Yamaha in forma di Concert
I classici del basso vintage da Harley Benton
Acero, palissandro e versatilità a tutto tondo: Yamaha Pacifica Standard Plus in video
Multiscala, multi-switch e ultra-versatile: Dingwall racconta il basso del futuro
Dal Rhodes anni ’70 alla Rickenbacker degli Oasis: esclusività d'epoca all’asta
Articoli più letti
Seguici anche su:
Scrivono i lettori
The Aston Martin Project: verniciatura fai-da-te
Perché ti serve un pedale preamp e come puoi utilizzarlo
Vedere la chitarra oggi: io la penso così
La mia LadyBird
Gibson Les Paul R0 BOTB
Serve davvero cambiare qualcosa?
70 watt non ti bastano? Arriva a 100 watt!
Manuale di sopravvivenza digitale
Hotone Omni AC: quel plus per la chitarra acustica
Charvel Pro-Mod DK24 HSH 2PT CM Mahogany Natural




Licenza Creative Commons - Privacy - Accordo.it Srl - P.IVA 04265970964