CHITARRA DIDATTICA ONSTAGE RECnMIX RITMI NEWS
Adam Deitch: tecnica, mani allo specchio
Adam Deitch: tecnica, mani allo specchio
di [user #28153] - pubblicato il

Abbiamo chiesto ad Adam Deitch di mostrarci un esercizio di tecnica tra quelli che lui ritiene più importanti. Lo studio che ci ha proposto è utile per il livellamento di velocità e dinamica su entrambe le mani. Questo esercizio, ispirato a Billy Cobham, è anche un allenamento che Deitch utilizza sistematicamente come riscaldamento prima di un concerto o una sessione di studio.
"E' importante scongiurare il fatto di avere una mano destra molto forte e una sinistra che resti sempre indietro per volume, prestazioni e dinamica".
Con questa premessa, Deitch ci ha spiegato come a ispirargli studi ed esercizi funzionali a questo obiettivo, sia stato Billy Cobham.
"Quello che  davvero apprezzo in  Billy Cobham non è solamente la velocità (che, per carità, ammiro molto) ma il fatto che la sua mano destra suoni uguale alla mano sinistra per potenza, velocità e dinamica. Nel playing di Cobham, a differenza di molti altri batteristi, non si percepisce una mano forte e una mano debole: all'interno del suo fraseggio entrambe le mani sono egualmente partecipi e con lo stesso suono."

Adam Deitch: tecnica, mani allo specchio

Questo l'esercizio utile a parificare mano destra e mano sinistra in controllo, velocità e gestione dei movimenti.
Lo studio è chiamato da Deitch “Mirror-image” (letteralmente “immagine dello specchio”). L'idea alla base, infatti, è  che una mano riproponga come un' immagine riflessa, ciò che suona l'altra.

Adam Deitch: tecnica, mani allo specchio

Come si osserva, Deitch applica questo esercizio su un ostinato samba eseguito con i piedi fra cassa e charleston. Questa soluzione amplia la musicalità dello studio e la conseguente piacevolezza nella pratica.
Si vomincia con una sequenza di quattro colpi con la mano destra, seguiti da quattro uguali con la mano sinistra; per poi passare a tre colpi per mano, poi di nuovo quattro e, infine, otto.
Per i principianti e i meno esperti, questo esercizio potrebbe risultare troppo complesso. Per questo, ne suggeriamo un altro più semplice  ma altrettanto efficace.
Si tratta di un tappeto di sedicesimi ripetuto su otto misure con sequenze di colpi speculari in quantità crescente: sulla prima misura si eseguiranno i quattro gruppi di sedicesimi a colpi singoli alternati; sulla seconda misura a colpi doppi alternati; la terza con tre colpi di fila per mano ripetuti per 5 volte.
Così facendo, avanza l'ultimo sedicesimo della misura che sarà il primo colpo della sequenza dei quattro consecutivi per mano. L'ultimo sedicesimo che avanza sull'ultimo quarto della quarta misura sarà il primo dei due colpi di mano sinistra che ci permetteranno di eseguire lo stesso esercizio ma a mani invertite sulle successive quattro misure a partire dalla quinta.

Adam Deitch: tecnica, mani allo specchio

Buon lavoro e - soprattutto - buon divertimento.
Alla prossima lezione con Adam Deitch.

Link utili
La pagina di Adam Deitch
Il set di Adam Deitch sul sito della TAMA
Mostra commenti     0
Altro da leggere
Marco Minnemann & i Tempi Dispari - Il 5/16
Simon Phillips e gli ostinato
Diario Di Bordo 1 – Guatemala City
Roberto Gualdi: "Diario di bordo dal Messico"
Ellade Bandini: Suoni & Sensazioni
Ellade Bandini: Un batterista lento, pigro e da turismo
Ellade Bandini: copiare da tanti
Aarons Spears: una bomba di groove sul charlie
Aaron Spears: pensare solo al groove
Aaron Spears: sospensione & pulsazione
Aaron Spears: rullo alternato fra cassa e mani.
Agostino Marangolo e la batteria di "“Quanno Chiove” di Pino Daniele
Adam Deitch: batterista e produttore
Seguici anche su:
News
Come suona la chitarra in una camera anecoica
Chi ha inventato davvero il tapping
Come suona la mia stanza?
Certificato CITES: quando serve e come ottenerlo
Country Music Hall of Fame: il cerchio non sarà interrotto
Ryman Auditorium: la chiesa americana della musica live
La chitarra sparafulmini degli ArcAttack
Chris Shiflett vende tutto: "ho troppe chitarre!"
La storia del delay
La truffa delle chitarre online a prezzi bassissimi
Ecco perché finirai per acquistare il solito overdrive
La SG trasformata in headless esiste davvero
Un nuovo modello suggerisce i prossimi titolari di Gibson?
Il collezionismo è la morte delle chitarre (a volte)
L'invenzione del talkbox: la storia del pupazzo Stringy




Licenza Creative Commons - Chi siamo - Privacy - Accordo.it Srl - P.IVA 04265970964