SHG MUSIC SHOW PEOPLE STORE
Gibson James Hetfield Collection: realtà o fantasia dei fan? I dettagli
Gibson James Hetfield Collection: realtà o fantasia dei fan? I dettagli
di [user #62015] - pubblicato il

Nelle ultime settimane, uno dei rumour che ha maggiormente scosso la comunità chitarristica internazionale ha riguardato – e riguarda tuttora – il possibile ingresso di James Hetfield nella scuderia di artisti Gibson.

Dopo Dave Mustaine e Kirk Hammett, anche il frontman dei Metallica potrebbe, stando a quelle che per adesso sembrerebbero poco più che semplici indiscrezioni, diventare un artista Gibson, partendo da ciò che potrebbe apparire come una Explorer signature basata sul modello dell’84 che il chitarrista è stato solito imbracciare per decenni.

Già parte degli endorser ESP, James Hetfield è solito sfoggiare dal vivo e nelle clip che lo ritraggono in studio strumenti custom e non prodotti dai marchi più disparati. L’ingresso di Kirk Hammett nel mondo Gibson, prima con le Flying V signature e, poi, con la linea Greeny proposta come modello custom shop, produzione standard e, più di recente, Epiphone, lascerebbe poco all’immaginazione, se solo non fosse che nessun annuncio ufficiale avrebbe preceduto la comparsa in rete di alcuni scatti ritraenti l’Explorer incriminata.

Gibson Explorer ’84: signature di Hetfield o prossimo modello standard in catalogo?
Indirizzare l’attenzione del pubblico nei confronti dei modelli signature più attesi attraverso leak e indizi, sembrerebbe una strategia condivisa per molti marchi di chitarre al momento. Ne fu un esempio quanto fatto da Fender per l’attesissima Tom DeLonge reissue non molto tempo fa. Inoltre, l’attuale CEO di casa Gibson, Cesar Gueikian, non è assolutamente estraneo alla pratica, essendone stato, anzi, tra i primissimi fautori.

Uno scatto dell’amministratore Gibson e, tra l’altro, chitarrista appassionato, lo ritrarrebbe con in dosso una delle Explorer ’84 attribuibili a Papa Het. Ad avvalorare i sospetti dei fan, la presenza alle sue spalle delle chitarre signature di Kirk Hammett: una Flying V e due prototipi di Moderne con Floyd Rose prossime all’assemblaggio.

Gibson James Hetfield Collection: realtà o fantasia dei fan? I dettagli

Un altro aspetto che attribuirebbe questa possibile release a Hetfield sarebbe proprio la finitura dello strumento. Gibson, infatti, non è solita utilizzare verniciature aged sui suoi strumenti standard, fatta eccezione per la Les Paul Custom signature di Adam Jones dei Tool.

Per adesso, l’unico fattore che potrebbe far cadere le ipotesi sempre più fagocitate sul web di una partnership tra Gibson e James Hetfield, sarebbe l’assenza dei pickup EMG signature del frontman dei Metallica nello scatto postato da Gueikian. Va detto, però, che Gibson non equipaggi praticamente mai i prototipi signature con i pickup degli artisti e, inoltre, che così mostrato, lo strumento ricalcherebbe l’aspetto originale della Explorer di Hetfield.

Gibson sempre più vicina al mondo del metal
Le speculazioni riguardo l’ingresso di James Hetfield nella famiglia di artisti Gibson risalgono alla rimozione dal catalogo Epiphone dell’apprezzatissima Explorer ’84 equipaggiata con pickup EMG. Osservando la timeline del marchio statunitense e le ultime scelte intraprese, è possibile vedere senza alcuna difficoltà la propensione sempre maggiore nei confronti delle sponde musicali più heavy.

Da Mark Morton ai sopracitati Hammett e Mustaine e, guardando indietro, all’ingresso di artisti come Lzzy Hale nel roster Gibson, oggi la possibilità che James Hetfield possa unire le forze con Gibson per una collection a lui dedicata si fa sempre più plausibile. In passato, infatti, sembrerebbe che una replica Iron Cross fosse in cantiere e che i lavori non abbiano mai avuto modo di concretizzarsi a causa delle precedenti gestioni del marchio, spingendo l’artista a scegliere ESP per la produzione di ciò che sarebbe diventato uno dei suoi modelli di punta.
 
Che Gibson ed Hetfield stiano tastando reciprocamente il terreno in vista di un possibile sodalizio da ufficializzare il prossimo anno? Non è ancora dato sapere. In ogni caso, ciò che sembra certo è che una nuova Explorer entrerà nel catalogo del brand e che i fan dei Metallica e degli shape più heavy siano entusiasti all’idea di poter ammirare e acquistare strumenti provenienti da una collection dedicata a James Hetfield.
explorer gibson james hetfield
Link utili
Epiphone Greeny Accordo
Test Fender Tom DeLonge Accordo
Gibson signature metal Accordo

Mostra commenti     0
Altro da leggere
Phil X e l’accordatura “Bouzouki” che stravolge il tuo sound
La SG diventa Supreme e Gibson la spiega in video
Come Gibson antichizza un’acustica
Contour, tastiera compound e push-pull per la LP Studio Modern 2024
Gibson ES-355: la storia dell’erede della 335
Jimmy Page svela i segreti della chitarra di Stairway To Heaven
Articoli più letti
Seguici anche su:
Scrivono i lettori
Ambrosi-Amps: storia di un super-solid-state mai nato
Il sarcofago maledetto (e valvolare) di Dave Jones
Neural DSP Quad Cortex: troppo per quello che faccio?
Massa, sustain, tono e altri animali fantastici
Ho rifatto la Harley (Benton ST-57DG)
Il suono senza fama: per chi?
Rig senza ampli per gli amanti dell'analogico
Gibson, Fender e l'angolo della paletta "sbagliato"
Marshall VS-100: una (retro) recensione
L'Imperfetta: storia di una thinline diversa da tutte




Licenza Creative Commons - Privacy - Accordo.it Srl - P.IVA 04265970964