VINTAGE VAULT SHG MUSIC SHOW PEOPLE STORE
Parte da 35mila euro il violino autografato da Lennon e Ono in un’asta di Strumenti Esclusivi
Parte da 35mila euro il violino autografato da Lennon e Ono in un’asta di Strumenti Esclusivi
di [user #116] - pubblicato il

Il JN Lambert del ‘700 è la punta di diamante di un’asta che raduna rarità per tutti i gusti e le tasche, dai vecchi Hammond a un singolare organetto.
L’Asta di Strumenti Esclusivi parte oggi 8 dicembre 2023 su Catawiki e, fino alla sera del 17 dicembre, raccoglierà offerte per una serie di lotti carichi di fascino. Sul banco virtuale compaiono strumenti a fiato, percussioni e tastiere di ogni epoca, ma il pezzo forte è senza dubbio il violino JN Lambert del ‘700 autografato da John Lennon e Yoko Ono durante un viaggio in Spagna nei primi anni ’70.

Parte da 35mila euro il violino autografato da Lennon e Ono in un’asta di Strumenti Esclusivi

L’asta può essere consultata a questo link e comprende lotti curiosi, ideali per chi è alla ricerca di vere rarità ma capaci di fare gola anche a chi intende farsi un regalo originale senza svuotare il portafogli. Tra un organetto da strada e kit di batterie, compaiono anche tastiere Hammond d’epoca, fino a una lira tedesca del 1960 e una campana tibetana del ‘600.
A far rizzare le antenne dei collezionisti, però, è stato un violino con una storia singolare da raccontare.

Parte da 35mila euro il violino autografato da Lennon e Ono in un’asta di Strumenti Esclusivi

Quello in foto è una creazione del Maestro Liutaio Parigino JN Lambert, risalente al ‘700 e appartenuto al violinista e collezionista spagnolo Jose Eugenio Sanz Sampedro. Negli anni ’70 del ‘900, il musicista suonava per l’orchestra dell’Hotel Castillo Son Vida di Palma de Mallorca, dove fu testimone dell’ennesima estrosità di Lennon, che in quel periodo era in viaggio in Spagna.
Una sera, John e Yoko non furono ammessi al ristorante dell’albergo perché Lennon non indossava una cravatta. Così tornarono più tardi: lui si era messo una cravatta sulla testa e, aggirate così le regole della casa, furono fatti accomodare. In quell’occasione il violinista suonò “Yesterday” per loro, e poi chiese ai due di incidere i propri nomi sullo strumento con una penna.

Il violino francese rappresenta un pezzo da collezione di per sé, che la storia arricchisce ulteriormente.
Proposto con una base d’asta di 35mila euro, si stima possa superare senza difficoltà i 40mila. D’altra parte, per quanto gli oggetti autografati dai Beatles siano piuttosto comuni, ogni volta strappano cifre di rilievo e già in passato sullo stesso portale un biglietto autografato dai quattro di Liverpool è stato battuto per 3.700 euro.
batterie acustiche catawiki curiosità john lennon tastiere the beatles violini/viole yoko ono
Link utili
L’asta di strumenti musicali esclusivi su Catawiki
Il violino all’asta
Il biglietto autografato dai Beatles
Mostra commenti     7
Altro da leggere
Phil X e l’accordatura “Bouzouki” che stravolge il tuo sound
Ritrovato dopo mezzo secolo lo Hofner Violin Bass di Paul McCartney
Come Gibson antichizza un’acustica
A Sanremo il rock ha già stancato
Gibson e DiMarzio in tribunale: pomo della discordia è il PAF
Yamaha: nuova tastiera e synth per il 2024
Articoli più letti
Seguici anche su:
Scrivono i lettori
Sonicake Matribox: non solo un giochino per chi inizia
Ambrosi-Amps: storia di un super-solid-state mai nato
Il sarcofago maledetto (e valvolare) di Dave Jones
Neural DSP Quad Cortex: troppo per quello che faccio?
Massa, sustain, tono e altri animali fantastici
Ho rifatto la Harley (Benton ST-57DG)
Il suono senza fama: per chi?
Rig senza ampli per gli amanti dell'analogico
Gibson, Fender e l'angolo della paletta "sbagliato"
Marshall VS-100: una (retro) recensione




Licenza Creative Commons - Privacy - Accordo.it Srl - P.IVA 04265970964