DIDATTICA VINTAGE VAULT SHG MUSIC SHOW PEOPLE STORE
Correggere porta-batterie troppo stretti sull'Expression System Taylor
Correggere porta-batterie troppo stretti sull'Expression System Taylor
di [user #36829] - pubblicato il

Nemmeno gli strumenti di fascia più alta sono immuni da limitazioni costruttive apparentemente superficiali ma che possono rovinare la festa a un chitarrista. L'alloggio per la batteria usato sulle Taylor risultare troppo stretto per determinati tipi di pile, ma una soluzione è a portata di fai-da-te.
Dopo qualche mese di intenso utilizzo "plugged" con la mia Taylor, la settimana scorsa arriva il momento di sostituire la batteria 9v (quelle che troviamo in ogni chitarra acustica elettrificata), ma mi accorgo che, udite udite, non entra nel carrellino apposito.
Sento un brivido percorrermi la schiena.
In 15 minuti raccolgo tutte le batterie 9v che ho trovato per casa e provo a infilarle una dopo l'altra nel carrellino. Niente, tutte troppo grandi.

Inizio allora una frenetica ricerca sul web che mi porta a conoscenza del fatto che ogni produttore fa le proprie batterie un po' diverse dalle altre, perché lo standard costruttivo ha dei binari di tolleranza abbastanza larghi.

Correggere porta-batterie troppo stretti sull'Expression System Taylor

Più tardi e dopo innumerevoli altri tentativi di infilare altre battierie nel carrellino, tutto preoccupato chiamo il negozio da cui ho acquistato lo strumento. Il negoziante, rivenditore Taylor da anni, pare cadere dalle nuvole: non ha mai sentito di problemi del genere.
Infine, con poche speranze in tasca la porto dal mio liutaio. Sorprendentemente lui è ben al corrente di questo fatto ed è ormai specializzato nella sostituzione dell'impianto Taylor.

Praticamente mi informa che sono affette da questo problema tutte le Taylor: dalla più economica alla più lussuosa, basta che monti l'Expression System o l'ES-T. Verifichiamo inoltre, facendo diverse prove, che le batterie in commercio che calzano l'impianto Taylor (oltre alle Duracell con scritte cinesi che montano di fabbrica) sono grossomodo due: le Panasonic e le Sony. Giuro che trovarle a Sassari è molto difficile.
In bilico tra sostituire l'impianto e rivoltare come un guanto tutti gli esercizi comerciali di Sassari e dintorni per una Panasonic, mi imbatto in questo video.


La questione si può dire risolta, ma anche dopo questa operazione non è che entrino proprio tutte le pile di ogni marca.
Resto comunque abbastanza sconcertato da questo episodio. Viene difficile aspettarsi inghippi simili in strumenti che costano dai mille euro in su quando chitarre di gran lunga più economiche non ne sembrano mostrare traccia.
chitarre acustiche gli articoli dei lettori taylor
Mostra commenti     20
Altro da leggere
Yamaha FGC-TA: in prova la dreadnought TransAcoustic
ChordPulse: una band con cui suonare in un attimo
Gibson ES 339 tra il Satin e il Gloss
Fender American Original '50s Stratocaster Inca Silver
Vintage, modernità e tecnologie: la chitarra acustica oggi
G9500 Jim Dandy: ascolta la parlor entry level di Gretsch
Gli annunci dei lettori
Visualizza l'annuncio
GIBSON Les Paul Classic Premium Plus - CherrySunburst TOP AAA
Visualizza l'annuncio
Takamine G330 lawsuit
Visualizza l'annuncio
AKAY GXC 310 D
Seguici anche su:
Altro da leggere
Come dev'essere la TUA chitarra?
Trent’anni di vintage, usato e novità: le sale di SHG 2022
Raccontami il tuo SHG, io ti racconto il mio
Versatilità e dubbi: l'ampli definitivo?
Amplificatori: abbiamo incasinato tutto?
SHG 2022 Vintage Vault: Isle Of Tone
Dubbi esistenziali: la chitarra più versatile?
Brian May e i Queen su Radiofreccia
Usato? Siete fuori di testa!
Tipi da sala prove: i miei preferiti
Nile Rodgers e il mito della Hitmaker
Guarda Marcus King live in streaming dal Ryman Auditorium
La Giapponese di Jimi Hendrix di nuovo all’asta
Perché i commessi non ci odiano più
Progettisti di giocattoli: mi sorge un dubbio




Licenza Creative Commons - Privacy - Accordo.it Srl - P.IVA 04265970964