CHITARRA DIDATTICA ONSTAGE RECnMIX RITMI NEWS SHOP
Magus Pro: tre “ratti” in una sola tana
Magus Pro: tre “ratti” in una sola tana
di [user #116] - pubblicato il

Il “ratto” che ha definito la distorsione rock ad alto gain entra in uno chassis compatto e dal costo accessibile con la triplice voce del Fat, Classic e Turbo, nel Magus Pro di TC Electronic.
Rombante, reattivo, aggressivo, ricco di sustain e con tutte le armoniche giuste a proiettare qualunque chitarra in un perfetto sound hard rock anni ’80 e ’90. Il Rat Distortion si è fatto una posizione non a caso nel campo, tanto da diventare un riferimento assoluto per molti costruttori di effetti a pedale.
Anche TC Electronic si è dimostrata sensibile al fascino della cattivissima scatoletta nera e ha deciso di dedicare un tributo al distorsore Pro Co con il Magus Pro.

Magus Pro: tre “ratti” in una sola tana

Evoluzione del Grand Magus con cui il laboratorio ha tenuto a battesimo la collezione Smorgasbord, l’edizione Pro si distingue per l’aggiunta di tre modalità sonore e l’adozione di uno chassis più compatto, in linea con le recenti novità di casa TC.

Il pannello riporta ancora i tre immancabili controlli di Volume, Gain e Filter, il caratteristico hi-cut con cui dosare brillantezza e incisività al meglio secondi i diversi livelli di distorsione ottenuti. A questi si affianca inoltre un piccolo selettore a tre vie per altrettante sonorità.
Quella denominata Classic si rifà alle prime edizioni Pro Co, mentre la Fat ricrea la tonalità ingrossata e più gonfia dell’omonimo Rat. La Turbo, infine, richiama il tono più intelligibile e “hi fi” che connota la saturazione ottenuta con l’ausilio di LED.

Magus Pro: tre “ratti” in una sola tana

Il Magus Pro non è un semplice clone. Al contrario, i costruttori hanno realizzato un prodotto inedito allo scopo di ricreare la timbrica del pedale d’ispirazione senza richiedere i medesimi componenti, non sempre facili da reperire e tutt’altro che economici.

TC spiega che la chiave del chip usato dai distorsori di riferimento nella loro epoca d’oro sta nella risposta lenta del componente, responsabile di una saturazione morbida e spessa, priva di armoniche indesiderate. Così il laboratorio ha messo a punto un circuito originale al fine di replicare le peculiarità dell’amplificatore operazionale LM308 senza dover ricorrere a ricercati e costosi pezzi NOS, bensì usando componentistica moderna e che permettesse di tenere il prezzo finale basso.



Sul sito TC Electronic, il Magus Pro è illustrato e spiegato nel dettaglio a questo link.
effetti singoli per chitarra magus pro tc electronic ultime dal mercato
SOSTIENI LA MUSICA

Dal 1992 ACCORDO si impegna a favore di chi fa musica, offrendo gratuitamente contenuti di alta qualità e servizi. Sostieni ACCORDO per sostenere la musica italiana nella sua stagione più difficile.

Dona adesso e usufruisci dei serviizi riservati ai sostenitori!
Link utili
La prima serie Smorgasbord su Accordo
I pedali Mini TC Electronic su Accordo
Magus Pro sul sito TC Electronic
TC Electronic su Musicarte Store
In vendita su Shop
 
TC ELECTRONIC - BAM 200 BASS HEAD
di Music Works
 € 79,50 
 
TC ELECTRONIC - POLYTUNE
di Music Works
 € 42,20 
 
TC ELECTRONIC - POLYTUNE 3
di Music Works
 € 55,60 
 
TC ELECTRONIC - NOVA DELAY
di Music Works
 € 111,30 
 
TC Electronic Hall of Fame 2
di Banana Music Store
 € 129,00 
 
TC Electronic HiperGravity Compressor
di Banana Music Store
 € 98,90 
 
TC Electronic Flashback Mini Delay
di Banana Music Store
 € 109,00 
 
TC Electronic MojoMojo
di Banana Music Store
 € 55,00 
Mostra commenti     7
Altro da leggere
Infinity 3: looper stereo dritto al punto da Pigtronix
Ibanez amplia le Iron Label con ancora più violenza
Vapor Trail Deluxe: delay analogico con loop, pitch e preset
Il Boss HM-2w è qui: in video la “motosega svedese”
L’ukulele tenore Fender si tira a lustro per Dhani Harrison
TC rinnova il MojoMojo con Paul Gilbert
Gli annunci dei lettori
Visualizza l'annuncio
Multieffetto Zoom Ac-3
Visualizza l'annuncio
vox ac15c1
Visualizza l'annuncio
CHARVEL PRO-MOD DK24
Seguici anche su:
Altro da leggere
Fender Stratocaster #0018 del 1954: il restauro ToneTeam
E se il ritorno al rock passasse dalla realtà virtuale?
Che cos’è il blues? Il video
Un plotone di star per il vaccino con la chitarra dei Tenacious D
Il fenomeno Maneskin
La posizione del pickup al manico tra mito e scienza
Fender a 21 o 22 fret: cosa cambia?
La Made From Melbourne di Maton è costruita con pezzi di teatri austr...
Vuoi fare l’influencer? Spiacente: YouTube non paga
Lo streaming funziona, se sai cosa vendi
Non farti fregare: impara a leggere i numeri dei social
Le telecamere di The Scene al Grand Ole Opry
Il rock è reazionario
A Sanremo ha vinto il rock: e giù tutti a indignarsi
Una foto svela per errore la prima Silver Sky SE?




Licenza Creative Commons - Privacy - Accordo.it Srl - P.IVA 04265970964