CHITARRA DIDATTICA ONSTAGE RITMI NEWS SHOP
Robben Ford: il blues si può imparare sui libri?
Robben Ford: il blues si può imparare sui libri?
di [user #116] - pubblicato il

I grandi bluesman hanno imparato la loro musica dalla strada, temprata in decenni di note rubate o prese in prestito, storie vissute più che partiture studiate. Il vero blues arriva dallo studio o dalla strada? Lo abbiamo chiesto a Robben Ford.
I grandi bluesman hanno imparato la loro musica dalla strada, temprata in decenni di note rubate o prese in prestito, storie vissute più che partiture studiate. Il vero blues arriva dallo studio o dalla strada? Lo abbiamo chiesto a Robben Ford.

Qualche tempo fa, abbiamo offerto a quattro fan l'opportunità di incontrare Robben Ford e porgli le loro domande. Gli abbiamo già chiesto cosa ne pensa di chi cerca di indirizzare le proprie composizioni secondo uno stile preciso e se è giusto o meno legarsi per la vita a una precisa strumentazione. Stavolta la domanda, proposta da Scottt, riguarda il linguaggio del blues.

Il chitarrista moderno è sempre più legato a metodi didattici, partiture, tutorial e lezioni di ogni genere, la formula del vecchio musicista che imparava di pari passo mentre era impegnato a suonare nelle strade e con le orchestre per sopravvivere è praticamente estinta. È naturale chiedersi se è possibile ottenere gli stessi risultati vivendo la musica attraverso uno schermo e sui libri, se un allenamento intensivo può addirittura rendere dei musicisti migliori o se qualcosa sfugge per inquadrare al 100% la propria strada musicale.
Noi lo abbiamo domandato a Robben Ford, che di blues ne sa più di qualcosa.


Scottt: Il blues "esce" più dal vissuto di una vita o più da una vita impiegata a studiarlo?
 In buona sostanza, più tempo sullo strumento o più... tempo?

Robben Ford: La prima volta che ho ascoltato il blues, la Paul Butterfield Blues Band, con Mike Bloomfield alla chitarra... era assurdo, all'epoca nessuno aveva ascoltato qualcosa di simile prima. È stato uno shock, era esaltante, volevo farlo!
Quella sensazione è ciò che ti porta verso lo strumento. Ho imparato a suonare sempre con quell'attitudine. Naturalmente ho studiato le scale, su e giù, e la tecnica del plettro, che è importante, ma non ho mai trascorso troppo tempo facendo quel tipo di pratica, piuttosto ho suonato, e suonato...
La ragione per me è che quella sensazione è sempre lì, una connessione emotiva...
Questo è il punto di rottura per molti musicisti: si crede che basti studiare e far pratica per essere in grado di suonare, ma la passione e la gioia che quella musica ti ha dato la prima volta che l'hai ascoltata è "ground zero", il punto d'inizio. È quel feeling, stai già "sentendo" qualcosa, devi solo infonderlo nel tuo strumento ogni volta che lo imbracci!

interviste robben ford
Link utili
Robben Ford lo intervisti tu
È giusto legarsi a una sola chitarra?
È giusto veicolare il proprio stile?
Mostra commenti     22
Altro da leggere
In video dal vivo il prototipo della PRS Robben Ford Signature
Scopri in video l’enorme collezione privata di Slash
XS Wireless IEM di Sennheiser: qualità e pressione sonora
Sostenibilità, Koa e progettazione acustica: parla Andy Powers per Taylor Guitars
Andy Mooney: “i bassisti sono più aperti dei chitarristi”
Crescono i musicisti, torna il palissandro, arriva il custom: Eko sul prossimo futuro della chitarra
Gli annunci dei lettori
Visualizza l'annuncio
Takamine G330 lawsuit
Visualizza l'annuncio
AKAY GXC 310 D
Visualizza l'annuncio
gibson les paul tribute
Seguici anche su:
Altro da leggere
Nile Rodgers e il mito della Hitmaker
Guarda Marcus King live in streaming dal Ryman Auditorium
La Giapponese di Jimi Hendrix di nuovo all’asta
Perché i commessi non ci odiano più
Progettisti di giocattoli: mi sorge un dubbio
L’asta per la White Falcon dei Foo Fighters surclassa le previsioni
Il primo BOSS CE-1 mai prodotto è in vendita
Gibson sostiene l'Ucraina
Guarda Tommy Emmanuel suonare la Ibanez Jem di Steve Vai
La chitarra elettrica fatta con mobili Ikea
Pantera reunion: gli strumenti di Dimebag Darrell sul palco con Zakk W...
In video dal vivo il prototipo della PRS Robben Ford Signature
Dean non ci sta: in appello contro Gibson
“Fulltone chiude”: il comunicato
In vendita la Gretsch White Falcon dei Foo Fighters




Licenza Creative Commons - Privacy - Accordo.it Srl - P.IVA 04265970964