DIDATTICA VINTAGE VAULT SHG MUSIC SHOW PEOPLE STORE
Le Ibanez USA per la prima volta anche in Italia
Le Ibanez USA per la prima volta anche in Italia
| advertorial di [user #3672] - pubblicato il

Dalla archtop a sette corde alle RG neck thru fino ai bassi TMB, Ibanez introduce per la prima volta in Italia una lista di strumenti in origine pensati solo per il mercato statunitense. La collezione è il risultato di un sondaggio diretto tra i fan italiani e sarà disponibile solo in una quantità limitata.
Dalla archtop a sette corde alle RG neck thru fino ai bassi TMB, Ibanez introduce per la prima volta in Italia una lista di strumenti in origine pensati solo per il mercato statunitense. La collezione è il risultato di un sondaggio diretto tra i fan italiani e sarà disponibile solo in una quantità limitata.

Ogni anno lo stand Ibanez al Namm Show trabocca di novità. Anche i fan più fedeli del marchio, che seguono da vicino ogni movimento del catalogo dal sito ufficiale, possono notare come di volta in volta questo si arricchisca di modelli di ogni genere, alcuni dei quali però non arriveranno mai in Italia.
Diversi strumenti, infatti, vengono presentati come esclusive per il mercato americano ed è impossibile trovarne in Europa, ma per la prima volta nella storia un distributore italiano ha deciso di creare un filo diretto tra i musicisti e il produttore giapponese al fine di offrire anche al pubblico italiano una quantità limitata delle chitarre e dei bassi più desiderati appartenenti alle collezioni riservate agli USA.

Le Ibanez USA per la prima volta anche in Italia

Qualche tempo fa, Mogar Music ha proposto un sondaggio sulla sua pagina Facebook Ibanez Italia, chiedendo ai fan quali strumenti avrebbero voluto vedere nei negozi, tra quelli presentati come esclusive USA.
Il riscontro non si è fatto attendere e ha spinto il distributore a fare di tutto per realizzare quello che ha battezzato "American Dream". Mogar ci è riuscita e presenta ora in Italia la prima collezione di strumenti Ibanez originariamente limitati agli USA.
Il catalogo consiste in 17 tra bassi, chitarre elettriche e archtop, tutti disponibili da subito ma solo in una quantità limitata.

Eccoli al completo, con modelli e didascalie, nella gallery che segue.
Visualizza l'immagine
 
Visualizza l'immagine
 
Visualizza l'immagine
 
Visualizza l'immagine
 
Visualizza l'immagine
 
Visualizza l'immagine
 
Visualizza l'immagine
 
Visualizza l'immagine
 
Visualizza l'immagine
 
Visualizza l'immagine
 
Visualizza l'immagine
 
Visualizza l'immagine
 
Visualizza l'immagine
 
Visualizza l'immagine
 
Visualizza l'immagine
 
Visualizza l'immagine
 
Visualizza l'immagine
 
bassi elettrici chitarre elettriche chitarre semiacustiche mogar music
Link utili
Ibanez
Mogar Music
Ibanez Italia su Facebook
Mostra commenti     10
Altro da leggere
PRS Swamp Ash Special: non sei tu, sono io
Gibson contro Heritage: la sentenza… poco chiara
Bare Knuckle e paletta Strat per la Jackson 7-corde di Josh Smith
Fender ammicca al vintage giapponese con la Gold Foil Collection
La sottile inesistenza del vintage
Kramer SM-1 diventa figurata a prezzo budget
Articoli più letti
Seguici anche su:
Altro da leggere
Gibson contro Heritage: la sentenza… poco chiara
Ecco come sono stato truffato - Pt. 3
PRS? Chitarre da crisi di mezza età…
David Crosby: il supergruppo si è spezzato
Ho intervistato l'Intelligenza Artificiale. Il chitarrista del futuro?...
Tom Morello e la vergogna di suonare coi Måneskin
Che fine ha fatto Reinhold Bogner?
"Dai, suonaci qualcosa": il momento del terrore
Da Fripp a SRV: gli inarrivabili chitarristi di David Bowie
Sette anni senza David Bowie
Altoparlanti volanti per i 50 anni di Roland
Ecco come sono stato truffato - Pt. 2
Chiede a una AI se sa cos'è un Tube Screamer: questa glielo programma...
L’improbabile collaborazione tra Ed Sheeran e i Cradle Of Filth è r...
Letterina di Natale




Licenza Creative Commons - Privacy - Accordo.it Srl - P.IVA 04265970964