DIDATTICA VINTAGE VAULT SHG MUSIC SHOW PEOPLE STORE
L'importanza di guardare Satriani
L'importanza di guardare Satriani
di [user #33656] - pubblicato il

Un concerto di Joe Satriani è quell'esperienza che qualunque chitarrista o anche solo un appassionato di musica rock dovrebbe regalarsi una volta nella vita. Accompagnato da un super-gruppo senza compromessi, Joe si è esibito il 6 ottobre a Firenze.
Dico, viene Satriani in Italia e nessuno che fa un commento sul concerto? Che razza di rivista di chitarristi è questa (si fa per ridere)?
Io non ho qualifiche di critico, ma da semplice spettatore sono stato a Firenze e devo dire che quello che ho visto è molto prossimo a essere definito il concerto perfetto di musica rock strumentale.

Se andate sul sito di Joe capite che il leitmotiv di questo tour è celebrare i trent'anni di carriera.
La scaletta era scelta in maniera eccellente per raccontare la vita di questo artista che tante emozioni mi ha reglalato e tutt'ora continua a regalarmi.

L'importanza di guardare Satriani

Gli ultimi tre album sono stati a mio avviso un crescendo di ispirazione e maestria compositiva, oltre che esecutiva, e dal vivo rendono che è un piacere. Brani come "Friends" (The Extremist), "Cataclysmic", "If there's no Heaven" mi hanno emozionato come non facevo da tanto in un live.

Il sound era perfetto, tanto che alla fine mi sono complimentato col fonico perché raramente ho pouto apprezzare a pieno le sfumature di ogni strumento come è successo qui.
La band è un tutt'uno, sono ormai anni che Joe va live con i due Aritocrats (Bryan Beller e Marco Minneman) e con l'eclettico e mostruoso Mike Keneally. Ognuno di loro ha avuto tanto spazio anche per mostrare le proprie note e ha portato un contributo fantastico e personale a ogni brano eseguito.
È una formazione unica, non Joe e supporto, ma una vera band affiatatissima e unita e dal vivo viene fuori completamente.

Satriani è in forma eccellente, un livello di esecuzione, un'anima, una capacità di trasmettere come nessuno per me. È un maestro in tutti i sensi e da lui c'è solo da imparare.

Nel pubblico c'era di tutto, dal metallaro al musicista, ma anche tanto pubblico femminile e padri con bambini, e vi assicuro che tutti si sono divertiti, hanno ballato come matti sulle note di "Big Bad Moon" e "Surfing with the Alien", hanno volato con Joe su "Peregrine Wings" e "Flying in a Blue Dream".

L'importanza di guardare Satriani

Questo è la musica per me, riuscire a comunicare al cuore della gente, di tutta la gente e condividere un viaggio emotivo.
Questo è il vero grande Talento che ho sempre riconosciuto a Satriani.
Insomma se si ciete stati credo che condividerete, se non ci siete stati andateci finché è in Europa: è davvero tutto da gustare.
concerti gli articoli dei lettori joe satriani
Link utili
Sito ufficiale Joe Satriani
Mostra commenti     91
Altro da leggere
Il punch degli AC/DC in un pedale
FluxElectrick: envelope e ring in salsa australiana
Jānis.lv Purvs: fuzz al silicio personale e versatile
Suonare in cuffia senza fili: la mia esperienza
Riparazione selletta piezo ponte LR Baggs X-Bridge
Jackson SL2 Mick Thomson sotto l'albero: gioia di un tamarro di mezza età
Gli annunci dei lettori
Visualizza l'annuncio
GIBSON Les Paul Classic Premium Plus - CherrySunburst TOP AAA
Visualizza l'annuncio
Takamine G330 lawsuit
Visualizza l'annuncio
AKAY GXC 310 D
Seguici anche su:
Altro da leggere
Ecco come sono stato truffato - Pt. 3
PRS? Chitarre da crisi di mezza età…
David Crosby: il supergruppo si è spezzato
Ho intervistato l'Intelligenza Artificiale. Il chitarrista del futuro?...
Tom Morello e la vergogna di suonare coi Måneskin
Che fine ha fatto Reinhold Bogner?
"Dai, suonaci qualcosa": il momento del terrore
Da Fripp a SRV: gli inarrivabili chitarristi di David Bowie
Sette anni senza David Bowie
Altoparlanti volanti per i 50 anni di Roland
Ecco come sono stato truffato - Pt. 2
Chiede a una AI se sa cos'è un Tube Screamer: questa glielo programma...
L’improbabile collaborazione tra Ed Sheeran e i Cradle Of Filth è r...
Letterina di Natale
L’ultima Les Paul Greeny è ora della star Jason Momoa




Licenza Creative Commons - Privacy - Accordo.it Srl - P.IVA 04265970964