CHITARRA DIDATTICA ONSTAGE RECnMIX RITMI NEWS
Nili Brosh: apriamo il suono della Pentatonica
La pentatonica sta bene su tutto. E tutto sta bene con la pentatonica. A volte però, suonandola si prova quella serpeggiante sensazione di noia quando ci si accorge di essere imprigionati nelle solite idee, box e fraseggi. Ecco qualche idea da Nili Brosh per aprire il fraseggio pentatonico verse diverse e più fresche soluzioni melodiche. Continua...
di redazione [user #116]
2
Nili Brosh: meno esercizi e più metronomo
Riguardo agli esercizi per affinare la tecnica o riscaldarsi prima di un concerto o una sessione di lavoro esistono due scuole di pensiero: c'è chi privilegia materiale squisitamente tecnico, pattern di matrice cromatica o simmetrica che, avulsi da ogni applicazione musicale, favoriscano il concentrarsi solo sull'aspetto gestuale e meccanico; e c'è chi, invece, ogni volta che imbraccia la chitarra - sia anche per studiare o scaldarsi - non vuole rinunciare a fare, comunque, musica. Continua...
di redazione [user #116]
6
Nili Brosh: come promuoversi sui Social
L'abilità musicale è il requisito fondamentale per qualunque musicista ambisca a lavorare e farsi conoscere. Eppure non è il solo talento che va coltivato. La capacità di promuoversi in maniera funzionale, moderna e accattivante è un requisito fondamentale per un musicista ambizioso. Da questo punto di vista, i social rappresentano una vetrina preziosa per che vuole far conoscere e la propria proposta artistica. Un paio di consigli per rendere più efficace la propria promozione su questi canali. Continua...
di redazione [user #116]
0
Nili Brosh: vivere da musicista
Suonare, confrontarsi e lavorare con un musicista più maturo ci mette nella condizione di imparare moltissimo. E non necessariamente insegnamenti correlati allo strumento ma informazioni comunque indispensabili per la propria crescita di musicisti. Parola di Nili Brosh che in questa pillola racconta quanto prezioso sia stato per lei collaborare con Tony MacAlpine. Continua...
di redazione [user #116]
1
Nili Brosh: pro e contro di frequentare una scuola di musica
Frequentare una grande struttura didattica offre svariati benefici. Eppure, per molti esiste la paura che un un percorso di studi rigido, fare parte di un sistema scolastico organizzato, possa alterare e compromettere propria originalità artistica, rischiando l'omologazione e la possibilità di essere meno personali. Lo abbiamo chiesto a Nili Brosh che ha frequentato il Berklee College of Music. Continua...
di redazione [user #116]
20
Nili Brosh, una ventata di aria fresca e grande chitarrismo
Al via una nuova rubrica con una delle più brillanti giovani chitarriste della scena internazionale, Nili Brosh. Nili porterà su Accordo una rosa di temi freschi, tagliati soprattutto sulle esigenze dei principianti e dei più giovani, di chi vuole - insomma - ingranare con la giusta marcia il suo percorso di studi chitarristici. Ma ci saranno anche spunti preziosi per i chitarristi più esperti: vibrato, pentatonica e dritte per la propria promozione sui social. Continua...
di Gianni Rojatti [user #17404]
6
Seguici anche su:
Cerca Utente
People
Fuzzrocious Grey Stache: variazioni su muff
Gretsch sempre più rivolta al rock?
Studiare Jaco Pastorius
Mark Knopfler spiega perché scelse Sting per "Money For Nothing"
FireBrand: mini-hi-gain da Joyo
30 Vintage Hot per l’anniversario Fralin: già rarità da collezione...
Alex Lifeson: la chitarra alata dei Rush
Nel nuovo album dei Queens of the Stone Age anche Dave Grohl e Billy G...
Adam Hall Pad Eco 1: fine delle trasmissioni
Torna il primo catalogo Charvel per i 40 anni
Lavorare con la musica all'estero
Galaxy: versatilità Supro a valvole
Il suono del sud in un combo: Club 40 MkII Kentucky Special
Chase Bliss Mood trasforma il suono con micro-loop e ambienti eterei
G290: la super-Strat Cort fa la voce grossa

Licenza Creative Commons - Privacy - Accordo.it Srl - P.IVA 04265970964