HOME | CHITARRA | DIDATTICA | ONSTAGE | RECnMIX | RITMI | PEOPLE | NEWS         EVENTI | STORE | ANNUNCI | AGENDA
Pennata Alternata con Steve Morse
Pennata Alternata con Steve Morse
di [user #116] - pubblicato il

Steve Morse è un maestro assoluto della pennata alternata. La sua plettrata è caratterizzata da una vivacità ritmica unica e da un uso intenso dei cromatismi. Gli abbiamo chiesto di parlare proprio di questi due aspetti, invitandolo a offrirci qualche spunto di studio per rendere più frizzante il nostro alternate picking.
Nel video di corredo alla lezione, la chitarra di Steve Morse è accordata un semi tono sotto.
Tutti gli esempi e le trascrizioni sono però scritti in accordatura standard così da agevolare la lettura e lo studio.
 
Steve Morse è un maestro assoluto della pennata alternata. John Petrucci, in più occasioni, l’ha definito uno dei suoi maestri e riferimenti principali nello studiare e affinare questa tecnica.
Due sono gli elementi che caratterizzano la plettrata di Morse: la vivacità ritmica e l’uso dei cromatismi.
E noi gli abbiamo chiesto di parlare proprio di questi due aspetti, invitandolo a offrirci qualche spunto di studio per rendere più frizzante il nostro alternate picking.
Morse è partito dall’analisi dei cromatismi suonandoci questa progressione scalare.
ES. A) Video
 
Pennata Alternata con Steve Morse
 
Supponiamo di star suonando sopra un accordo di A7. La scala di riferimento è quella di A misolidio formata dalle note di A, B, C#, D, E, F#, G.
Data la connotazione tipicamente blues di questo accordo e questa scala, le prime integrazioni riguardano proprio le blue note: la 5b, Eb, nota blues caratteristica della pentatonica blues minore e la 3b, C, nota blues della pentatonica blues maggiore.
Con questi due inserimenti già arriviamo a ottenere avvincenti passaggi cromatici:
A, B, C, C#, D, Eb, E, F#, G 

Pennata Alternata con Steve Morse
 
Sostanzialmente, si ottiene un unico cromatismo tra la seconda nota della scala, il B e la quinta, il E.
Ecco una frasetta che enfatizza questo cromatismo e ne valorizza la musicalità in ambito rock blues.
 
Pennata Alternata con Steve Morse
 
Es.1) Lick Cromatico
 
Una volta diteggiata questa scala misolidia con le integrazioni delle blue note, la vera intuizione di Morse è colmare la diteggiatura con dei cromatismi posti in punti strategici al fine di agevolare la gestualità esecutiva.
Riprendiamo la sequenza di plettrata di Morse e scriviamola mettendo solo con le note della scala misolidia ampliata. Lasciamo delle pause al posto delle note estranee.
 
Pennata Alternata con Steve Morse
 
E ora analizziamo le note omesse rispetto alla sequenza iniziale di Morse: si tratta di un Bb, un F, e un G#. Aggiungendole abbiamo in pratica la scala cromatica completa:
A, Bb, B, C, C#, D, Eb, E, F, F#, G, G# 
 
Pennata Alternata con Steve Morse
 
Armonicamente questi cromatismi potrebbero essere giustificati in questo modo: il Bb e il F, rispettivamente 2b e 6b del A7, funzionano come note caratteristiche della scala di Frigio Maggiore (A, Bb, C#, D, E, F, G) perfetta per ottenere sonorità esotiche su questo accordo. 
 
Pennata Alternata con Steve Morse

Ecco un piccolo fraseggio per sperimentare con questa sonorità.
 
Es. 2) Lick in Frigio Maggiore
 
Viceversa il G#, potrebbe tradire l’utilizzo di una scala Be Bop, che è appunto una scala misolidia con l’aggiunta della settima maggiore G#. (A, B, C#, D,E, F#, G, G#)
In realtà, ci pare molto più sensato e funzionale considerare questi passaggi cromatici come semplici agevolazioni gestuali che su una piattaforma misolidia/pentatonica ci consentono di creare dei pattern a tre note per corda. Il vantaggio è dunque agevolare il flusso della pennata alternata, mantenendo un portamento a tre note per corda, vivacizzandolo al contempo con tensioni cromatiche di passaggio!
 
Pennata Alternata con Steve Morse
 
Ora spostiamoci alla componente ritmica.
Steve Morse suggerisce di ravvivare la pennata provando a pensare come batteristi. Il suo suggerimento è di giocare con gli accenti. Quindi, tenendo un flusso ritmico costante, movimentarlo con accenti disposti in maniera irregolare.
Per esempio, suonare delle sestine come quelle proposte nella frase appena analizzata ma accentuarle a gruppi di quattro.
Osserviamo al microscopio questo espediente ritmico.
Scriviamo una misura con quattro sestine di sedicesimi e accentiamo la prima nota, sul battere di ogni movimento.
 
Pennata Alternata con Steve Morse
 
Quindi, seguiamo il suggerimento di Morse e mettiamo l’accento ogni quattro note.
Nel farlo, contiamo: quattro sestine sono formate da ventiquattro note;
se le dividiamo in gruppi di quattro, otterremo sei gruppi da quattro sedicesimi.
Tre nei primi due movimenti, tre nei secondi due della battuta.
 
Pennata Alternata con Steve Morse
 
In pratica gli accenti cadranno come se stessimo suonando due terzine di quarti
 
Pennata Alternata con Steve Morse
 
Per prendere dimestichezza con questa divisione, proviamo allora ad alternare una misura con le terzine di quarti e una con le sestine accentuate ogni quattro note: gli accenti cadranno nello stesso punto!
 
Pennata Alternata con Steve Morse
 
In questo procedimento noi chitarristi saremo agevolati dalle possibilità di diteggiatura offerte dal nostro strumento.
Manterremo costante l’andamento ritmico in sestine ma ci aiuteremo suonando con la sinistra dei pattern di quattro note, marcando sempre forte l’accento sulla prima nota.
Ecco un piccolo lick, facile da provare, che chiarifica alla perfezione quanto visto.
Siamo in A misolidio, con l’aggiunta del C, 3b. Eseguiamo quattro sestine: nei primi due movimenti le suoneremo lineari, a tre note per corda, accentuando la prima di ogni sei note. Nei due movimenti finali della battuta invece, scomponiamo le due sestine restanti in tre pattern da quattro note, di cui accentueremo forte la prima di ogni pattern.
 
Pennata Alternata con Steve Morse
 
Es. 3) Lick: Sestine con Accenti spostati
 
Chiarito questo approccio ritmico, spostiamoci finalmente all’esempio suonato da Steve Morse.
ES. B) Video
 
Pennata Alternata con Steve Morse
 
Si tratta di un flusso costante di sestine, inizialmente suonate in gruppi da sei e che nella parte finale, accentua e divide in pattern da quattro.
 


Per chi volesse approfondire lo studio della pennata alternata, ecco una serie di lezioni assolutamente raccomandate.

PENNATA ALTERNATA: DAL PROGRESSIVE AL METAL
Per parlare di questa tecnica abbiamo coinvolto Bruce Bouillet. Bouillet è stato uno dei protagonisti della rivoluzione chitarristica shred degli anni ’80.
Una buona pennata alternata è tra le tecniche più ambite da ogni solista moderno. A parità di velocità di un'esecuzione in legato è in grado di offrire al fraseggio maggiore attacco, aggressività e incisività ritmica. Per queste caratteristiche è una delle più utilizzate in ambito metal.


MICHAEL ANGELO: ECCO IL SEGRETO DELLA PLETTRATA
A lezione di chitarra con uno dei più grandi shredder di sempre. Iniziamo dalla regina delle tecniche solistiche metal, la pennata alternata, fiore all'occhiello nel playing nomi come Malmsteen, Gilbert, Loomis, Govan e sviluppata in maniera impressionante da Angelo. Scopriamo come impostarla.

PENNATA ALTERNATA: PAUL GILBERT Vs JHON PETRUCCI
Paul Gilbert e John Petrucci sono due riferimenti assoluti nella pennata alternata. Eppure, a parità di tecnica utilizzata, il suono delle loro frasi è diversissimo. Accomunati da velocità e pulizia disarmanti, il primo lo si apprezza per il groove e la dinamica delle sue plettrate, il secondo per potenza e omogeneità delle frasi; Petrucci in azione, è un autentico carro armato di note. Analizziamo le peculiarità stilistiche di questi due plettratori, in questa pillola di tecnica chitarristica con Ralph Salati dei Destrage.

PAUL GILBERT: SUPER FRASEGGI IN QUARTINE E SESTINE
Parliamo di ritmo. In questa lezione, scale pentatoniche e a tre note per corda vengono riorganizzate in folgoranti pattern in sedicesimi e sestine. Allacciate le cinture e preparatevi a lanciarvi tra deliziose impennate bluesy e terrificanti sequenze in plettrata. 

PENNATA ALTERNATA: CROMATISMI E GRUPPI DI SETTE NOTE
Ralph Salati dei Destrage ci guida in un appassionante studio in pennata alternata. Ispirandosi allo stille di Steve Morse, un pioniere di questa tecnica, Ralph elaborata e trasforma una scala maggiore a tre note per corda in un articolato pattern in settimine di sedicesimi, farcito di cromatismi.

Pennata Alternata con Steve Morse
lezioni steve morse
Link utili
Il sito di Steve Morse
Altro da leggere
Pubblicità
Legati tra metronomo e noise gate...
Suono & esercizi? La parola ai Vip....
Matt Schofield: esercitarsi sulle scale è uno schifo...
Gus G: "Shred estremo per pentatoniche estreme"...
Pubblicità
Michael Angelo: paura e delirio in alternata...
Michael Angelo: l'esercizio che Paul Gilbert mi ha fregato...
Paul Gilbert e la scala Blues definitiva!...
Michael Angelo: ecco il segreto della plettrata...
Roberto Fazari: il fascino irresistibile della plettrata...
Telesavalas, la principessina rosa della plettrata...
Doug Aldrich: pentatonica, corde a vuoto e pennata alternata...
A Scuola di Sweep - La pennata...
Pentatoniche a tre note per corda: string skipping, tapping...
Pennata alternata: dal progressive al metal...
Pennata alterata: cromatismi e gruppi di sette note...
Ralph Salati: pennata alternata medicina per il ritmo...
Commenti
Azzo! Siete riusciti pure ad ...
di Piazza [user #31749] - commento del 15/02/2013 ore 11:51:51
Azzo! Siete riusciti pure ad intervistare Morse per Didattica! A me piace tantissimo, è uno dei miei chitarristi preferiti, è forte come mescoli country e rock/metal.
Rispondi
ma bene bene bene ... ...
di dantrooper [user #24557] - commento del 15/02/2013 ore 18:50:31
ma bene bene bene ... mi sa che avrò da studiare ... e non solo per l'università ;)

comunque grande Morse, un chitarrista bravissimo e tecnico; complimenti ad accordo per questa sezione didattica!
Rispondi
di FrankieBear [user #29169] - commento del 06/08/2018 ore 18:40:09
Alieno! lo adoro, uno dei miei preferiti!
Rispondi
Commenta
Loggati per commentare





I più letti della settimana
'O Sole Mio
Studiare gli Arpeggi di Settima
Fratture della mano e del polso del Musicista
Licenza Creative Commons - Chi siamo - Privacy - Accordo.it Srl - P.IVA 04265970964