DIDATTICA VINTAGE VAULT SHG MUSIC SHOW PEOPLE STORE
Line 6 Catalyst: il digitale torna combo
Line 6 Catalyst: il digitale torna combo
di [user #116] - pubblicato il

Tre amplificatori per chitarra offrono interfacce tradizionali ma flessibilità del tutto moderna, con sei simulazioni a doppio canale, effetti inclusi e un cervello arrivato direttamente dal mondo Helix: ecco i Line 6 Catalyst.
Dall’arrivo della Helix sul mercato, Line 6 si è affermata come un riferimento nel mondo dell’audio digitale per chitarra. La famiglia HX è cresciuta nel tempo fino a coinvolgere modelli per ogni necessità e fascia di prezzo, inglobando in tempi recenti l’iconico POD e prestando ora le basi della sua tecnologia anche a una serie di amplificatori.

I Catalyst, novità Line 6 per il 2022, sono tre combo per chitarra elettrica ideati allo scopo di offrire al musicista un approccio immediato, familiare per qualsiasi chitarrista, ma sotto il cofano nascondono una spiccata versatilità, figlia diretta dell’esperienza dell’azienda nelle più moderne tecnologie digitali.

I tre modelli condividono interfaccia e caratteristiche principali, differenziandosi per potenza e altoparlanti. Si parte con un modello da 60 watt dotato di un cono da 12 pollici, continuando con una versione da 100 watt e concludendo con il più grande da 200 watt con due altoparlanti da 12 pollici.

Line 6 Catalyst: il digitale torna combo

Ogni Catalyst racchiude le immagini virtuali di sei amplificatori originali ispirati ai classici della categoria e a una varietà di stili musicali, ricostruiti con le stesse tecnologie che danno vita alle apprezzate simulazioni della famiglia Helix.
Selezionabili attraverso il cursore rotativo sulla sinistra del pannello e comodamente programmabili in preset, i suoni vanno dal clean puro ai riferimenti del mondo boutique, passando per saturazioni contenute o più spinte fino all’hi-gain puro.
Tutti sono a due canali programmabili, per un totale di dodici banchi di memoria in cui regolare e salvare le proprie combinazioni preferite di amplificatori, effetti e relativi parametri.

Completi degli effetti principali per affrontare con disinvoltura la maggior parte dei set musicali, i Catalyst offrono una collezione di sei riverberi e, sempre a gruppi di sei, una selezione di delay, modulazioni e pitch.

Line 6 Catalyst: il digitale torna combo

Vicina ai canoni di un classico amplificatore per chitarra, l’interfaccia offre un’equalizzazione a tre bande con controllo addizionale di Presence, Gain, volume relativo al canale e volume generale, più un booster regolabile e azionabile secondo necessità.
Due ulteriori potenziometri Effect e Reverb permettono di gestire effetti e ambienti, accanto a tre piccoli pulsanti con cui selezionare gli effetti in uso, impartire un Tap Tempo e richiamare l’accordatore integrato.

Sul retro, un loop effetti prevede la possibilità di escludere il preamplificatore dei Catalyst e fare in modo che il segnale in ingresso venga dirottato subito al finale di potenza. Si tratta di una soluzione ottimale per chi intende usare suoni e simulazioni di un processore digitale esterno e sfruttare i Catalyst unicamente come casse attive trasparenti nella risposta.

La controllabilità è accresciuta dalla presenza di prese per footswitch esterni dai quali commutare i canali e azionare gli effetti, oltre al controllo MIDI per una gestione ancora più estesa dei suoni.

Non mancano utilità gradite per le sessioni di pratica come l’ingresso Aux e l’uscita cuffie, come anche un riduttore di potenza sul retro per far lavorare gli amplificatori al 50%, a mezzo watt o per renderli silenziosi in caso di registrazione o ripresa diretta.
Questa può avvenire sia mediante l’uscita DI XLR, utile sul palco quanto in sala di registrazione, sia attraverso la porta USB-B che trasforma il Catalyst in un’interfaccia audio a quattro canali con segnale a 24 bit per 44,1 o 48kHz.

Gli amplificatori sono programmabili via software nel profondo, agendo in maniera efficace sulle simulazioni di amplificazione, sugli effetti, sulla simulazione di cabinet e microfonazione per l’uscita DI, cuffie o USB, accedendo a parametri avanzati rispetto a quelli del solo pannello fisico offerto dai tre combo.

Le caratteristiche principali e alcuni dei suoni offerti dalla gamma Catalyst sono protagonisti del video preparato da Line 6 per il lancio dei tre combo.



Nella diretta streaming pubblicata di seguito, il Product Specialist Tony Camponovo guida l’utente attraverso un corposo approfondimento su sonorità e utilizzo degli amplificatori Catalyst



Sul sito Line 6, con altri esempi suonati, approfondimenti sulle simulazioni, connettività e dati tecnici sulla linea Catalyst sono disponibili a questo link.
amplificatori amplificatori per chitarra catalyst line 6 ultime dal mercato
Link utili
Gli amplificatori Catalyst sul sito Line 6
Mostra commenti     1
Altro da leggere
Cloudburst: il riverbero ambientale più piccolo e creativo di Strymon
Il mito del Jazz Chorus in edizione limitata
Le Ibanez elettriche diventano ukulele (e fanno impazzire Paul Gilbert)
Fender ammicca al vintage giapponese con la Gold Foil Collection
Cabinet inedito e Celestion al neodimio per l’Orange Rockerverb più leggero che mai
Costruisci il tuo Korg Power Tube Reactor valvolare
Articoli più letti
Seguici anche su:
Altro da leggere
Gibson contro Heritage: la sentenza… poco chiara
Ecco come sono stato truffato - Pt. 3
PRS? Chitarre da crisi di mezza età…
David Crosby: il supergruppo si è spezzato
Ho intervistato l'Intelligenza Artificiale. Il chitarrista del futuro?...
Tom Morello e la vergogna di suonare coi Måneskin
Che fine ha fatto Reinhold Bogner?
"Dai, suonaci qualcosa": il momento del terrore
Da Fripp a SRV: gli inarrivabili chitarristi di David Bowie
Sette anni senza David Bowie
Altoparlanti volanti per i 50 anni di Roland
Ecco come sono stato truffato - Pt. 2
Chiede a una AI se sa cos'è un Tube Screamer: questa glielo programma...
L’improbabile collaborazione tra Ed Sheeran e i Cradle Of Filth è r...
Letterina di Natale




Licenza Creative Commons - Privacy - Accordo.it Srl - P.IVA 04265970964