CHITARRA DIDATTICA ONSTAGE RITMI NEWS SHOP
Così John Mayer regola il suo overdrive Klon: un fan non lo dimenticherà facilmente
Così John Mayer regola il suo overdrive Klon: un fan non lo dimenticherà facilmente
di [user #116] - pubblicato il

Avere un Klon Centaur è una fortuna, arricchirlo con la firma di John Mayer è un vanto, ma registrarci sopra i settaggi preferiti dal chitarrista ne fa qualcosa di unico.
Diversi overdrive degni di nota si sono succeduti - o sono tutt’ora presenti - nella pedalboard di John Mayer.
Durante gli show, di sicuro cattura l’attenzione il Tubescreamer in versione TS10, edizione davvero poco diffusa di un pedale che riesce a trovare posto praticamente in qualsiasi pedaliera. In varie occasioni si è visto anche un BluesBreaker, ma senza dubbio lo stompbox che stimola maggiormente la curiosità dei chitarristi è il suo Klon Centaur.

L’attenzione intorno a John e al suo suono è tanta, e non è raro che dei chitarristi portino strumenti ai suoi concerti con la speranza di vederseli autografare.
Una Silver Sky con la firma dell’artista ha sicuramente fascino, o anche un Tubescreamer, ma quello che un fortunato possessore di un raro Klon Centaur si è visto restituire dal palco ha davvero un che di speciale.

Così John Mayer regola il suo overdrive Klon: un fan non lo dimenticherà facilmente

Sul finale di un recente concerto di Mayer, uno spettatore è riuscito a consegnargli il suo Klon Centaur per un autografo. In un video di un fan è possibile vedere l’artista che, pedale alla mano, si china davanti alla sua pedaliera, scribacchia qualcosa e restituisce lo stompbox, mimando il gesto di una manopola nell'aria.
Poco più tardi, un post di Raul Neato, chitarrista e fan da Toronto, rivelerà l’accaduto: John, oltre ad autografare il pedale, ha segnato col pennarello i suoi personali settaggi.

Così John Mayer regola il suo overdrive Klon: un fan non lo dimenticherà facilmente

Le regolazioni preferite di John Mayer per il suo Klon erano già note, e possono variare leggermente a seconda della strumentazione e del concerto, ma a grandi linee l’utilizzo è quello di un booster leggermente increspato, arricchito dall’inconfondibile carattere, calore e sustain del Centaur.
Il gain è quindi piuttosto contenuto, il timbro leggermente aperto e con quel tanto di volume che basta per ottenere una leggera spinta rispetto al suono diretto, a occhio e croce.

In giro per il web sono molte le foto che catturano i settaggi utilizzati da John sul palco. Certo, trovarseli scritti da lui in persona sul proprio Klon… è un’altra cosa.
centaur effetti singoli per chitarra il suono john mayer klon palchi e strumentazione
Link utili
Il video su Instagram
Il post di Raul Neato
PRS Silver Sky
Il Tubescreamer va ovunque
Klon Centaur in test su Accordo
Mostra commenti     7
Altro da leggere
Il nemico in pedaliera
Orchestra d’archi in un pedale: EHX S9
UA: ampli storici in pedalboard
Hammertone: pedali Fender per chi inizia
Two Notes ReVolt: amp sim analogico e valvolare con IR
L'attacco dei cloni: EP o BP Booster?
Gli annunci dei lettori
Visualizza l'annuncio
Takamine G330 lawsuit
Visualizza l'annuncio
AKAY GXC 310 D
Visualizza l'annuncio
gibson les paul tribute
Seguici anche su:
Altro da leggere
Il nemico in pedaliera
Stratoverse: Fender è nel metaverso
Ecco… Il Guanto: il synth futuristico di Matt Bellamy
Su Radiofreccia uno speciale sui Rolling Stones
Ikea pensa ai musicisti: arriva Obegränsad
Usato: abbiamo perso la ragione?
PRS è al lavoro su una Tele-style con Myles Kennedy?
Bob Taylor si ritira: annunciato il nuovo CEO e Presidente
Nick Drake e gli altri: Guild, icona al collo dei giganti
Le chitarre Fender diventeranno NFT da collezione?
This Is Spinal Tap: confermato il sequel nel 2024
Marty Friedman: ecco perché la gente skippa gli assolo
Rara Les Paul burst del 1960 spunta da una soffitta: sì, può ancora ...
È morto Richard Benson: chi era il chitarrista, il personaggio, l’u...
Gear: la Flop Ten di una vita - Parte 1




Licenza Creative Commons - Privacy - Accordo.it Srl - P.IVA 04265970964