VINTAGE VAULT SHG MUSIC SHOW PEOPLE STORE
Scopri in video le Fender Aerodyne Special
Scopri in video le Fender Aerodyne Special
di [user #116] - pubblicato il

Un video ufficiale Fender racconta e fa ascoltare la Stratocaster e la Telecaster made in Japan dal sapore più sperimentale in catalogo, reinventate per il 2022.
La tradizione giapponese in fatto di liuteria elettrica riserva sempre grandi sorprese. In casa Fender, vuol dire anche modelli sopra le righe come le Aerodyne, che ora sono reinventate con una scheda tecnica innovativa e un look inedito che ricalca lo stile e la filosofia che ha dato i natali a una delle serie più modernistiche nella storia Fender, con un’impronta del tutto nuova.
Abbiamo raccontato su Accordo la neonata serie Aerodyne Special in questo articolo, e ora Fender fa ascoltare le Stratocaster e Telecaster nipponiche in un video ufficiale.



Originali fin dal primo sguardo, le Aerodyne Special rinunciano ai battipenna in favore di un binding che corre tutto intorno ai top, verniciati in tinta con le palette per un’estetica altamente riconoscibile.
Le casse della Stratocaster e della Telecaster sono in tiglio, per una risposta bilanciata e che ben si presta alla saturazione anche del rock moderno. Allo stesso modo, i manici Modern C con raggi da 12 pollici rivelano la volontà dei due modelli di rivolgersi ai chitarristi amanti della velocità e degli approcci meno legati al vintage.
Come da tradizione, tuttavia, non mancano i manici in acero con opzione di una tastiera in palissandro sui canonici 22 fret che, per l’occasione, si impreziosiscono con segnatasti dot in stile abalone.

Scopri in video le Fender Aerodyne Special

I richiami estetici e stilistici delle Aerodyne Special vanno dritti al nuovo millennio, ma il sound non rinnega le radici del brand californiano. Così i pickup sono sì degni di nota, ma inseguono un timbro di estrazione vintage, per offrire acuti brillanti, bassi profondi e medi arretrati, fortemente caratterizzanti.
Per la Stratocaster quanto per la Telecaster, i single coil sono stati appositamente disegnati, e con Stratocaster è possibile trovare anche una configurazione con humbucker al ponte. Il trasduttore qui è ispirato agli humbucker nati sul finire degli anni ’50 che hanno rivoluzionato il sound del rock a venire, garanzia di aggressività e mordente con una voce maggiormente improntata sui medi, ma comunque aperta e reattiva, tutt’altro che gonfia.

Scopri in video le Fender Aerodyne Special

Su entrambi i modelli è possibile trovare meccaniche bloccanti marchiate Fender, a supporto di un ponte Babicz. Sulla Stratocaster si tratta di un Tremolo Z-Series a due viti, mentre la Telecaster opta per un ponte fisso FCH a sei sellette.

Sul sito Fender, le Aerodyne Special sono raccontate nel dettaglio con schede tecniche, foto e approfondimenti stilistici. Qui è possibile vedere la Stratocaster, qui la controparte HSS e qui la Telecaster.
aerodyne special chitarre elettriche fender stratocaster telecaster ultime dal mercato
Link utili
Fender Aerodyne Special presentate su Accordo
Stratocaster Aerodyne Special SSS sul sito Fender
Stratocaster Aerodyne Special HSS sul sito Fender
Telecaster Aerodyne Special sul sito Fender
Nascondi commenti     3
Loggati per commentare

di Tonyjoe81 [user #62093]
commento del 05/10/2022 ore 18:32:16
Non conosco il prezzo di queste ma sinceramente per una tele moderna (ho una vintage) mi rivolgetevi altrove, tipo schecter. Le trovo un po bruttine.
Rispondi
di Sykk [user #21196]
commento del 05/10/2022 ore 19:21:35
Mi dispiace per i puristi ma Leo approverebbe: il battipenna serviva soltanto a semplificare il processo produttivo
Rispondi
di Skywalker8 [user #40706]
commento del 07/10/2022 ore 18:01:53
Bellissime. Semplicemente. Le Strat senza battipenna le adoro, ma quasi nessuno le faceva con 3 single coil a parte Chapman (che io ricordi)...
Rispondi
Altro da leggere
FS9M e FS9R: ammiraglia Yamaha in forma di Concert
Tono TBX e manico custom: Susan Tedeschi racconta la sua Telecaster signature
La AZ del 2024 di Tom Quayle punta su flessibilità e affidabilità
Lizard King: i bassisti hanno un distorsore octaver con EHX
Perseus Dio è il fuzz Catalinbread con doppia ottava tra muri sonori e glitch analogici
ID:CORE V4: gli ampli casalinghi Blackstar ora anche con Bluetooth
Articoli più letti
Seguici anche su:
Scrivono i lettori
La mia LadyBird
Gibson Les Paul R0 BOTB
Serve davvero cambiare qualcosa?
70 watt non ti bastano? Arriva a 100 watt!
Manuale di sopravvivenza digitale
Hotone Omni AC: quel plus per la chitarra acustica
Charvel Pro-Mod DK24 HSH 2PT CM Mahogany Natural
Pedaliere digitali con pedali analogici: perché no?!
Sonicake Matribox: non solo un giochino per chi inizia
Ambrosi-Amps: storia di un super-solid-state mai nato




Licenza Creative Commons - Privacy - Accordo.it Srl - P.IVA 04265970964